giovedì 3 settembre 2015

Anteprima: Novità editoriali per Longanesi


Steve Cavanagh: un avvocato ‘per sbaglio’ diventato uno scrittore 
Il difensore di Steve Cavanagh

In libreria dal 3 Settembre

 Il Difensore: un ladro ‘per sbaglio’ diventa un avvocato alla prese con la mafia russa 

Prezzo: € 16,40
Pagine: 450

TRAMA
Protagonista de Il Difensore è Eddie Flynn: ex-artista della truffa, ha capito che poteva fare la stessa cosa, e guadagnare ancora di più, passando dalla parte giusta, quella della legge diventando un avvocato. Ma le cose non sono andate come sperava ed è passato un anno da quando Eddie si è ripromesso di non mettere mai più piede in un’aula di tribunale. Questa volta, purtroppo, non ha scelta: Olek Volchek, il mostro a capo della mafia russa newyorkese, l’ha scelto come suo avvocato difensore. E siccome Olek è riuscito a mettergli addosso una carica di esplosivo senza che se ne accorgesse, trasformandolo in una bomba umana, e ha rapito suo figlia Amy, di soli dieci anni, Eddie non può fare altro che accettare l’incarico. Ma è un incarico impossibile: la difesa di un uomo palesemente e comprovatamente colpevole non può andare a buon fine, mai, in nessun modo. A meno che Eddie non riesca ad allontanare in fretta i demoni che l’hanno allontanato dalla professione forense. A meno che Eddie non riesca a convincere la giuria dell’impossibile. A meno che Eddie non riesca, nel frattempo, a ricorrere a tutti i trucchi dei suoi due mestieri, quello di avvocato e quello di truffatore, per guadagnare tempo e salvare la vita di sua figlia, la propria e quella di centinaia di innocenti che rischiano di finire coinvolti in un terribile attentato. Eddie è un uomo che non ha più speranza, forza, risorse, tempo. Ma non ha altra scelta che lottare.

AUTORE
Steve Cavanagh è nato e cresciuto a Belfast, Irlanda del Nord. A 18 anni si è trasferito a Dublino per proseguire gli studi. Convinto di essere in coda per iscriversi alla facoltà di Business & Marketing, scoprì, invece, di essersi “per sbaglio” iscritto a legge. Dopo la laurea, abbandonando momentaneamente la sua precoce carriera di scrittore di sceneggiature per dedicarsi unicamente alla professione, Steve Cavanagh viene assunto come investigatore presso un noto studio legale. Durante questo periodo lavora a numerosi casi che sviluppano il suo interesse per il romanzo di genere. Comincia poi a lavorare come avvocato in un piccolo studio legale e, nonostante l’avvocatura non fosse esattamente quello che aveva in mente, Steve Cavanagh diventa uno degli avvocati più importanti dell’Irlanda del Nord, vincendo casi che hanno fatto la storia della legislazione irlandese. Il suo nome balza agli onori di cronaca nel 2010 quando rappresenta in tribunale un operaio vittima di discriminazioni razziali sul luogo di lavoro: vinse la causa e ottenne il risarcimento più alto di tutta la storia dell’Irlanda del Nord. A partire dalla sue esperienze lavorative ha scritto Il difensore, suo romanzo d’esordio che ha spopolato in Irlanda. 



La Shoah e la devastazione di un’intera generazione attraverso una vicenda privatissima: quella del parrucchiere di Auschwitz

Il parrucchiere di Auschwitz di Eric Paradisi

In libreria dal 10 Settembre

Prezzo: € 16,00
Pagine: 250

Un romanzo che racconta l’orrore dell’Olocausto attraverso la delicatezza di una storia d’amore, quella di Alba e Maurizio, una giovanissima coppia romana perseguitata dalle leggi naziste. Il parrucchiere di Auschwitz intreccia la Grande storia con le vicende di piccoli eroi comuni durante la Seconda Guerra Mondiale, raccontando la distruzione di un’intera gioventù e l’orrore dei campi di concentramento

