martedì 6 dicembre 2016

Books&Babies[Novità] Non insegnate ai bambini a Più libri Più liberi

CARTHUSIA EDIZIONI, in occasione di
Più libri più liberi 
Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria che si svolge a Roma,
nel Palazzo dei Congressi dell’Eur, dal 7 all’11 dicembre 2016. 
vi invita

Venerdì 9 dicembre, ore 16,00

Sala Ametista

alla presentazione per adulti e ragazzi del grande libro illustrato

con il testo della canzone di Giorgio Gaber e Sandro Luporini

NON INSEGNATE AI BAMBINI

Intervengono Patrizia Zerbi, editore Carthusia Edizioni
e gli illustratori
Gianni De Conno, Alessandro Ferraro, Arianna Papini, Antonello Silverini,

clip_image002


Non insegnate ai bambini / ma coltivate voi stessi / il cuore e la mente
Stategli sempre vicini / date fiducia all’amore / il resto è niente.

NON INSEGNATE AI BAMBINI è un libro illustrato innovativo e potente che unisce alla forza e alla contemporaneità del messaggio della bellissima canzone di Giorgio Gaber Sandro Luporini, il coraggio e la creatività di un progetto illustrativo al quale hanno lavorato quattro grandi illustratori: Gianni De Conno, Alessandro Ferraro, Arianna Papini e Antonello Silverini.

NON INSEGNATE AI BAMBINI è il temerario ma felice risultato di un progetto editoriale voluto da Carthusia Edizioni.

L’idea prende vita in una cena intima e affettuosa fra amici che condividono la passione per l’illustrazione, per i ragazzi, per l’editoria, per il proprio lavoro… tanta passione e amicizia fa nascere la pazza idea di lavorare tutti insieme a un libro illustrato.
Una sfida subito accolta e sostenuta dall’editore Patrizia Zerbi che per esperienza sa che per realizzare un libro con un unico racconto illustrato da quattro diversi artisti è necessario partire da un testo d’autore forte, un filo narrativo molto potente che leghi saldamente un percorso illustrativo così originale.
Nella postfazione racconta:“Mentre parlo con loro, tutto si ricompone dentro di me e guardo Angelo, perché sapevamo entrambi che c’era già nei sogni editoriali di Carthusia il “testo” giusto per questo progetto coraggioso: la canzone Non insegnate ai bambini. Ascoltandola tutti insieme il nostro libro ha iniziato a prendere forma”.

La canzone NON INSEGNATE AI BAMBINI è in piena sintonia con i principi che guidano la linea editoriale di Carthusia, fin dalla sua fondazione ormai quasi 30 anni fa: i bambini e ragazzi sono aperti e fiduciosi, sono il futuro, le loro menti non devono essere condizionate dagli adulti, ma vanno lasciate libere di scoprire la magia della vita e accompagnate con amore in questo viaggio. Questo è il messaggio universale e senza tempo che questo libro illustrato rivolge a grandi e meno grandi.

L’idea di lavorare sulla canzone NON INSEGNATE AI BAMBINI piace subito a tutti: è iniziato così un percorso progettuale complessocostruito con grande disponibilità e generosità: tante riunioni (anche su WhatsApp) per confrontare i diversi punti di vista sul messaggio di ogni strofa, un susseguirsi di bozzetti e matite fino alle straordinarie e poetiche tavole finali da accogliere in un progetto che è riuscito a unire quattro diversi linguaggi illustrativi.


Come dice Arianna PapiniUn libro a quattro mani è un sogno, solo nel confronto scopriamo i nostri limiti, la più grande risorsa”, è stata una sfida riuscita anche per Alessandro Ferraro: “In questa canzone c’erano parole e musica. Abbiamo provato a cantarla di nuovo con le nostre immagini…”.
È stata un’occasione importante di confronto anche per Antonello Silverini: “Con l’opera di Gaber e Luporini ci sono cresciuto. A loro devo molto. Ho imparato a cronometrare il mondo” e per Gianni De Conno:“Un libro a più mani su una canzone che tutti conosciamo e amiamo: un esperimento, forse un azzardo, ma sicuramente entusiasmate, se fatto con le persone giuste e che stimi”.

Il risultato di tanto appassionato lavoro è un libro corale, forte e coinvolgente, che tiene insieme in un “girotondo” di parole e immagini il testo di due grandi autori come Giorgio Gaber e Sandro Luporini, che hanno segnato in modo indelebile e irripetibile la storia del teatro, della canzone e della cultura del nostro Paese, e quattro grandi illustratori molto diversi e dalla forte identità.

Un grazie particolare va a Paolo Dal Bon della Fondazione Gaber, per avere condiviso il valore di questo nostro progetto editoriale per i ragazzi e per aver dato a Carthusia, attraverso la Warner Chappell Music Italiana, la disponibilità alla cessione dei diritti per il testo.
               
NON INSEGNATE AI BAMBINI fa parte della collana Grandi Storie al Quadrato ed è disponibile nelle librerie dell’intero territorio nazionale.


Nessun commento:

Posta un commento