giovedì 18 febbraio 2016

Spazio Esordienti #29


Buon Giovedì Lettori Meravigliosi :)
Eccoci qui di nuovo con le nuove segnalazioni dedicate agli emergenti!

Beethoven's Silence.. Io sono Irina e sono Elise, Sonia Paolini
Formato: E-Book e versione cartacea entro febbraio - Lunghezza stampa: 362 pagine - Genere: Romanzo Rosa, Narrativa Contemporanea - Editore: Lettere Animate Editore (13 gennaio 2016) - Prezzo: € 1,99 - MondadoriStore - BookRepublic Libreria Rizzoli Profilo Facebook

TRAMA
Due colleghi psicologi e amici di lunga data ideano un progetto che vede protagonisti due loro pazienti, diversi in tutto ma uniti dalla profonda sofferenza che li ha segnati e inaspettatamente dalla musica classica. Il desiderio della giovane Irina, martire di violenze e abusi, di vivere l’esistenza di una comune adolescente si fonderà con la speranza di Philippe di superare il rimorso di aver permesso che la moglie e il figlio, vittime della sua effimera esistenza, morissero. Faranno da cornice ai loro desideri e speranze l’energia della dottoressa Jean La Mot, che considera il suo operato una missione, la determinazione e il coraggio di Etienne, deciso a percorrere la lunga strada che dista dal proprio cuore a quello della ragazza che ama e l’ossessione di Pierre Danton, un efferato criminale, di riavere accanto a sé la sua donna. Ogni parte del progetto è studiata nei minimi dettagli, niente andrà storto o forse niente andrà per il verso giusto…

Quando Philippe uscì dallo studio del dottor Durant, era ancora presto per riprendere Irina da scuola. Aveva trovato un parcheggio non distante da viale des Italiens, ma non andò verso l’auto, decise di fare qualche passo a piedi e poi tornare alla vettura. Era pensieroso. Da quando era piccolo non aveva mai avuto legami o rapporti con la malavita, la sua era una famiglia benestante, aveva frequentato la società bene della Francia e prima della Germania, del crimine aveva conoscenza solo tramite i giornali e la TV. Cosa stava accadendo ora nella sua vita? Era vero che voleva disperatamente venire fuori dallo sconforto in cui viveva da sei anni, ma questo era il prezzo? Trovarsi coinvolto con la criminalità, con la feccia della società? Era preoccupato, sentiva che il gioco, di cui era entrato a far parte, gli stava sfuggendo di mano, era più grande, troppo più grande di lui. Forse non era ancora tardi per tirarsi indietro, sebbene tirarsi indietro significasse riconsegnare la ragazza all’istituto. Voleva questo? Ricordò per un attimo la sera in cui l’aveva sfiorata con un bacio. Perché lo aveva fatto? No, non voleva niente di tutto ciò. Preferiva tornare alla sua vita soffocata dalla sofferenza, almeno era tranquilla, era onesta. Ma era così onesta la sua vita? Pensò a Stephanie e a Charles. No, non era così onesta e pulita. Certo, non era un criminale, ma in fondo anche lui apparteneva alla feccia della società capace di portare morte e vuoto intorno a sé. La testa gli scoppiava, doveva tornare in auto e andare a prendere Irina, a breve sarebbe uscita da scuola. Parcheggiò non distante dal liceo. Sceso dall’auto, s’incamminò verso il cancello ancora chiuso. Intorno a lui c’erano alcuni genitori che attendevano i propri figli. Li osservò. Notò i loro volti, i loro sguardi, le loro espressioni, era gente comune, gente pulita. Pensò a Irina e al suo passato, a Danton, alla prostituzione, alla droga, al crimine, alla violenza… alla morte. Dove lo avrebbe portato quel progetto cui tanto teneva? Doveva prendere una decisione. “Philippe… ehi Philippe in che dimensione sei?” Il cancello della scuola era stato aperto, gli studenti erano usciti e Irina lo aveva raggiunto. Come destato da un lungo sonno, tentò di nascondere il proprio smarrimento. “Perdonami Elise, ero sovrappensiero e non ti ho vista uscire. Come stai, come è andata oggi a scuola?” 