TRAMA
Roma 1943. Maurizio, ebreo, vive nel ghetto dove lavora nella bottega di parrucchiere dei suoi genitori. Qui incontra Alba, una giovane militante della Resistenza partigiana. I due ragazzi si innamorano, ma l’inasprirsi della persecuzione razziale interrompe il loro rapporto, separandoli. Deportato ad Auschwitz, Maurizio riesce a salvarsi proprio grazie al suo mestiere, tagliando i capelli nel campo di concentramento. Di lei perde le tracce: gli rimane solo il ricordo del biondo particolare dei suoi capelli e un ritratto su un foglio spiegazzato, che il ragazzo conserva gelosamente, a testimonianza di un amore infinito interrotto troppo presto. La Storia avanza, calpesta e distrugge le vite e Alba sembra inghiottita dalla crudeltà degli uomini. Sopravvissuto alla guerra, Maurizio emigra in Argentina e ricostruisce la sua vita. Ma il richiamo alla vendetta è troppo forte e niente riesce a distoglierlo da un interrogativo che sembra distruggerlo: cosa sarebbe stato della sua vita se avesse potuto vivere il suo sogno d’amore insieme ad Alba. 

AUTORE
Éric Paradisi ha cittadinanza francese, ma è figlio di immigrati italiani. Scrittore e sceneggiatore, Il parrucchiere di Auschwitz è il suo primo libro pubblicato in Italia..



James Patterson è velocità, suspense, eccitazione» 

Kirkus

Il prigioniero di James Patterson & Michael Ledwidge

In libreria dal 10 Settembre

Prezzo: € 16,40
Pagine: 312

TRAMA
Uno spietato signore della droga minaccia una guerra senza quartiere: il nuovo caso di Michael Bennet Un nuovo caso per Michael Bennett, l’eroe di New York ispirato ai detective del NYPD, il padre single di dieci bambini adottati alla costante ricerca di un equilibrio tra un mestiere che mette spesso in pericolo la sua vita e la sua grande famiglia. Dopo un inseguimento che ha visto morire il suo migliore amico Hughie, Michael Bennett è riuscito a catturare il terribile Miguel Perrine, detto il Re Sole, capo di un cartello messicano della droga, che dal carcere giura vendetta. E infatti un anno dopo, quando inizia il processo, un killer ispanico uccide il giudice. Il mandante è chiaramente il Re Sole. Vista la sospensione del processo, Bennett decide di trascorrere una breve vacanza a Newburgh, nella casa sul lago. Ma la situazione nella cittadina, un tempo tranquilla e felice, è esplosiva: due bande rivali, i Latin Kings e i Bloods, si dividono il mercato della droga e seminano il terrore, arrivando perfino a colpire due dei figli di Bennett. Troppi fronti aperti anche per un uomo d’azione come lui, soprattutto quando arriva la spaventosa notizia che il Re Sole è riuscito a fuggire dal carcere e vuole la morte di Bennett.

AUTORE
James Patterson è uno dei più grandi fenomeni editoriali dei nostri giorni, ha venduto oltre 300 milioni di copie finendo nel Guinness dei primati come l’unico autore al mondo a occupare per 59 volte il primo posto nella Besteseller list del “New York Times”. Più volte primo tra gli scrittori nell’annuale classifica di “Forbes”, James Patterson è il creatore di personaggi famosissimi della narrativa di suspense, come il profiler Alex Cross e le Donne del Club Omicidi. Negli ultimi anni James Patterson ha conquistato un altro primato importante, quello di primo paladino americano a difesa delle librerie indipendenti: nel 2014 ha lanciato una campagna aiuti in favore delle librerie minacciate dalla crisi e dalle grosse catene americane, mettendo a loro disposizione oltre un milione di dollari per progetti di innovazione. Attivo e fantasioso sostenitore dell’importanza della lettura e dei libri, ha condotto e ideato numerose campagne di promozione rivolte ai giovanissimi, impegnandosi in prima persona con appelli pubblici alla politica e alle istituzioni e stanziando recentemente 1 milioni e 500 mila dollari a favore delle biblioteche scolastiche.



