Books&Babies [Recensione] : La ragazza di Mezzanotte di Melissa Grey

Prezzo: € 17,00
E-book: € 9,99
Pagine: 372
Editore: Mondadori
Genere: Ragazzi 13+
Pubblicato: Giugno 2016

Echo ha diciassette anni, è sveglia, indipendente e coraggiosa.
Da quando, ancora bambina, è scappata di casa, vive di furti e abita nella biblioteca pubblica di New York.
Qui ha conosciuto l'Ala, la veggente degli Avicen, una popolazione di uomini-uccello che vive segretamente nel sottosuolo di New York.
Da quel momento la sua vita è cambiata: Echo adesso viaggia attraverso il mondo intermedio, è in grado di usare la magia ed è coinvolta nella sanguinosa guerra degli Avicen contro i Drakharin.
E proprio a Echo viene affidato il compito di trovare l'uccello di fuoco, la creatura leggendaria che può mettere fine al secolare conflitto.
Ma le cose non sempre vanno come ci si aspetta, ed Echo dovrà mettere in discussione tutte le sue certezze.



In una New York distratta e grigia una Echo bambina fugge da una vita orribile rifugiandosi nella biblioteca comunale. I libri le tengono compagnia e la fanno sentire al sicuro sino a quando incontra Ala. 
L'Ala è la veggente del popolo uccello e decide di prenderla sotto la sua protezione nonostante i pareri contrari del consiglio e la diffidenza degli altri Avicen.
Echo riuscirà a farsi degli amici e a destreggiarsi con i viaggi tra i mondi intermedi compiendo affari non proprio leciti. 
Un oggetto che ha trafugato scatenerà una caccia nei suoi confronti da parte dei Drakharin ,gli uomini drago, nemici da sempre degli Avicen.
Tutti ricercano il leggendario uccello di fuoco, il suo ritrovamento potrebbe finalmente mettere fine alla guerra secolare.
Echo si troverà divisa tra amici Avicen e alcuni nuovi alleati Drakharin che vogliono finalmente la pace stremati da continue lotte e sofferenze.
Echo ha una personalità forte ed con un codice morale alquanto discutibile, per lei rubare non è un problema ma non tradirebbe mai un amico. Non ha mai preso parte alle dispute tra i due popoli ma ci si troverà in mezzo e dovrà prendere decisioni determinanti.
La sua migliore amica Ivy le resterà accanto nonostante le difficoltà e la paura. Diventerà un membro essenziale per la riuscita dell'impresa e vincerà i pregiudizi atavici verso i nemici.
Il personaggio maschile principale è Caius: il capo dei Drakharin! E' il primo a volere la pace ed a intuire che la guerra non avrà fine senza immensi spargimenti di sangue, senza tralasciare il suo forte sospetto di traditori presenti da ambo le parti.
Personaggi ben delineati e con ruoli precisi aiutano a immedesimarsi e a sentirsi coinvolti, troviamo tematiche attuali e controverse come l'intolleranza, il razzismo,sete di potere e voglia di dominio. 
L'autrice riesce a creare un clima in crescendo di tensione e suspance senza strafare.
La trama è abbastanza originale e ben sviluppata adatta a giovani lettori. 
Scorre veloce e veramente non si vede l'ora di finirlo per sapere cosa succederà.
Lo consiglio veramente perchè scritto bene e con dialoghi ben orchestrati e non banale.
Promosso a pieni voti.




 






Commenti

  1. Lo sto aspettando dalla biblioteca perché m'ispirava molto e la tua recensione non fa che confermare la mia idea!

    RispondiElimina
  2. Una storia originale e ben scritta :) da leggere si! :) Buon Pomeriggio! :*

    RispondiElimina
  3. Tenete conto che è una storia per ragazzi quindi trovare un libro godibile e non banale per noi " più grandicelli" è una piacevole sorpresa. ^^

    RispondiElimina

Posta un commento