AUTRICE
Sonia Paolini è nata e vive in provincia di Roma insieme ai tre figli e al marito. Lavora in un’azienda di Roma e nel tempo libero si diletta nella scrittura. A dicembre 2012 ha pubblicato un romanzo in versione e-book (Sinnerman, casa editrice Drops Edizioni), nel 2013 ha pubblicato due racconti in versione cartacea (Nothing Else Matters, casa editrice Montegrappa, raccolta Mon Amour!, Sanctae Foedus Amicitiae, casa editrice Montegrappa, raccolta Mes Amis!) arrivati finalisti a due concorsi letterari indetti dalla casa editrice. Beethoven’s Silence ‘… io sono Irina e sono Elise…’, è il suo nuovo romanzo pubblicato a gennaio 2016 dalla casa editrice Lettere Animate.



E se fosse destino, Barbara Graneris
Editore: Self - Genere: Romance - Formato: ebook - Pagine: 219 - Uscita: 14 febbraio - Disponibile su: Amazon, Kobo, Google Play e iBooks (€ 1,99) - BookTrailer Pagina Facebook

TRAMA
Greta fa la commessa nel negozio della sua migliore amica ed ha un'irrefrenabile passione per i dolci. Seria e responsabile, ha deciso di mettere da parte se stessa per occuparsi della sua famiglia. Davide è una giovane promessa del calcio. Forte e determinato, sa che il pallone è il suo grande amore e che è ad un solo passo dal realizzare il sogno della sua vita. Ma cosa succede quando il destino decide di farli scontrare? Greta dovrà combattere prima di tutto contro se stessa per riuscire a lasciarsi andare tra le braccia del bel calciatore. E quando finalmente capiscono di non poter fare a meno l'uno dell'altra, la vita è pronta a metterli in difficoltà. Sogni e amore non sempre possono coesistere. Riusciranno a superare gli ostacoli o saranno costretti a dirsi addio? Perché quando è il destino a decidere per te, non ti lascia scelta. Devi assecondarlo.

[…] Greta è seduta sul sedile del passeggero mentre guido verso casa sua. Nonostante il suo viso sia illuminato solo dalle luci dei lampioni della città, riesco a intravedere i suoi lineamenti perfetti e le labbra incurvate all'insù, in un sorriso timido. Mi monta una gran rabbia se penso alla tristezza che aveva negli occhi fino a qualche ora fa. È bastato così poco per farla felice, felice davvero. E dentro di me posso essere soddisfatto perché il merito del suo sorriso è tutto mio. Arriviamo davanti casa sua e scendiamo dalla macchina. Decido di accompagnarla fino alla sua portafinestra e noto che dentro casa è tutto buio. Non so cosa darei per evitare che questa serata finisca. Osservo i suoi occhi azzurri che scintillano al bagliore della luna, e tutto ciò che riesco a pensare è che vorrei baciarla. Si appoggia al muro vicino alla portafinestra e inspira a fondo l'aria fredda, poi solleva la testa e si mette a fissare il cielo colmo di stelle. [...]

AUTRICE
Barbara Graneris è nata a Torino nel 1994 e ha frequentato il Liceo Linguistico. Ama la lettura fin da bambina ed è una grande tifosa di calcio. La passione per la scrittura è sbocciata del tutto come mezzo di fuga da un periodo difficile. Nel 2015 ha pubblicato “Ricomincio da te”. Questo è il suo secondo romanzo. 



Il mistero del maniero illuminato (Le ali bianche Vol. I), Manu Luce
Editore: Self Publishing - Genere: Fantasy, Young Adult, F/F- Pagine: 438 - Formato: ebook (€ 2,99) e cartaceo (€ 14,49) - Amazon 

TRAMA
Ellie ha smesso di credere a tutto ciò che non può vedere né toccare quando ha scoperto che la realtà può essere molto divertente. Spiritosa, bugiarda, sa di essere bella e gioca con i ragazzi spesso e volentieri, ridendo alle loro spalle con la sua migliore amica Charlize. Ben è stato suo ragazzo ai tempi delle medie; per avergli spezzato il cuore, medita vendetta e così accetta, quando la ragazza gli propone una sfida di coraggio al noto 'Castello illuminato' poco fuori città. Disabitato, il castello si illumina da solo ogni notte e nessuno a Creamdale osa avvicinarsi per paura di una qualche ritorsione sovrannaturale. Il piano è semplice: entrare, spaventarlo e trovare un letto comodo per passare la notte. Ellie non crede ai fantasmi e nemmeno di poter avere paura ma, quando vede un'anziana signora passare attraverso una parete, tutto cambia. Il suo mondo di vedere e toccare si scontra a tutta velocità con qualcosa di nuovo, insolito e impossibile, quando varca l'ombra su quel muro e scopre un luogo misterioso dal cielo rosso come il suo non è mai stato. Ma il mondo nascosto è pericoloso. Nella guerra contro uomini dall'aspetto mostruoso al servizio di un principe dispotico, sceglierà di lottare dalla parte degli ultimi angeli dalle ali bianche, la famiglia reale chiusa all'interno del proprio castello, protetti da un patto che tiene lontane le ali nere. Nella sua ascesa a diventare cavaliere, Ellie legherà irrimediabilmente il suo destino con quello della principessa.