Restare nonostante la crisi e riuscire a esportare l’eccellenza:
una cartina inedita dell’Italia e delle imprese che funzionano

Il coraggio di restare di Grazia Lissi
Storie di imprenditori italiani che ancora scommettono sul nostro Paese

In libreria dal 10 Settembre

Prezzo: € 14,90
Pagine: 200

IL LIBRO
Le storie raccolte da Grazia Lissi ne Il coraggio di restare raccontano l’Italia che funziona, quelmade in Italy capace di riscattare una nazione. Tutti possono riconoscere e imparare i valori universali di cui si fanno portavoce i sedici imprenditori che la giornalista ha selezionato per la loro capacità di produrre e esportare l’eccellenza. Imprenditori modello, uniti dalla fantasia e dall’amore nei confronti della loro terra. Le loro vite sembrano romanzi, ma sono tutte vere. E italiane.
Ogni protagonista di questo libro ha avuto la forza di proporre idee nuove e sconvolgere i mercati internazionali. Come Damiani, il brand di gioielli che ha riportato nel mondo la maestria del distretto orafo di Valenza Po. Oppure come José Rallo, manager delle cantine di Donnafugata di Marsala, o Pina Amarelli, presidente dell’omonima azienda calabrese di liquirizia: per loro gestire l’azienda significa amare la terra e il paesaggio e difenderli. Paolo Fazioli Sacile, in Friuli, produce pianoforti da trent’anni, che oggi sono suonati dai maggiori pianisti esistenti. Antonio Zamperla costruisce giostre per i grandi parchi di divertimento nei cinque continenti. Alberto Biancheri, floricultore, sperimenta, ibrida, clona: i suoi fiori hanno rilanciato il mercato della floricultura di Sanremo. C’è anche chi ha ereditato l’azienda dalla famiglia e ha saputo rinnovarla, come Cesare Verona e le sue leggendarie penne Aurora o Ali Reza Arabnia della Geico Taikisha, leader negli impianti per la verniciatura auto. Leggendo queste storie tutti possono riconoscere lo spirito imprenditoriale che da sempre ha contraddistinto l’Italia e tornare a credere nel Bel Paese.
AUTRICE
Grazia Lissi, fotografa e giornalista, inizia a lavorare come reporter a Parigi, specializzandosi in reportage e ritratti di personaggi, attori, scrittori, artisti. Collabora con Treccani, Ilsole24ore online e L’Eco di Bergamo. Con Vasco Rossi ha pubblicato il libro Diario di Bordo. È autrice della mostra fotografica “L’Ora della Luce” esposta alla Biblioteca Ambrosiana di Milano. Con Bruno Maggioni ha pubblicato il saggio Solo il necessario.




Finalista del Gold Dagger Award: un romanzo che scava a fondo nella psicologia del rapporto tra donne


L'amica pericolosa di Paula Day


In libreria dal 17 Settembre


Prezzo: € 16,90
Pagine: 352

Paula Daly si domanda quale sia il collante che riesce a tenere unite due donne e a renderle amiche per la pelle, arrivando a una risposta che solo una donna avrebbe potuto trovare: la fitta rete di segreti che tra amiche si condivide. Un’amica pericolosa è una crime fiction che analizza i meccanismi delle amicizie tra donne, mostrando che cosa può succedere se proprio i segreti impronunciabili, condivisi solo con quella persona, vengono usati come arma, per vendicarsi, riscattarsi, impossessarsi della vita dell’altra.

