domenica 1 maggio 2016

Libri in Viaggio [Novità]: Vietnam di Suggestioni d'Oriente di Silvia Romio



Il Vietnam è tornato di moda. Questa volta per la sua straordinaria bellezza e per i progressi fatti negli ultimi decenni da questo torturato paese. Con un’economia in forte crescita e la recente apertura al turismo, il Vietnam si è buttato alle spalle le ferite e i ricordi della guerra durata quindici anni. Oggi i vietnamiti guardano con curiosità e interesse al mondo occidentale, di cui assorbono i modelli e gli stili di vita senza però smarrire il legame con la cultura e le tradizioni locali.

La travel blogger Silvia Romio ci porta in un appassionante viaggio dal nord al sud del Vietnam con il libro Vietnam. Suggestioni d'Oriente (goWare, 2016), conducendoci dalle caotiche e multietniche metropoli dove sfrecciano milioni di motorini, alle sonnolente campagne dove la vita è ancora scandita da ritmi e gesti lenti, fino alle città antiche custodi di architetture che testimoniano la grandezza dell’epoca imperiale e il fascino unico dell’antica Indocina.

Un racconto pieno di colori, volti e paesaggi che svela le bellezze senza tempo ma anche le contraddizioni di un mondo sospeso tra Oriente e Occidente 

L'AUTRICE
Silvia Romio
Silvia Romio, vicentina, ha una smisurata passione per la fotografia che è nata sui banchi di scuola. L’altra grande passione sono i viaggi, un desiderio che l’ha portata sin da giovanissima a scoprire sempre nuove mete e culture. Innamorata dell’Oriente, ha visitato numerosi paesi del Sud-est asiatico, viaggiando tra le frenetiche metropoli e i villaggi più isolati. Si occupa di fotografia, marketing e comunicazione digitale. Il suo blog è Viaggiolibera.
Vietnam. Suggestioni d’Oriente, Silvia Romio, goWare 2016, pp. 134
Edizione digitale € 4,99 | Edizione a stampa € 19,99

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie, spero che vorrai leggerlo e che ti faccia viaggiare!

      Elimina
  2. Grazie per aver dato spazio al mio libro! Ho voluto raccontare e condividere tutte le emozioni e gli incontri che mi ha regalato il Vietnam. Spero di trasportarvi in quel mondo così diverso dal nostro e così affascinante.

    RispondiElimina