venerdì 3 marzo 2017

Recensione: Finalmente Noi di Tijan


Prezzo: € 16,90
E-book: € 9,99
Pagine: 260
Editore: Garzanti
Genere: Romance YA

Il mondo di Sam è crollato quando rientrata da scuola ha trovata la madre seduta in lacrime sugli scatoloni e le ha comunicato che si stava separando dal padre e che il giorno dopo loro due sarebbero andate a vivere presso la famiglia Kade! I fratelli Kade non hanno una bella nominata tra Sam e i suoi amici e per lei dover andare a vivere con loro è un vero e proprio shock, ma quello che non si aspettava da tutta questa situazione era che i Logan e Mason potessero non solo piacerle, ma che la accogliessero in famiglia. Tra Sam e Mason piano piano scatta qualcosa e questo potrebbe portare un sacco di guai... 

Mi sono innamorata di questo libro la prima volta che ne ho letto la trama ed ho atteso con ansia che venisse comunicata la data di pubblicazione.
Era da tempo che non mi mettevo immediatamente al computer per scrivere la recensione immediatamente dopo aver finito un libro, ma in questo caso ho talmente tante cose che mi passano per la testa che ho sentito il bisogno di scriverle e di condividerle con voi.
Non è semplice scrivere la recensione di un libro che ti ha colpito profondamente e che ti ha emozionato così tanto da farti sentire più e più volte le farfalle nello stomaco, perché sono tante le cose che spingono per uscire e vi assicuro che Finalmente Noi ha scatenato in me un pandemonio. La trama forse non è delle più originali, ma la Tijan riesce a rendere la storia appassionante e intrigante, rubando letteralmente il cuore al lettore.
I personaggi, che sono davvero tantissimi, sono tutti ben caratterizzati e chi più chi meno sono tutti coinvolti nella storia di Samantha e dei fratelli Kade, tutti tasselli di un unico grande puzzle da cui prenderanno poi vita i successivi 5 libri.
Samantha ha 17 e improvvisamente nel giro di pochissime settimane la sua vita viene sconvolta, viene sopraffatta da tutto ciò che le sta accadendo e reagisce come una perfetta adolescente: è arrabbiata, delusa, ferita, presa in un vortice di emozioni che la soffocano e per gestirle corre, in modo da svuotare la mente e non le importa nemmeno di ritrovarsi a notte fonda ancora per strada a correre, perché ha bisogno di non pensare, di estraniarsi per poter andare avanti e non farsi piegare da ciò che sta sconvolgendo la sua esistenza.
Devo ammettere che Sam ha suscitato in me emozioni contrastanti, perché se da un lato riuscivo a comprendere i suoi sbalzi d'umore, dall'altro mi irritava il modo in cui agiva, reagiva e la velocità con cui cambiava continuamente idea, ma alla fine non si può che amarla e apprezzarla: Sam si è sentita abbandonata dal padre, tradita dalla madre e dalle sue migliori amiche, presa in giro dal suo ragazzo e all'improvviso si è ritrovata ad essere al centro delle attenzioni solo per la sua amicizia con i Kade... La sua scelta è stata sicuramente la soluzione perfetta per riuscire ad affrontare il vortice che la stava risucchiando.
Per quanto riguarda invece i fratelli Kade ci sarebbe da parlare per ore intere, anche se dei due il mio preferito resta Logan: spiritoso, allegro, dalla battuta pronta, con un grande cuore anche se sa essere spietato e senza regole.
Suo fratello Mason é più taciturno, è un tipo che osserva le persone, le studia entrandogli facilmente in testa, apparentemente sembra più tranquillo rispetto a Logan, ma in realtà ė più freddo e calcolatore, ma soprattutto sa essere veramente spietato.
Entrambi i fratelli Kade sono leali verso le persone che amano e le difendono ad ogni costo.
Intorno a Sam e ai Kade ruotano tantissimi personaggi, talvolta si fa anche fatica a star dietro a tutti, ma essendo tutti ben delineati per il lettore è facile farsi un'idea precisa del carattere di ognuno, inquadrandoli e posizionandoli nel posto giusto all'interno della vita di Sam.
Finalmete noi ė soprattutto Samantha, è sua la storia ed è sua la battaglia contro tutti, è un viaggio nella sua mente e nel suo cuore.
Tutta la storia si svolge tra lezioni, feste, partite e incontri elitari, non mancano colpi di scena, momenti carichi di tensione con risse o momenti altamente erotici tra i protagonisti e il tutto rende la storia ancora più appassionante, struggente e travolgente.
La Tijan ha dato vita a dei personaggi reali, forse troppo estremi, ma comunque veri, terribilmente crudi e calcolatori, proprio come spesso si rivelano gli adolescenti al giorno d'oggi, soprattutto quando si parla di adolescenti che hanno tutto, che fanno parte di famiglie ricche e in un certo senso sono anche un po' annoiati dalla vita.
Ci si affeziona all'istante dei protagonisti, tanto che arrivati alla fine il piacere della lettura viene rovinato leggermente dalla nostalgia e dalla consapevolezza che bisognerà aspettare un po' per ritrovare Sam, i fratelli Kade e i loro amici, ma anche i nemici!
Finalmente noi è una di quelle letture che piace a noi romanticone, con tanti meravigliosi fidanzati di carta ed una storia che non annoia mai, che fa volare in alto per poi farci precipitare verso il basso a tutta velocità in un loop infinito di emozioni contrastanti. Lo stile dell'autrice a tratti è ancora un po' grezzo, ma è palese che possiede un talento innato per raccontare le storie dei giovani e lo fa curandone i dettagli, usando un linguaggio giovane ed una scrittura semplice, non annoiando mai e rendendo la lettura scorrevole e piacevolissima.
Finalmente noi è il primo capitolo della Frallen Crest Serie e se questo è solo l'inizio sono proprio curiosa di leggere i prossimi volumi, perché questo inizio è stato davvero scoppiettante!






1 commento:

  1. Ok 5 stelle misà che ti è piaciuto ahahah per ora non leggo la recensione non mi voglio rovinare il libro

    RispondiElimina