giovedì 20 aprile 2017

Tempo di Libri - Appuntamenti con Rizzoli - BUR - Fabbri Editori

Cari tutti,
in occasione della prima edizione di Tempo di Libri, la nuova Fiera dell’editoria italiana organizzata da La Fabbrica del Libro in programma dal 19 al 23 aprile alla Fiera Milano-Rho di Milano, vi proponiamo il calendario degli incontri con i nostri autori.

Tra gli appuntamenti in programma, vi segnaliamo le ultime uscite che verranno presentate per la prima volta in fiera, a partire da Silvia Avallone con il suo nuovo romanzo Da dove la vita è perfetta, un intreccio di desideri e attese, scelte e rinunce che raccontano l’essere madri, padri e figli e che illumina il cuore più profondo e scoperto di ognuno di noi. L'autrice sarà a Tempo di Libri domenica 23.

Il 13 aprile sarà in libreria il nuovo romanzo di Maurizio de GiovanniI Guardiani. Ambientato nella Napoli più suggestiva, quella sotterranea, con un quartetto formidabile di investigatori, inaugura una nuova serie che cambia le regole e che sarà anche in tv per Cattleya. Maurizio de Giovanni sarà a Tempo di Libri venerdì 21 e sabato 22.

Vincitore del Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2017 per la categoria dagli 11 ai 15 anni e ospite della manifestazione giovedì 20, Luigi Garlando presenterà il suo nuovo libro per ragazzi Io e il Papu, il 13 aprile in libreria. Racconta dell'amicizia tra un uomo eccezionale, ispirato al Pontefice più umano e più amato, e un bambino che per ricominciare a vivere ha bisogno di lui. All'incontro interverrà il calciatore Alejandro Papu Gómez.

A Tempo di Libri sabato 22 aprile Marco Malvaldi ci spiega in Le due teste del tiranno, in uscita il 13 aprile, perché la matematica è rivoluzionaria: ci mette in grado di partecipare alla costruzione della società e di sconfiggere il tiranno. Perché nel mondo fantastico dei numeri e dei teoremi non ci sono limiti all’immaginazione e siamo tutti liberi e tutti uguali.

Tre gli autori stranieri eccezionalmente in Italia in occasione di Tempo di Libri.
Dopo la parentesi umoristica del Diario del cattivo papà, l’atteso e crudo ritorno di Guy Delisle al giornalismo d’inchiesta che l’ha reso famoso in tutto il mondo si intitola Fuggire e sarà in libreria il 13 aprile per Rizzoli Lizard. Delisle sarà a Tempo di Libri venerdì 21.

Ospite sabato 22, Lauren Kate è l'autrice della serie bestseller Fallen, tradotta in più di trenta Paesi e portata sul grande schermo il gennaio scorso dal regista Scott Hicks, con protagonista Jeremy Irvine.

Aidan Chambers è tra gli autori per ragazzi più acclamati al mondo, premio Andersen 2002. Ha firmato, insieme a Peppo Bianchessi, Il Vermo, stupefacente albo illustrato con le pagine che si srotolano per interi metri. Sarà in fiera giovedì 20 e venerdì 21 aprile.
   

L’Ufficio Stampa Rizzoli, Bur e Fabbri Editori 
MERCOLEDÌ 19 APRILE
ELIANA LIOTTA
La Dieta Smartfood

 



ORE 16.30 SALA ARIAL (PAD. 4)
"Cibo intelligente, vita intelligente"
Incontro con Eliana Liotta e Lucilla Titta
Interviene Lisa Casali 

 



Smartfood è la prima dieta italiana con un marchio scientifico: è approvata dal celebre IEO di Milano. Eliana Liotta l'ha fatta conoscere al grande pubblico con un libro diventato subito bestseller al suo arrivo in libreria nel febbraio 2016, scritto con il direttore della ricerca allo IEO Pier Giuseppe Pelicci e la coordinatrice del progetto SmartFood Lucilla Titta e dal 13 aprile disponibile nel catalogo Vintage. Dall'ottobre scorso è in libreria anche il volume Le ricette Smartfood, che raccoglie i 100 piatti con i cibi intelligenti che mimano il digiuno, combattono il sovrappeso e allungano la vita.       
GIOVEDÌ 20 APRILE
AIDAN CHAMBERS & PEPPO BIANCHESSI
Il Vermo

 



ORE 11.30 SALA GOTHIC (PAD. 4)
"Un libro lungo un chilometro"
Incontro con gli autori

 



Un ragazzo, suo nonno e una mostruosa creatura. Parte dettagliata ricostruzione storica, parte leggenda, Il Vermo è un albo illustrato con le pagine che si srotolano per interi metri, regalando un’eccezionale occasione per perdersi nel doppio racconto di un grande autore inglese, premio Andersen 2002, e di un altrettanto grande illustratore italiano.    
SOLIMINE, DE MAURO, MANICA, PEDULLÀ, ANTONELLI, DELLA VALLE, MORSELLI

Strega
Un premio che nessuno ha ancora immaginato
 



ORE 13.30 SALA GOTHAM (PAD. 2)
"70 anni di premio dedicati a Tullio De Mauro"
Incontro con Raffaella Morselli, Giuseppe Antonelli e Stefano Petrocchi

Interviene Antonio Prudenzano
 



A settant’anni dalla nascita dello Strega, una raccolta di riflessioni sul più prestigioso premio letterario italiano e un omaggio allo straordinario lascito intellettuale di Tullio De Mauro. Il volume, curato da Stefano Petrocchi, raccoglie i contributi di Giovanni Solimine, Tullio De Mauro, Raffaele Manica, Gabriele Pedullà, Giuseppe Antonelli, Valeria Della Valle, Raffaella Morselli, e una galleria di ritratti d’autore di Riccardo Musacchio e Flavio Ianniello.
SABRYNEX
Over

