giovedì 26 novembre 2015

Novità da Scoprire: Fanucci Editore


L'esegesi di Philip K. Dick
Dal 26 novembre in libreria, €50.00 - in ebook, €19.99

TRAMA
L’esegesi di Philip K. Dick è l’ultimo lavoro di un autore che ha dedicato la vita a mettere in discussione la natura della realtà e la sua percezione, la malleabilità dello spazio e del tempo, il rapporto tra l’umano e il divino. Nel 1974, già noto ai lettori per opere come La svastica sul sole, Ubik e Ma gli androidi sognano pecore elettriche?, Philip K. Dick inizia a vivere intense e laceranti esperienze trascendentali. Da quel momento lo scrittore produce più di ottomila pagine di appunti, scritte sia a macchina che a mano. Lo scopo è quello di documentare il suo tentativo di comprendere quello che lui chiama “2-3-74”, un’esperienza visionaria dell’intero universo “trasformato in dati”. Tra confessioni intime, sapere esoterico, resoconti onirici e fughe romanzesche, Dick descrive il suo cammino verso il centro di un mistero cosmico che mette alla prova la sua forza d’immaginazione e la sua creatività fino al limite estremo.

“Una vasta e calamitosa sequenza di discussioni con l’universo: intensa, spaventosa, grottesca, folgorante. L’esegesi fa parte di quei libri che si è soliti associare a leggende e a uomini folli, ma Dick non era né una leggenda né un folle. Ha vissuto in mezzo a noi, ed è stato un genio.” - Jonathan Lethem 

AUTORE
Philip Kindred Dick nasce a Chicago il 16 dicembre 1928. Dopo la pubblicazione dei primi racconti, nel 1955 esce il suo primo romanzo di fantascienza, Lotteria dello spazio, ma il suo genio si esprime al di là di ogni etichetta, anche in romanzi realistici. Durante un’esistenza segnata dalle difficoltà economiche, scrive capolavori come La svastica sul sole, Ubik, La trilogia di Valis. Muore il 2 marzo 1982, stroncato da un ictus, poco prima dell’uscita di Blade Runner di Ridley Scott, tratto dal suo Ma gli androidi sognano pecore elettriche?, che gli avrebbe dato finalmente la notorietà meritata. Da allora la forza e l’originalità delle sue opere hanno influenzato profondamente l’immaginario letterario e cinematografico, ispirando film come Atto di forza, Minority Report, Paycheck, Un oscuro scrutare, Next, I guardiani del destino. Fanucci Editore pubblica in esclusiva tutta la produzione di Philip K. Dick, considerato uno dei più importanti autori della narrativa americana del secondo dopoguerra.



Un’epopea visionaria e avveniristica, un viaggio in un futuro remoto ma al tempo stesso sorprendentemente tangibile. 
Caliban - La guerra di James S. A. Corey
Dal 26 novembre in libreria, €16.90 - già disponibile in ebook, €4.99

TRAMA

Su Ganimede, il pianeta granaio dell’intero sistema gioviano e fonte di approvvigionamento per i pianeti più esterni, un marine dell’esercito di Marte assiste inerme allo sterminio del suo plotone, massacrato da un mostruoso supersoldato. Nel frattempo, Venere è stato invaso da una protomolecola aliena altamente infettiva che, dopo aver apportato misteriosi e catastrofici cambiamenti all’equilibrio del pianeta, minaccia di espandersi nell’intero sistema solare. Sulla Terra, un politico di alto rango lotta per evitare che si riaccenda la guerra interplanetaria. È in questo scenario che James Holden e l’equipaggio della Rocinante provano a mantenere la pace all’interno dell’Alleanza dei Pianeti Esterni. Quando accettano di aiutare uno scienziato a ritrovare un bambino scomparso in una Ganimede devastata dalla guerra, comprenderanno che in gioco c’è molto più della sorte di un singolo. L’avvenire dell’umanità è nelle loro mani, ma riuscirà una sola navicella a impedire un’invasione aliena che forse è già cominciata?

