Books&Babies [Novità] La Tempesta di William Shakespeare adatt.di Mary Ann Lamb e illustraz.di Fabian Negrin



IN LIBRERIA DAL 17 NOVEMBRE
LA TEMPESTA
di William Shakespeare
adattamento di Mary Ann Lamb e illustrazioni di Fabian Negrin


Tutti attori sul palcoscenico del mondo
Prospero, spodestato duca di Milano e mago, vive da anni su di un’isola dell’oceano insieme con la figlia Miranda. Lì lo ha relegato il fratello Antonio. L’isola è magica. Un tempo infestata dalla strega Sicorace, ora è abitata solo dal figlio, il mostro Calibano, e da spiriti imprigionati nei tronchi degli alberi. Prospero prende con sé Calibano e libera gli spiriti dall’incantesimo. Riconoscenti, tutti diventano suoi fedeli servitori, primo fra tutti Ariele, il loro capo. Grazie alle sue arti e al potere degli spiriti, Prospero riesce a governare gli elementi della natura. E così, quando scopre in mare l’usurpatore Antonio e il suo complice, il re di Napoli, scatena una tempesta per obbligarli ad approdare sull’isola. E qui inizia la vendetta. Subito separa Ferdinando, il figlio del re di Napoli, dal padre e, tramite Ariele e gli altri spiriti, comincia a tormentare gli usurpatori. Ma Miranda e Ferdinando si innamorano, gli usurpatori si pentono e chiedono perdono per le loro malefatte. E così ci si avvia al lieto fine. Ingiustizie e sopraffazioni vengono sconfitte. I torti vengono perdonati. L’amore trionfa. E tutti fanno ritorno a casa.




Mary Ann Lamb nacque a Londra nel 1764. A 33 anni, stremata dalla fatica di dover accudire la famiglia, in un attacco di follia uccise la madre con un coltello. Dopo un periodo di manicomio, la famiglia riuscì a ottenerne la custodia. Sarà il fratello minore, Charles, a prendersene cura.
Quel fratello al quale Mary aveva praticamente fatto da madre, e che di persona aveva conosciuto l’esperienza del manicomio. Inseparabili, insieme affrontarono la vita e l’esperienza letteraria.E nel 1807, anche se il nome di Mary non comparve in copertina, pubblicarono “Tales from Shakespeare”, la trasformazione in racconti per bambini delle opere del grande genio. Charles aveva trascritto i drammi, Mary le commedie. Da sola scrisse una serie di racconti, “Mrs Leicester School”. Depressione e disturbi mentali l’accompagnarono per tutta la vita, vita che finì nel 1847. È sepolta accanto a Charles, nel cimitero di Edmonton, nel Middlesex.
 “Forse il miglior illustratore attivo in Italia, e certamente il più incline a mettersi in gioco e tentare strade nuove.” Così scrive Francesca Lazzarato di  Fabian Negrin. Nato nel 1963 in Argentina, a diciott’anni si trasferisce a Città del Messico dove si laurea all’Università Autonoma Metropolitana. Trasferitosi a Milano nel 1989, le sue illustrazioni appaiono su numerosi quotidiani e riviste. Nel 2009 con i libri “Mille giorni e una notte” e “L’amore t’attende”, ottiene la Bib Plaque alla Biennale d’Illustrazione di Bratislava. Dal 2001, dopo “Il gigante Gambipiombo” edito da orecchio acerbo, ha pubblicato molti libri di cui è anche autore del testo. Nel catalogo di orecchio acerbo “Come? Cosa? (2016), “La lingua in fiamme” (2014), “L’ombra e il bagliore” di Jack London (2010, 2016), vincitore del prestigioso CJ Picture Book 2011, “Favole al telefonino” (2010), “L’amore t’attende” (2009), “Mille giorni e una notte” (2008), “Una rapina da 4 soldi” (2007), “Capitan omicidio” di Charles Dickens (2006), “Occhiopin” (2006), “Fumo negli occhi” (2005), “L’ombra e altri racconti” di H. C. Andersen (2004), “Topissimamente tuo” di Francesca Lazzarato (2004), “Il mondo invisibile e altri racconti” (2004), “In bocca al lupo” (2003, 2005, 2007, 2008, 2009), “Molto nuvoloso” illustrato da Spider (2002).


La tempesta  -48 pagine a colori, 18,90 euro- in libreria dal 17 novembre

Un’eccezionale edizione strenna con le indimenticabili immagini

di Fabian Negrin, tutte su pagine a finestra in formato panoramico.

Commenti