mercoledì 8 febbraio 2017

Novità : Nessun messaggio nuovo di Dada Montarolo

Novità
Dada Montarolo
Nessun messaggio nuovo

Romanzo
ISBN 978-88-97308-37-9
15x21cm, 128 pp, EURO 15,00 (I)


Disponibile e in libreria dal 20.02.2017

La malattia terminale porta Alex, architetto quarantenne, a riflettere su tre situazioni irrisolte da tempo: per uno stupido tradimento ha perso la sua donna e non è mai riuscito a spiegarle il malessere della loro relazione; il suo migliore amico e collega è convinto di essere stato truffato da lui e si rifiuta di parlargli; il rapporto con il padre, conflittuale da sempre, si è deteriorato fino al punto di renderli estranei. Decide di affrontarle e sceglie la posta elettronica come unico mezzo di comunicazione, nessuno deve sapere che sta per morire. Le sue prime, brevi mail rimangono senza risposta. Ma Alex ha iniziato a sfidare i propri e altrui errori, ormai non può più fermarsi anche se il silenzio dei destinatari continua. Irritante all’inizio, via via si trasforma, diventa strumento per scavare nel passato e cercare di capire i meccanismi di tante incomprensioni. Alex trova così il coraggio di guardare le verità della sua vita e la forza per andare incontro alla paura, la vera avversaria da sconfiggere.

Dada Montarolo
È nata in Italia a Casale Monferrato e da anni risiede in Svizzera.
Dopo gli studi di Giurisprudenza ha lavorato all’Ufficio Stampa del C.O.N.I e presso la redazione di alcune riviste di settore e di una di queste è stata anche caporedattore.
Ha poi vissuto negli Stati Uniti, Australia, Oriente e Nuova Zelanda collaborando come corrispondente per alcuni quotidiani nazionali italiani.
Dal suo ritorno in Europa ha lasciato il giornalismo e affianca all’attività di scrittore quella di copywriter come consulente presso studi di Pubbliche Relazioni, Agenzie di Web Marketing e di Pubblicità.
Ha scritto e pubblicato i libri:
“Le battaglie di Giulio Cesare” (ed. La Varesina Grafica), romanzo storico; “Alter” (ed. La Campanella), romanzo; “GOLFavolando – Storie vere di un circolo immaginario” (ed. Mursia), romanzo; “GOLFavolando – Le nuove storie” (ed. Mursia), romanzo. “Mixing – Dodici storie dentro un bicchiere”, racconti, scritto su commissione come strumento promozionale, è su Amazon in formato ebook insieme ai racconti “Pensione Paradiso”, “Il figlio del re”, “Le continuità della Morte”.
Per il teatro ha scritto le commedie “Il Moglio” “Il Maliardo” e l’adattamento del suo romanzo “Nessun Messaggio Nuovo”; per il teatro/canzone “La Valigia”;
Per il cinema ha preparato la sceneggiatura del film tratto dai suoi romanzi della serie “GOLFavolando” per una produzione del regista Massimiliano Virgilii.


Estratti

Posta in uscita
Nuovo messaggio

Coerente fino in fondo, vero, papà? Neanche una parola. Non importa, anzi forse è meglio così, se mi rispondessi ricominceremmo a litigare.
Sai perché ti scrivo?
Per romperti le palle, per fare in modo che quando apri la posta sul computer ti innervosisca, per disturbarti mentre ammucchi denaro con l’accanimento ossessivo di un faraone convinto della propria immortalità, perché quando ti incazzi dici delle cose così stronze che
ogni tanto sono persino divertenti.
Io non le posso sentire, peccato. Al mio posto se le godrà qualcuno dei tuoi assistenti leccaculo o una a caso delle tue segretarie, le hai allevate gelide e indifferenti come killer professionisti.
Comunque sto tentando per l’ultima volta di farti capire qualcosa di me perché non ho più molto tempo da dedicarti.
Alex

Posta in arrivo
Nessun messaggio nuovo


Posta in uscita
Nuovo messaggio

Emi, non ci sei ancora? Mi sembra impossibile. Forse davvero non vuoi più avere a che fare con me.
Ho commesso un grosso sbaglio, è vero. Anzi, enorme. Per quel che vale ti chiedo scusa. Non me ne hai dato il tempo quando te ne sei andata sbattendo la porta d’ingresso della nostra casa.
Però adesso potresti ascoltarmi, anzi, dovresti. Ti sto cercando da più di dieci giorni ormai.
Che ne è della tua tanto decantata capacità di “comprendere gli altri”, di “capire le ragioni dei comportamenti”, di “sforzarsi di entrare nella pelle altrui”?
La posta non ritorna neanche indietro, non c’è nessun permanent fatal error per vomitarmi in faccia le parole che ti scrivo. Niente. Solo la desolazione del tuo silenzio.
Alex
GCE
www.gabrielecapellieditore.com

Nessun commento:

Posta un commento