Sogni di carta, Melania D'Alessandro
Pagine: 137, illustrato - Prezzo: € 13,90 - Genere: fantasy - Editore: Leucotea - Data di pubblicazione: 23 febbraio 2016 - BookTrailer Blog Pagina Facebook - Ordinabile su Amazon su Ibs

TRAMA
Sogni di Carta è un negozio speciale. Tanto per cominciare, è gestito da un signore che veste sempre con abiti a quadretti e da un topo brontolone che va ghiotto di biscotti e viaggi fantasiosi. È una libreria magica, dove ogni parola scritta può diventare realtà e in cui i clienti vivono le avventure dei protagonisti delle storie come fossero proprie. Un giorno, tuttavia, libraio e topo di biblioteca si ritrovano ad affrontare guai seri: il mondo della fantasia è in pericolo e rischia di scomparire per sempre. Tra magici ripostigli, laboratori sognanti e personaggi straordinari si snoda la storia di Sogni di Carta, dove la magia diventa possibile e dove anche i lettori possono fare la differenza. 

La libreria di Archimede era magica. Succedevano cose strane tra le sue quattro pareti e l’unico che sapesse destreggiarsi tra gli scaffali e la giungla di pagine era proprio lui, chi altri sennò? La procedura era sempre la stessa: un cliente entrava, chiacchierava un po’ con Archimede, e lui subito sapeva quale libro facesse al caso suo. I libri lo chiamavano, affermava spesso, quando i clienti rimanevano affascinati dalla sua infallibile tecnica. In alcuni casi, addirittura, il volume si muoveva da solo sullo scaffale, uscendo dall’ordine stabilito e gettandosi sul pavimento o, più facilmente, tra le braccia dell’abile proprietario del negozio. Una delle tante particolarità di Sogni di Carta era che nessun libro, ricordate, nessuno, aveva tra gli scaffali un gemello. Quelli che Archimede custodiva erano pezzi unici nel loro genere, giunti fin lì appositamente per essere letti dalla persona giusta. E chi riforniva la strana libreria di tutti i suoi unici e insostituibili tomi? Non ci crederete, ma nessun furgone giungeva davanti al negozio, non ce n’era bisogno: quasi ogni mattina Archimede si recava nel piccolo ripostiglio sul retro, apriva la porta di legno verniciata di bianco del bugigattolo e trovava sul pavimento una pila di volumi pronti per essere sistemati sugli scaffali. Archimede aveva imparato a non farsi troppe domande riguardo la libreria, d’altronde il nonno gli aveva detto che era un luogo speciale, prima di affidargliela, e lui sapeva che quando si trattava di libri niente era da considerarsi impossibile.

AUTRICE
Nata nel 1990, vive attualmente a Sanremo. Appassionata di libri fin dall'infanzia, trascorre il suo tempo libero dedicandosi allo studio della natura e delle antiche culture e tradizioni, curando il suo blog o sfornando golosi dolcetti. Nel cassetto della sua scrivania aspettano di prendere vita altre storie e nuovi mondi. Con Leucotea ha pubblicato il suo primo romanzo, La città nascosta – Alla scoperta del mondo parallelo. 