TRAMA
Natty e Sean hanno tutto: un matrimonio solido, due figlie che adorano, un piccolo albergo nella regione dei laghi inglese, e una vita ricca di soddisfazioni anche se piena di impegni. Sono un modello da cui trarre esempio, specialmente per Eve, l’amica di sempre di Natty, una psicologa che per lavoro cerca di ridare equilibrio agli altri, ma che nel privato passa da un disastro all’altro. Quando Eve chiede ospitalità a Natty dopo l’ennesimo rapporto finito male, Natty accetta, in onore della loro amicizia di lunga data e delle molte avventure che hanno condiviso insieme. Ma è un grande errore: a Eve bastano due sole settimane per insinuarsi nel nido di Natty e prenderne il posto, nel letto del marito, nella gestione dell’azienda, perfino nel cuore delle figlie, che, sottoposte alle suadenti abilità manipolatorie di Eve, iniziano a vedere nella madre una pericolosa squilibrata. Natty sta per cedere alla disperazione quando qualcuno che vuole rimanere nell’ombra riesce a farle sapere che Eve non è alla sua prima impresa di quel genere. La sua amica di un tempo è una ladra di vite altrui. E, almeno in un caso, lo è stata in senso letterale: qualcuno ha perso la propria vita. 

AUTRICE
Paula Daly vive in Cumbria, la contea del Regno Unito teatro dei fatti del suo primo romanzo Da quando sei scomparsa (Longanesi 2014), che ospita il Lake District National Park. Sposata e madre di tre figli, per un periodo ha vissuto in Francia ed è poi tornata definitivamente in Inghilterra.



I Quaderni Neri di Martin Heidegger
al centro del nuovo thriller del filosofo Simone Regazzoni

L'origine del male di Simone Regazzoni

In libreria dal 17 settembre

Prezzo: € 14,90
Pagine: 350

Simone Regazzoni è un moderno e versatile filosofo pop, che, passato dalla saggistica al thriller, è stato capace di sorprendere il pubblico e la critica con Abyss. È uno scrittore che ha imparato la lezione di registi come Eastwood, Nolan e Tarantino, sviluppando nei suoi libri un nuovo concetto di azione. Anche nel suo nuovo, secondo romanzo, L’origine del male, Simone Regazzoni unisce il mondo che meglio conosce, quello della filosofia, alla finzione letteraria: Michael Price, il suo alter ego, si imbatterà nell’enigma del primo volume andato perduto degli “Shwarze Hefte”, i “Quaderni neri” del filosofo tedesco compromesso con il nazismo Martin Heidegger.

TRAMA
Un’ondata inspiegabile di suicidi si abbatte sugli USA in concomitanza con alcune esplosioni solari di classe X che anticipano l’arrivo di una super-tempesta solare. Michael Price, professore di filosofia antica presso l’Università di Los Angeles, viene incaricato dalla National Security Agency di indagare sui legami tra quanto accaduto e un misterioso disegno che, recentemente, è stato ritrovato, tracciato con il sangue, sulle pareti di una cella del vecchio carcere di Alcatraz. Per svelare un mistero attorno a cui ruotano il “progetto Manhattan” per la costruzione della bomba atomica creato dagli USA nel 1939, una spedizione nella città proibita del Tibet organizzata dal gerarca nazista Himmler e una piccola cittadina nel deserto del Nevada vicina all’Area 51, Michael Price dovrà spingersi fino al cuore dell’Amazzonia. In questo viaggio all’inferno lo accompagneranno l’ex-Seal Beatrix Blade e gli appunti del “quaderno nero”, una raccolta di scritti perduti del filosofo Martin Heidegger, chiamata “L'origine del male” e ritrovata nella torre di Humbolthain di Berlino.

AUTORE
Simone Regazzoni è nato a Genova nel 1975. È appassionato di serie tv americane, blockbuster hollywoodiani e anime giapponesi. È professore a contratto di Estetica presso l’Università di Pavia. Hapubblicato diversi saggi, tra cui La filosofia di Lost (2009) e, come coautore, La filosofia del dr. House(2007). Longanesi ha pubblicato il suo primo romanzo Abyss (2014).



