martedì 18 ottobre 2016

[BlogTour] Recensione: Fangirl di Rainbow Rowell


Si conclude oggi il blogTour dedicato a Fangirl! Troverete online su 5 blog differenti le recensioni di questo fantastico libro che ha conquistato le lettrici di tutto il mondo e che finalmente conquisterà anche voi!!!


Prezzo: € 17,00
E-book: € 6,45
Pagine: 513
Editore: Piemme
Genere: Young Adult
Data Pubblicazione: 18 Ottobre

Cath e Wren sono gemelle, hanno 18 anni, amano alla follia la serie di Simon Snow e finalmente sono all'università! Ma mentre Wren pensa solo a divertirsi, a ubriacarsi e far festa, Cath finisce per chiudersi nella sua stanza e continuare a scrivere la sua fanfiction su Simon Snow...
Grazie alla sua compagna di stanza un po' scontrosa ma con un grande cuore e a Levi, un ragazzo carino che bazzica sempre in camera loro Cath inizierà ad affrontare la sua nuova vita da adulta...


Fangirl è il classico Young Adult, tocca tutti i temi tipici di questo genere ed ha una storia semplice, lineare, che procede senza troppi scossoni, raccontando al lettore il primo anno di università di Cath e mostrando tutti i problemi a cui deve andare incontro, come affronta il passaggio dall'adolescenza all'età adulta ed ogni vicenda narrata dalla Rowell è vera e reale, non parla di bellissimi ragazzi ricchissimi, fortunatissimi e con storie improbabili, le storie che racconta potrebbe averle vissute qualunque ragazzino di 18 anni e questo rende speciale questo libro.
Non so dire quali siano i protagonisti principali, perché a modo loro Cath, Wren, Levi e Reagan lo sono tutti, ognuno con una storia ben precisa e delineata, con caratteristiche marcate e personalità diverse, forti e fragili allo stesso tempo.
Cath più di una volta mi ha dato l'impressione di essere un pulcino bagnato, che appena uscito dal guscio si ritrova da solo al mondo e non sa come muoversi: lei è tutta per Simon Snow, il personaggio di un libro di cui va matta, tanto da scriverne una fanfiction seguita da milioni di persone. Un personaggio particolare, che incarna la tipica ragazzina timida e un po' nerd, che sta bene a casa a scrivere al pc piuttosto che partecipare alle feste e ubriacarsi, che indossa maglie con scritte legate a Simon Snow e con una dolcezza infinita finisce per innamorarsi di levi, il biondino dal sorriso grande amico della sua compagna di stanza...
La storia tra Cath e Levi è una delle cose più dolci che sia mai stata scritta: si innamorano piano, dolcemente e senza fretta, non vi sono vestiti strappati, baci passionali o sesso sfrenato, perché la loro storia prende il via lentamente, la assaporano e la costruiscono giorno dopo giorno.
Cath fa un po' coppia con tutti nel libro, diciamo che lei è il personaggio intorno a cui ruota tutto e fondamentale è la sua relazione con la sua gemella: Cath e Wren sono fisicamente identiche, ma caratterialmente opposte e tanto è dolce e gentile Cath quanto è egoista ed odiosa Wren. Il loro è un rapporto di amore e odio, dove la più forte alla fine si rivelerà Cath, mentre Wren preparatevi non la sopporterete fin dall'inizio e non farà nulla per cambiare.
Ultima coppia è quella costituita da Cath e Reagan: una tutta acqua e sapone, timida, introversa e che arrossisce facilmente, l'altra scontrosa, acida e a volte troppo dura eppure diventeranno grandi amiche e finiranno per condividere più di quanto potessero immaginare.
Sono davvero tanti gli argomenti toccati in 500 pagine: l'alcolismo, le prime delusioni, il primo amore, l'abbandono, la depressione ed ognuno viene trattato con cura, senza lasciar nulla al caso e analizzando ogni situazione. Tra una storia e l'altra si insinuano anche Simon e Baz, i due protagonisti della saga letteraria preferita di Cath e di cui il lettore si ritroverà a leggerne qualche capitolo: Simon è un po' l'alter ego di Harry Potter, leggendone la storia più e più volte ho ripensato al giovane maghetto che ha conquistato il mondo e che ancora fa parlare di se.
Con fangirl non ci si annoia mai, in alcuni punti forse è un po' lento e si ha l'impressione che l'autrice stia tirando la storia un po' troppo per le lunghe, ma nel complesso è una di quelle letture che per la loro incredibile semplicità e per esser in qualche modo reali affascinano e portano il lettore ad appassionarsi alla storia dei vari personaggi, desiderando continuare a leggere e far parte della loro quotidianità.
Assisterete alla crescita di ogni personaggio, li osserverete sbagliare, soffrire, cadere e rialzarsi e noterete in loro mille e più cambiamenti, li amerete e soprattutto adorerete Cath e quella sua ossessione per Simone e Baz e tutto questo accadrà in pochissime ore di lettura.
Fangirl è un libro completo, semplice, vero e scritto con uno stile pacato, senza fronzoli e che racconta la vita di tutti i giorni, ci parla di giovani che potremmo benissimo incontrare per strada e che di speciale hanno solamente l'esser se stessi, l'accettarsi l'un l'altro con pregi e difetti.
Non posso far altro che consigliarvi di leggere Fangirl, vivetelo dall'inizio alla fine e fatevi rapire sia dalla storia di Cath e i suoi amici sia di Simon Snow!


































1 commento:

  1. Ciao Rory, bella recensione che conferma che tutta la curiosità per questo libro sarà premiata! Non vedo l'ora di poter leggere della vita di Cath e della sua fanfiction!

    RispondiElimina