domenica 1 gennaio 2017

Recensione [Anteprima]: Flower di Elizabeth Craft - Shea Olsen



Prezzo: € 9,90
E-book: € 4,99
Pagine: 288
Editore: Newton Compton
Genere: YA Romance
Data Pubblicazione: 2 Gennaio 2017

Tutte le donne della famiglia di Charlotte si sono fate rovinare la vita dagli uomini e dall'amore, ma lei ha promesso a se stessa che non permetterà ai sentimenti di distruggere i suoi sogni e così a 18 non ha mai avuto un ragazzo, non ha mai ceduto alla passione e non è interessata all'amore! Per Charlotte le cose importanti sono avere buoni risultati a scuola per poter essere ammessa a Stanford e il suo lavoro in un negozio di fiori, ma una sera durante il suo turno di lavoro entra in negozio un ragazzo bellissimo e tutto inizia a cambiare... Riuscirà Charlotte a resistere al corteggiamento di Tate? Finirà anche lei per buttar via tutto ciò per cui ha lavorato tanto duramente? 

Scelgo sempre con cura i Romance ed anche questa volta son rimasta piuttosto soddisfatta dalla mia nuova lettura. Ho scoperto Flower casualmente attraverso l'account Instagram della casa editrice Newton Compton e ne sono rimasta folgorata, quindi potete immaginare la mia gioia quando ho ricevuto il libro in anteprima.
Non so dire se Flower sia o meno originale perché per certi versi mi ricorda libri già letti, ma di sicuro è un libro che distrae il lettore, una di quelle letture leggere e spesso necessarie per estraniarsi qualche ora e lasciarsi andare ai sogni ad occhi aperti. Voce narrante è Charlotte, giovane diciottenne che ha deciso di non lasciarsi andare all'amore per non rischiare assolutamente di rovinarsi la vita, ma che alla fine si rivela esser molto debole, nonostante continui a dire a tutti che lei è forte... 
La storia parte subito bene, affascina e incuriosisce il lettore, che in brevissimo tempo finisce per divorare tutte le 288 pagine!
Come ho detto questo è un libro delizioso, di quelli leggeri che si leggono velocemente e distraggono piacevolmente il lettore, la trama è coinvolgente, ma i due protagonisti alla fine non convincono: Charlotte così rigida, fredda e determinata finisce per cambiare idea e decide di buttare tutto all'aria nel giro di pochi giorni e si irrita pure con chi le fa notare che deve pensar bene a quello che fa... Senza considerare poi che si fa trattare malissimo e finisce per sempre per perdonare a Tate tutto ciò che fa! Tate è naturalmente bellissimo, volubile e convinto di poter ottenere tutto con i soldi, come comprare tutti i fiori in negozio per avere Charlotte o la porta a fare shopping senza limiti di budget... Per lui tutto è dovuto e quando non ha il coraggio di dire le cose come stanno si rifugia in frasi fatte del tipo "Non sono la persona adatta a te" "Tu meriti di meglio" etc... 
Nonostante ciò la storia è molto bella, certo i due sono sempre in bilico, incerti e insicuri, ma piano piano tirano fuori la loro natura, mostrano il lato debole e si ritrovano faccia a faccia con le loro paure e nonostante abbiano 18 e 19 anni spesso si comportano ancora come ragazzini, che considerando il modo in cui entrambi sono cresciuti è anche normale ed accettabile.
Flower è la storia del corteggiamento e della scoperta dell'amore di Tate e Charlotte, che insieme ritrovano se stessi, scoprono cosa vogliono veramente dalla vita e alla fine, quando sono più maturi, riescono a trovare il proprio cammino! Il finale l'ho trovato un pochino affrettato, ma ho anche apprezzato molto il cambiamento di Charlotte, più matura e meno sciocca rispetto all'inizio.
Una lettura perfetta per questi giorni di festa, adatta per un pubblico piuttosto giovane, ma anche per i più grandi, priva di grandi colpi di scena e si sesso, basata semplicemente sulla storia dei due protagonisti e su come affrontano la loro vita... 
Lo stile delle due autrici è semplice e diretto, il ritmo è mantenuto sempre costante e raramente il lettore si annoia o distrae, anzi si finisce per divorare in poche ore il libro grazie anche alla voglia di sapere come andrà a finire tra i due protagonisti e perchè si comportano in modo così bizzarro!
Per concludere non mi resta da dirvi che se state cercando una lettura leggera, frivola e per nulla impegnativa Flower è il libro perfetto per voi!









2 commenti:

  1. Io proprio non ce l'ho fatta. Ero partita piena di speranza e sono arrivata alla fine delusa, credo sia stato questo il mio errore. ç.ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In molti son rimasti delusi da questo libro, io cerco sempre di non avere troppe aspettative anche se non sempre ci riesco. Alla fine Flower per me é stata una lettura leggera nel marasma delle feste

      Elimina