giovedì 17 marzo 2016

Recensione: Beautiful di Alyssa Sheinmel


Prezzo: € 10,00
E-book: € 4,99
Pagine: 320
Editore: Newton Compton
Genere: Young Adult
Data Pubblicazione: 17 Marzo


Maisie è una ragazza carina, ha quasi 16 anni, ottimi voti a scuola, un futuro come podista ed un fidanzato che la ama. Una mattina mentre sta rientrando a casa dopo il suo allenamento resta vittima di un incidente: il ramo di un albero colpito da un fulmine si abbatte su dei cavi elettrici, che staccandosi prendono fuoco e toccano terra proprio davanti a lei... Da quel giorno per Maisie tutto cambia, il suo volto è sfigurato irreparabilmente ed ora dovrà trovare la forza per vivere e lottare...

L'abito non fa il monaco, ma ammettiamolo la cover di questo libro urla "leggimi" e se a questo aggiungete una trama interessante ed un amico che ti consiglia il libro il gioco è fatto e per me è successo tutto questo, così alla fine mi sono decisa a leggere Beautiful.
Ammetto che non avevo nessun tipo di aspettativa su questo libro, qualcuno mi aveva detto che era una storia già raccontata, ma personalmente non avevo ancora letto nulla in merito e così mi sono buttata sulla mia nuova lettura...
Ho iniziato Beautiful e dopo pochissimo ero già oltre le 100 pagine, senza nemmeno rendermene conto il tempo è volato e sentivo ancora il bisogno di continuare a leggere e scoprire come sarebbe andata a finire la vita di Maisie.
Beautiful è uno di quei libri in cui il lettore non riesce a restare distaccato, si fa coinvolgere suo malgrado e cerca di comprendere più possibile la protagonista, pur essendo consapevole del fatto che è davvero impossibile riuscire a mettersi nei suoi panni.
La storia è divisa per stagioni, ognuna caratterizzata da una fase di elaborazione da parte di Maise di ciò che le è accaduto. Fin dalle prime pagine ogni avvenimento e quello che vede e prova la protagonista è descritto minuziosamente, tanto che il lettore potrebbe benissimo osservare ogni scena come se si trovasse sul posto.
Quando si scopre quali sono i danni che l'incidente ha provocato su Maisie il tempo si ferma, il lettore per un piccolissimo istante che sembra eterno smette di respirare cercando di comprendere ciò che sta leggendo, ma soprattutto provando senza successo a immaginarlo!
La Sheinmel porta il lettore all'interno della vita di Maisie, della sua famiglia e dei suoi amici, lo rende partecipe e con il suo stile descrittivo e un linguaggio chiaro, ma a volte troppo tecnico, riesce a far si che si riesca ad immaginare ogni cosa, pagina dopo pagina sentirete il cuore che si sgretola e proverete moltissime delle emozioni della protagonista e di alcuni dei personaggi che ruotano intorno a lei.
Sono molti i vari personaggi che si incontrano durante la lettura, ognuno ha un suo ruolo e fa parte di una fase precisa all'interno della vita di Maise...
In Estate tutto si svolge all'interno dell'ospedale, in questa parte del libro affronterete con Maisie e la sua famiglia dei momenti terribili, li osserverete prendere decisioni difficili e inizierete a studiare questa sedicenne la cui vita è distrutta... Ci troviamo nella piena fase della negazione e della rabbia: non è facile per Maisie accettare la sua nuova situazione, subito non la comprende e poi si chiude quasi a riccio.
In Autunno l'autrice vi fa tornare a casa con Maisie e con lei rientrerete a scuola: un momento difficile in cui vi irriterete moltissimo, vi verrà voglia di prendere a schiaffi alcuni compagni e vi sentirete impotenti, talvolta vi verrà voglia di scrollare Masie, di dirle di aprire gli occhi. In questa seconda parte del libro incontrerete Chirag, il fidanzato di Masie e Serena, la sua migliore amica: entrambi sono ben caratterizzati e in certo modo vi affezionerete ad entrambi, comprendendo anche le scelte di Chirag pur non approvandole. Serena è energia pura, è vita, è spensieratezza, ma è anche amore, saggezza e la spalla su cui piangere. Tra tutti questi sono i due che più mi sono rimasti impressi, anche se devo ammettere che l'autrice cerca di far spiccare più o meno un po' tutti i compagni con cui interagisce Maisie. È in questa parte del libro che la protagonista inizia la fase della negazione e vi saranno alcuni momenti molto toccanti che vi entreranno dritti nel cuore!
Capitolo dopo capitolo si passerà all'Inverno e alla Primavera: la scena cambia ancora, ci si posta insieme a Masie e ci si imbatte in nuovi personaggi... Non voglio dirvi altro perchè penso che dobbiate finire di scoprire da soli cosa accadrà nella seconda metà del libro, quali saranno le prossime fasi dell'elaborazione del lutto in cui si imbatterà Maisie.
Beautiful vi svuoterà completamente, assorbendo tutte le vostre energie, la vostra attenzione e colpendovi dritto al cuore più e più volte, facendovi tremare e mostrandovi un mondo ed una realtà di cui si sente sempre parlare di sfuggita o spesso non viene nemmeno considerata.
Vi sarà impossibile prendere le distanze dalla tragedia che ha investito Masie e le persone accanto a lei, vi sentirete con una continua morsa al cuore e ad ogni parola che verrà detta continuerete a pensare che in fondo è normale, che non potrebbe esser differente.
Quando ho iniziato Beautiful non immaginavo che alla fine la lettura mi avrebbe assorbita al punto di dimenticare di mangiare, facendomi smettere di preoccuparmi delle altre cse che avevo da fare e di continuarla fino a tardi, fino a che alla fine gli occhi sfiniti non mi si chiudevano da soli...
Non è una lettura facile vi avviso, ma è di una bellezza straordinaria, una di quelle storie che avvolgono il lettore, gli entrano nelle vene e lo fanno piangere, arrabbiare, sognare e anche sperare.
La Sheinmel è una grande scrittrice, che tratta un tema delicato e veramente importante con forza, travolgendo il lettore e scaraventandolo all'interno della vita di una sedicenne che si ritrova a dover accettare la sua nuova vita e soprattutto che deve imparare a gestirla e a conviverci, in modo da poter ricostruire da zero se stessa, rinascere dalle sue ceneri e accettare la sua nuova identità.
Un libro che consiglio caldamente, una lettura che nonostante la trama davvero importante riesce a scorrere veloce, senza mai annoiarvi e che non vi lascerà il tempo di distrarvi!








7 commenti:

  1. O mio Dio che cosa bellissima *_*

    RispondiElimina
  2. Veramente magnifico, mi ha colpito inizialmente la copertina, poi ho letto la trama qui sul blog, ed ho capito subito che un libro veramente meritevole. Ora leggendo la tua recensione (bellissima) mi sono convinto sempre di più

    RispondiElimina
  3. La mia storia è semplice.. mi sono letteralmente innamorata della cover a prima vista, è perfetta! Poi sono passata alla fase " Lo compro.. non lo compro.. lo leggo.. non lo leggo.. e se poi non mi piace?! " Alla fine... lunedì sarà nella mia libreria e non vedo l'ora di iniziarlo ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che non ti deluderà proprio per niente...

      Elimina
  4. Ok, mi hai convinta: lo DEVO leggere al più presto! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah grazie della fiducia... Ammetto che sono pochi i libri che riescono a colpirmi con tanta internsità come è successo con Beautiful

      Elimina