“Caliban – La guerra è perfino migliore di Leviathan – Il risveglio. È un romanzo vecchio stampo ma al tempo stesso moderno: il genere di SciFi che preferisco. Un libro che si legge tutto d’un fiato... superbamente scritto.” - George R.R. Martin 

AUTORE
James S.A. Corey è lo pseudonimo che cela l’identità di due personaggi molto noti nel mondo della narrazione fantastica: Daniel Abraham, affermato autore fantasy già presente nel catalogo Fanucci con La città dei poeti, e Ty Franck, uno degli assistenti di George R.R. Martin. Caliban – La guerra è il secondo volume della serie The Expanse, preceduto da Leviathan – Il risveglio, pubblicato da Fanucci nel 2015 e candidato ai premi Hugo e Locus.



Un romanzo poetico e intenso, un messaggio di speranza e fiducia nel potere della memoria e nell’innata solidarietà degli uomini.
La fine del cerchio di Beatrice Masini
in libreria, €12.00 - in ebook, €9.99

Finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi

La fine del cerchio di Beatrice Masini è nella cinquina finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi

TRAMA
Dopo essere sopravvissuta a una catastrofe che ha costretto gli uomini a lasciarla in tutta fretta per trovare rifugio in altri mondi, la Terra è tornata a essere un luogo abitabile e tutto può ricominciare. Gruppi di bambini e ragazzi, ciascuno guidato da un Vecchio – un adulto con un proprio bagaglio di esperienze, capacità e ricordi –, vengono deposti in vari punti del globo con il compito di riavviare la vita. Una località di villeggiatura un tempo rinomata, un’isola sul lago Vittoria, nel cuore dell’Africa, una villa settecentesca con i suoi meravigliosi affreschi sono alcune delle destinazioni in cui i gruppi sono sbarcati. Il futuro è nelle loro mani, ma del presente, e soprattutto del passato di un mondo di cui hanno solo sentito parlare, i ragazzi non sanno nulla.

Per loro anche gli oggetti più semplici – un gessetto, una caramella, una striscia di plastica – sono misteriosi. Come reagiranno alle scoperte che li attendono? Sapranno difendersi, adattarsi e ricostruire un mondo nuovo prima che i Vecchi, come vuole il Regolamento, li lascino a se stessi?

AUTRICE
Beatrice Masini è nata a Milano, dove vive e lavora. Oltre che scrittrice, è editor, giornalista, traduttrice (tra i suoi lavori la saga di Harry Potter). Ha ricevuto riconoscimenti prestigiosi come il Premio Pippi, il Premio Elsa Morante Ragazzi e il Premio Andersen, ed è stata finalista al Premio Campiello 2013 con Tentativi di botanica degli affetti (Bompiani). è stato il primo libro per ragazzi . Per Fanucci Editore ha pubblicato Sono tossica di te, Solo con un cane, Bambini nel bosco (finalista al Premio Strega nel 2010) e La fine del cerchio (finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2016).



Bambini nel bosco è una storia commovente, sospesa in un limbo spaziale e temporale; è un romanzo poetico, dolente, che scava negli animi dei ragazzi, esplorandone i sentimenti. È un libro per loro, ma anche per gli adulti che li circondano.
Bambini nel bosco di Beatrice Masini
In libreria, €7.50 - in ebook, €4.99

TRAMA
C'è un campo, la Base, dove crescono i bambini senza ricordi o memoria. Tra loro c'è un gruppo più vivace, composto da Hana, capo del Guscio, dura e metodica, Dudu, sempre attento e guardingo, Glor, grande e goffo, Cranach, il più lento di tutti, Orla, la più piccola, e infine ZeroSette, l'ultimo arrivato. C'è anche Tom, ma lui appare diverso: si perde in mille pensieri e a volte sente riaffiorare un Coccio, un frammento di vita passata. Un giorno convince i ragazzi a spingersi nel bosco per esplorare il mondo di fuori. Porta con sé un libro di fiabe appena ritrovato, che comincia a leggere ad alta voce suscitando emozioni e curiosità. Ma ben presto nel gruppo si alterneranno rivalità e gelosie, scoperte e amori: tutto seguito da lontano da Jonas, addetto al sistema di controllo del campo, che in realtà ha programmato una fuga. Così, quasi per incanto, quel libro e quella lettura doneranno a ognuno di loro un filo di speranza e gioia.  

4 commenti:

  1. La fine del cerchio di Beatrice Masini e Bambini nel bosco di Beatrice Masini saranno delle letture molto interessanti

    RispondiElimina
  2. A me intriga molto Bambini nel bosco, sia per la trama che per la copertina :)

    RispondiElimina