lunedì 14 settembre 2015

Novità da Scoprire: Una serata con Audrey Hepburne di Lucy Holliday

Buon Lunedì ColorLettori,

oggi vi presento un libro uscito per Harlequin Mondadori martedì 8 settembre e che ha a che fare con una delle mie attrice preferite... pronti a scoprirlo con me?





Prezzo: € 12,90
E-book: € 6,99
Pagine: 400


TRAMA

Libby Lomax vive da sempre all'ombra della sorella, con la quale è stata introdotta fin da piccola dalla madre al mondo della recitazione, tra provini estenuanti e confronti insopportabili. Non ha molto successo, forse anche perché non è esattamente la strada che avrebbe scelto, se non ne fosse stata costretta. Una passione per il cinema, però, ce l'ha: è una fan accanita della famosissima attrice Audrey Hepburn. La venera così tanto che più di una volta si è trovata a desiderare di poterla avere come amica. E sarà per lo stress di una giornata tutta storta che l'ha vista cacciata dal set e umiliata di fronte al divo del momento, Dillon O'Hara ma arrivando nel suo nuovo e minuscolo appartamento, sommersa da scatoloni che non sa dove mettere e assediata da un divano troppo grande, Libby vede comparire alle sue spalle niente meno che la protagonista di Colazione da Tiffany in persona, con tanto di tubino nero, Ray-Ban e collana di perle. Deve essere un'allucinazione. Forse sta impazzendo. Be', a ogni modo, tanto vale approfittare dei suoi preziosi consigli su questioni di moda, di cuore e di vita


AUTRICE

La sua prima opera è una poesia chiamata Il postino buono, realizzata all'età di 5 anni. Fin da allora Lucy Holliday ha avuto le idee chiare e ha deciso di coronare il suo sogno di una vitra con Una serata con Audrey Hepburn. Sposata con una figlia, vive a Wimbledon.

5 commenti:

  1. Sembra carino e divertente! Ma sbaglio o la storia è molto simile a un libro della Kinsella? xD Aspetto cmq la recensione, e se sarà davvero divertente e un bel libro con cui passare delle ore leggere, allora lo aggiungerò in lista! :)

    RispondiElimina
  2. ci vuole sempre un titolo leggero in wishlist, fa bene all'umore!

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. In effetti, ricorda anche a me un libro della Kinsella.. E il film di Leonardo Pieraccioni in cui appare, invece, Marilyn Monroe! Ma sembra carino.. aspetterò la recensione :)

    RispondiElimina
  5. Sembra carino, divertente e leggero :)

    RispondiElimina