venerdì 3 marzo 2017

[BlogTour] L'amore ha il tuo sorriso di Katie Ashley: Tappa #5


Buon venerdì ColorLettori,

concludiamo questa settimana con l'ultima tappa del BlogTour dedicato a L'amore ha il tuo sorriso, di cui trovate la scheda di seguito.

Prezzo e-Book: € 4,99
Pagine: 336
Editore: Newton Compton

Trama

Annabel Percy è la figlia di un potente politico in cerca di trasgressione, e inizia a frequentare un motociclista pur sapendo che è la persona sbagliata per lei. Ma si ritrova a vivere un incubo quando viene rapita e trasportata in un inferno che non avrebbe mai immaginato. Nato e cresciuto nel club di motociclisti Hell's Raiders, Nathaniel "Rev" Malloy darebbe la vita per i suoi compagni. Ma quando diventa l'inaspettato salvatore della prigioniera di un club rivale, Rev accetta la missione di prendersi cura della guarigione di Annabel e di proteggerla dagli incubi che la tormentano. Quando Annabel guarisce, si accorge con sorpresa che si sta innamorando dell'uomo affascinante che l'ha salvata. Di fronte alla loro impossibile attrazione, riuscirà ad accettare il suo stile di vita, o Revsi allontanerà dalla vita che ha sempre conosciuto per la donna che non avrebbe mai dovuto amare?








Anche se a guardarmi ora non si direbbe da ragazza ero una vera patita di moto, uscivo letteralmente matta per i motociclisti ed ogni volta che era possibile saltavo sulla moto di un amico per farmi portare in giro!

Dovete sapere che i primi MotorClub sono nati ad inizio 1900 proprio in Europa e la Federazione Internazionale di motociclismo è stata fondata nel 1904 in Francia!
Attualmente la FIM conta al suo interno ben 103 federazioni sportive nazionali di motociclismo di 6 diversi continenti ed ha lo scopo di organizzare ed amministrare tutti gli eventi a livello mondiale.

Quando a inizio '900 le moto presero campo gli appassionati sentirono il bisogno di riunirsi e creare un'associazione che li rappresentasse e che organizzasse eventi motociclistici a cui poter partecipare.

Come avrete ben capito fu proprio questa nuova organizzazione che diede il via a tutti quelli che sono ormai non solo i raduni più importanti per i motociclisti, ma anche alle gare internazionali per le varie categorie di moto.

I Motorclub però hanno anche una realtà più piccola, spesso associata alle bande criminali che presero vita in America dopo la Seconda Guerra Mondiale e i cui componenti giravano on-the-road per il paese su Harley - Davidson o chopper vari.

Per lo più i MotorClub sono fondati da persone che condividono la stessa passione e sono uniti da un forte sentimento di fratellanza e si contraddistinguono per i giubbotti che indossano e che hanno i colori del MotorClub d'appartenenza.

Ogni MotorClub ha una sua struttura ben precisa e non è detta che questa venga adottata da tutti i Club esistenti, anzi spesso oltre che per i colori che li rappresentano si distinguono anche per l'organizzazione interna.

La sede viene chiamata da alcuni Chapters e poichè sono spesso numerose si è creata una struttura gerarchica con dei capi regionali, facenti capo ad un Presidente.

Poichè molti MotorClub nacquero dopo la Seconda Guerra Mondiale ed erano per lo più composti da veterani ancora oggi si utilizzano termini come cariche e ufficiali per indicare sia la divisione dei compiti sia l'importanza gerarchica dei membri.

Oltre ai membri onorari, che hanno nomi differenti a seconda del MC, si hanno anche i candidati ovvero coloro che fanno domanda per diventar membri e che vengono messi alla prova per due anni, tempo necessario per dimostrare sia il proprio desiderio di far parte di un MC sia la propria fedeltà.

I Candidati sono coloro che si occupano della sede del club: la tengono pulita e in ordine, controllano sempre che nn manchi cibo e birra e fanno anche manutenzione: in pratica sono dei veri e propri tuttofare!

Al di sotto dei candidati troviamo i Supporter, che non fanno parte del club, ma lo seguono e lo sostengono ai vari eventi e alle manifestazioni sportive.

Al di sopra invece dei candidati vi sono gli Hangaround, ovvero coloro che dopo 2 anni vengono accolti come membri ufficiali del MC ed hanno quindi diritto ad indossarne i colori del club, ma non ancora il simbolo ufficiale, che è sempre rappresentato da una toppa. Questo è il gradino a cui può accedere il candidato durante il suo percorso, fino ad arrivare ad essere considerato un Prospect, ovvero un membro appartenente al club, anche se in prova.

I Full Members sono i membri ufficiale di un MC e le loro compagne vengono chiamate Old Ladies. Solo i membri ufficiali hanno diritto ad indossare la toppa ufficiale del club.
Ad esempio vi è un MC che ha come simbolo il teschio con due pistoni incrociati e che viene chiamato Charlie.

E con questo è tutto, in realtà ci sarebbe da dire molto di più sui MotorClub, come ad esempio i regolamenti interni e il significato dei vari tatuaggi, ma bisognerebbe avere più tempo e magari farlo con una bella birra ghiacciata davanti, in perfetto stile MotorClub!









Vi lascio il calendario completo con tutte le tappe di questo fantastico BlogTour, così nel caso ve ne sia sfuggita qualcuna vi è possibile recuperarla :)



Nessun commento:

Posta un commento