«Lee Child è il miglior autore contemporaneo di narrativa crime»
 Haruki Murakami 

«Personaggi come Jack Reacher sono creature mitiche, figure fantastiche che fanno giustizia quando le istituzioni falliscono» 

New York Times


Punto di non ritorno di Lee Child

In libreria dal 17 Settembre

Prezzo: € 16,40
Pagine: 350



Con oltre 60milioni di copie vendute nel mondo e più di venti romanzi pubblicati, Lee Child è secondo un recente studio della rivista americana Forbes “il brand globale più forte” di tutta la narrativa americana. Simbolo di questo brand è Jack Reacher, il personaggio creato dallo scrittore britannico, che ha conquistato lettori di tutto il mondo. Jack Reacher è il cavaliere errante del XXI secolo: un ex poliziotto vagabondo e solitario, a metà tra un giustiziere della notte e Robin Hood, che incarna le trasformazioni in atto nella società degli Stati Uniti. Lee Child ha forgiato il nuovo grande eroe americano, idealista e non ideologo, individualista ma pronto ad aiutare il più debole, compiendo in letteratura la trasformazione che registi americani come Clint Eastwood hanno svolto nel cinema. I suoi thriller offrono, infatti, uno spaccato realistico della società americana che gli è valso il sostegno di scrittori e opinionisti di fama internazionale, da Philip Pullman a Malcolm Gladwell, da Haruki Murakami a Ken Follett. 

TRAMA
Jack Reacher torna a casa, o per lo meno alla cosa più vicina a una casa che un uomo senza legami e senza radici come lui abbia mai avuto. Dalla neve e dal gelo del Sud Dakota si sposta in Virginia, nella sede della sua vecchia unità di quando era maggiore della polizia militare. Lo fa per conoscere di persona la donna che ha preso il suo posto, quella Susan Turner che fino a ora per lui è stata solo una voce calda e intrigante al telefono. Ma la persona che trova alla scrivania non è Susan e Reacher riceve due notizie sconvolgenti, una che ha gravi conseguenze penali e una molto, troppo personale. 

AUTORE
Lee Child è nato a Coventry, in Inghilterra, nel 1954. Dopo aver lavorato per vent’anni come autore di programmi televisivi, nel 1997 ha deciso di dedicarsi alla narrativa: il suo primo libro Zona pericolosa è stato salutato da un notevole successo di pubblico e critica, e lo stesso è accaduto per gli altri romanzi d’azione incentrati sulla figura di Jack Reacher. Da La prova decisiva è stato tratto un film con Tom Cruise nei panni di Jack Reacher. Lee Child vive negli Stati Uniti dal 1998. I suoi romanzi sono tutti pubblicati in Italia da Longanesi.




Saper riconoscere la verità in ogni voce: la storia vera e segreta di un perito fonico

La cacciatrice di bugie di Alessandra Monasta

In libreria dal 24 Settembre


Prezzo: € 14,90
Pagine: 550

Alessandra Monasta è capace di tradurre per iscritto le sfumature della voce umana, distinguendo tra chi dice la verità e chi sta mentendo. Sono le persone come lei quelle che si celano dietro l’analisi delle intercettazioni: i periti fonici. A causa del suo lavoro si trova quotidianamente a contatto con i fatti di cronaca criminale più clamorosi del nostro Paese: è stata Alessandra Monasta a studiare la voce di Totò Riina, di Giovanni Brusca, dei fidanzatini Erika e Omar, responsabili degli omicidi di Novi Ligure, dei coniugi della strage di Erba e di molti altri protagonisti delle pagine di cronaca nera degli ultimi anni. Da queste esperienze costruisce il suo primo romanzo, La cacciatrice di bugie, in cui alterna finzione e realtà. 

IL LIBRO
Essere un consulente perito fonico significa essere una macchina della verità vivente. E avere un lavoro infinitamente complesso, delicato e appassionante: occorre ascoltare le voci. Identificarle. Riconoscere il variare delle emozioni e annotarlo. Distinguere i momenti di lucidità di chi parla da quelli di apparente, o reale, alterazione. Occorre saper capire chi dice la verità e quando. E soprattutto occorre saper determinare chi mente. Per una persona come Alessandra Monasta stare dalla parte della giustizia e della verità vuol dire essere un’abile «cacciatrice di bugie». Occorre saper stanare la menzogna nascosta dietro un velo di falsa sincerità. Ma significa anche imparare a convivere con questo talento, che nella privacy della vita di tutti i giorni risulta essere un compagno scomodo. Accanto alla crescita professionale, Alessandra deve anche affrontare una crescita personale che spesso è messa a dura prova proprio da quella capacità, che le rende difficile accettare anche la più piccola, e magari benintenzionata, bugia.