Come cerchi sull'acqua, Alexandra J. Forrest
Dal 15 Febbraio disponibile in formato eBook su Amazon e nelle principali Librerie Online al Prezzo di Lancio di € 1,99 (fino al 29 Febbraio) al posto di € 2,99 - Sito Ufficiale

TRAMA
Stati Uniti ed Estremo Oriente, oggi. Amanda Winter, amareggiata dal fallimento del matrimonio con un uomo che la umilia con continui tradimenti e la trascura per la carriera, vuole dare una svolta alla propria vita e accetta la proposta di lavoro che le viene fatta dall’amica Edith Barton, direttrice di un’importante rivista con la quale ha già collaborato in passato. Edith le offre di dare nuovo impulso alla sua professione intervistando un potente e misterioso uomo d’affari anglo-giapponese per scriverne la biografia. Il magnate dell’alta finanza, schivo e riservato, si è sempre sottratto alla stampa e che abbia accettato di comparire sulle pagine di International Life sarà uno scoop senza precedenti. Amanda esita, tuttavia è lusingata che l’amica si sia rivolta a lei e anche intrigata all’idea di incontrare un personaggio di cui si conosce molto poco e che conduce un’esistenza dorata nelle proprie inaccessibili residenze, quindi accetta l’incarico e parte per l’isola di Bali, dove il magnate ama trascorrere le vacanze in una lussuosa villa affacciata sul mare. Il loro incontro, dapprima burrascoso, sfocerà in una bruciante passione, un amore che dovrà affrontare e superare numerosi ostacoli, poiché nel passato di Ken ci sono ombre che minacciano il suo impero economico e la sua stessa vita. 



Come cerchi sull’acqua è il primo romance di Alexandra J. Forrest. Edito nel 1996 per la collana “Romantica Nord”, in seguito è stato pubblicato dal Club degli Editori con successo e più volte ristampato.
Come cerchi sull’acqua viene riproposto per la prima volta in formato digitale con lo stesso titolo, sostanzialmente con la stessa trama, ma in un’edizione profondamente rinnovata. 

AUTRICE
Alexandra J. Forrest è lo pseudonimo con cui Angela Pesce Fassio firma i suoi romance storici. Nata ad Asti, dove risiede tuttora, è un’autrice versatile, come dimostra la sua ormai lunga carriera e la varietà della sua produzione letteraria. L’autrice coltiva altre passioni, oltre alla scrittura, fra cui ascoltare musica, dipingere, leggere e, quando le sue molteplici attività lo consentono, ama andare a cavallo e praticare yoga. Discipline che le permettono di coniugare ed equilibrare il mondo dell’immaginario col mondo materiale. I suoi libri hanno riscosso successo e consensi dal pubblico e dalla critica in Italia e all’estero.



Foot Food, Stefano Rossi
Illustrazioni e Copertina: Paolo Zandon - Casa Editrice: Carmignani Editrice - Prezzo: € 12,00

TRAMA
Ormai si sa, Never City è una città pericolosa ed è popolata da gentaglia di ogni specie. Ma il deserto che la circonda sa essere ancora più pericoloso e selvaggio. Bombe sexy in cerca di emozioni forti, camionisti divoratori di hamburger, hippy in fuga con una misteriosa valigetta, bande di motociclisti e sociopatici repressi sono solo alcuni degli esempi della fauna che lo popola. E il Foot Food è la luce che inevitabilmente attira tutte quelle falene impazzite. Ma cosa nasconde quel paradiso feticista in mezzo al nulla? Sarà qualcosa che i nostri protagonisti scopriranno a caro prezzo. L'inferno più inconcepibile si sta per scatenare proprio sotto i loro... piedi! 

AUTORE
Regista e scrittore toscano. Ha frequenta il corso di regia e sceneggiatura presso la Scuola di Cinema Immagina. Cura una pagina facebook dedicata alle storie ambientate a Never City. Collabora con il portale NonSoloGore tenendo la rubrica “Lettera2“, dedicata all’editoria indipendente. Al suo attivo ha i romanzi 24ore (Carmignani Editrice 2015) Foot Food (Carmignani Editrice 2016). Ha inoltre scritto i racconti Per la notte di Ognissanti (Vincitore del concorso e presente nell'antologia Halloween all’italiana 2015), Metthetsfølelse (Presente nell'antologia 7 vizi per 7 Capitali, Carmignani Editrice 2015), L’estate fredda di Dylan Sumner (R.I.P. Edizioni 2014), In Nomine Padris (Presente nell'antologia Splatter Mansion 2016) The man of the radio (Vincitore del concorso e presente nell’antologia e-book L’uomo della Radio 2014), Il grande Splash (Vincitore del concorso e presente nell’antologia Horror Maximo Tales, ES 2014).

2 commenti:

  1. Il mistero del maniero illuminato mi incuriosisce moltissimo ha una bellissima copertina,la trama e veramente bella.

    RispondiElimina