AUTRICE
Alessandra Monasta, nata nel 1969 a Firenze, è una delle pochissime donne consulente perito fonico, impiegata al Ministero di Grazia a Giustizia e consulente Aziendale nel settore della formazione e organizzazione di corsi e congressi.



«Mo Hayder, per stile di scrittura e tensione emotiva, è la versione femminile di Stephen King» 
Mirror

Acque di morte di Mo Hayder

In libreria dal 24 Settembre

 Prezzo: € 16,90
Pagine: 400


Mo Hayder scava nel quotidiano, scovando e portando alla luce l’orrore che si può trovare nella vita di tutti i giorni. La scrittrice inglese si ispira alla realtà più comune, realizzando approfondite ricerche in collaborazione con le Forze dell’Ordine e incontrando privatamente prostitute e criminali di ogni specie. Dalle loro vicende, Mo Hayder scrive i suoi libri, famosi in tutto il mondo per essere un cocktail di mistery, thriller e horror. 

TRAMA
Quando il cadavere di una giovane donna viene ritrovato lungo i binari della ferrovia che porta a Bristol, tutti gli indizi sembrano indicare che la donna si è suicidata. Ma il detective Jack Caffery ha dei dubbi. Non è il primo suicidio sospetto che incontra, e tutti i casi simili degli ultimi tempi sembrano collegati in qualche modo alle vecchie miniere allagate che si trovano ai margini della città. Pozzi senza fondo, acque di morte circondate da tenebre in cui potrebbe nascondersi un predatore. Qualcuno che cela nell’ombra il proprio male, ma che alla luce del sole conduce una vita normale. Qualcuno che si infila di nascosto nelle case degli altri. Qualcuno che si insinua di nascosto sotto la tua stessa pelle. Per la prima volta dopo molto tempo Caffery ha paura di non riuscire a fermare l’ondata di furia assassina. La poliziotta Flea Marley è decisa ad aiutarlo, anche perché forse tra loro sta nascendo qualcosa che va oltre il rapporto professionale, ma nel tentativo di assisterlo nell’indagine scova una traccia che la porta lontano, troppo lontano da casa. E scopre anche qualcosa di talmente orribile da renderle impossibile tornare sui propri passi. E questa volta nessuno, nemmeno Caffery, potrà aiutarla. 

AUTRICE
Mo Hayder, nata in Inghilterra nel 1962, ha vissuto a Londra, negli Stati Uniti e in Estremo Oriente cambiando spesso lavoro e città, è stata barista, giornalista in Giappone, insegnante di inglese, agente di sicurezza. Diplomata in cinema e in scrittura creativa, oggi vive a Bath con il compagno e la figlia e si dedica a tempo pieno alla scrittura. Longanesi ha pubblicato: Birdman (2001), Il trattamento (2002), Le notti di Tokyo (2004), Orrore sull’isola (2007), Ritual (2010).

5 commenti:

  1. io ho letto "il difensore" in anteprima e l'ho trovato bellissimo! pieno di colpi di scena e con un finale sorprendente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che notizia meravigliosa! *-* a breve lo leggerò anche io! :)

      Elimina
  2. Senza nulla togliere, non rientrano nel mio genere :/

    RispondiElimina
  3. Mi intrigano "L'amica pericolosa" e "L'origine del male".. E' da meno di un anno che ho deciso di aprirmi anche a questo tipo di lettura, e devo ammettere che mi ha meravigliata! Mi piace molto!

    RispondiElimina
  4. "Il difensore" mi intriga parecchio!!

    RispondiElimina