 



ORE 13.30 SALA GEORGIA (PAD. 4)
"Ogni epoca ha il Dickens che si merita"
Incontro con l'autrice

Intervengono Giacomo Durzi e Francesco Pacifio
 



Sabrynex ha scritto il suo primo romanzo a quattordici anni, pubblicandolo online su Wattpad, dove in pochi mesi è diventato un vero e proprio caso letterario, con più di due milioni di lettori. Nel gennaio 2016 Rizzoli l'ha portato in libreria con il titolo Over. Un'overdose di te, seguito nel giugno scorso dal secondo capitolo, Over 2. Camminiamo nel vento
DOMENICO DE MASI
Lavorare gratis, lavorare tutti

 



ORE 15.30 SALA GEORGIA (PAD. 4)
"Precariato e modernità"
Incontro con l'autore
Intervengono Paola Natalicchio e Cristina Tajani

 



Ormai non esiste famiglia dove non ci sia un figlio, un parente o un amico che non sia disoccupato. Oggi l'Italia è un paese con una disoccupazione giovanile stabile oltre il 40 per cento e dove le soluzioni sperimentate finora, compresi i voucher e il jobs act, hanno celato l’intento di ampliare a dismisura un esercito di riserva disponibile a entrare e uscire dal mondo del lavoro secondo le fluttuazioni capricciose del mercato. Domenico De Masi propone allora un nuovo modello di sviluppo per affrontare il vero problema, perché la disoccupazione non solo non diminuirà ma è destinata a crescere. 
VITTORINO ANDREOLI
La gioia di pensare

 



ORE 16.30 SALA TAHOMA (PAD. 4)
"Gioia e disciplina"
Incontro con l'autore

 



Viviamo in un tempo che ci distrae allontanandoci dalle fonti essenziali di felicità. Ma per fare ordine nella nostra esistenza dobbiamo ritrovare il tempo di ascoltare tutti i nostri pensieri, ogni giorno. Dopo averci insegnato a ritrovare “la gioia di vivere”, Vittorino Andreoli ci propone allora di ripristinare alcune semplici abitudini, la principale delle quali è appunto l'arte feconda del pensare. Perché pensare serve a capire meglio chi siamo, dove andiamo e dove trovano posto i nostri desideri più intimi. 
LUIGI GARLANDO
Io e il Papu

 



ORE 16.30 SALA GEORGIA (PAD. 4)
"Le figurine, il Papu e il linguaggio del cuore"
Incontro con l'autore

Interviene il calciatore Alejandro Papu Gómez
 



Vincitore del Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2017 con L'estate che conobbi il Che, Luigi Garlando dà alle stampe il suo nuovo romanzo per ragazzi Io e il Papu. È il racconto dell'amicizia speciale tra un ragazzino, Arcadio, che non parla da due anni e il Santo Padre, che va a trovarlo dopo aver ricevuto la sua lettera, scritta con l'originale alfabeto delle figurine dei calciatori in cui Arcadio è Arkadiusz Milik e il Papa è Papu Gómez.
RUTU MODAN
La proprietà

 



ORE 17.30 LAB. ELEFANT (PAD. 4)
"Identità, radici, appartenenza: un dialogo con Rutu Modan"
Incontro con l'autrice

Intervengono Ada Treves e Giovanni Russo
In collaborazione con Lucca Comics & Games

 



Fumettista e illustratrice israeliana, autrice di pluripremiati graphic novel come Unknown/Sconosciuto e La proprietà, entrambi pubblicati in Italia da Rizzoli Lizard, Rutu Modan incontrerà il pubblico di Tempo di Libri in occasione della mostra a lei dedicata presso lo stand di Lucca Comics & Games, “Essere Rutu Modan, Identità e radici nella graphic novel contemporanea”. In collaborazione con l'Ambasciata d'Israele in Italia. 
VENERDÌ 21 APRILE
LORETTA NAPOLEONI
Mercanti di uomini

 



ORE 15.30 SALA GEORGIA (PAD. 4)
"Le rotte degli ostaggi"
Incontro con l’autrice
Interviene Peter Gomez

 



In una ricostruzione che si avvale di interviste esclusive a negoziatori, membri dei servizi segreti, esperti del contrasto al terrorismo e alla pirateria, ex ostaggi e molti altri, Loretta Napoleoni ci porta nel mondo complesso dei mercanti di uomini, spiegando come le vite umane vengono “valutate” in termini economici e come alcune scellerate politiche occidentali alimentino tanto il mercato dei riscatti quanto il traffico dei clandestini.
GUY DELISLE
Fuggire

 



ORE 16.30 SALA HELVETICA (PAD. 2)
"Reportage per immagini"
Incontro con l’autore
Interviene Michela Murgia

 



Una zona di guerra, un lungo rapimento, un uomo costretto a ripensare tutta la sua vita. Una storia vera. Dopo la parentesi umoristica del Diario del cattivo papàFuggire è l’atteso e crudo ritorno di Delisle al giornalismo d’inchiesta che l’ha reso famoso in tutto il mondo. 
CORRADO FORMIGLI
Il falso nemico

 



ORE 17.30 SALA TAHOMA (PAD. 4)
"Onda nera"
Incontro con l’autore
Interviene Maria Elena Viola

 



Corrado Formigli è stato il primo giornalista italiano a entrare a Kobane durante l’assedio dello Stato islamico. Per i suoi reportage sulle stragi islamiste in Algeria e l’apartheid in Sudafrica ha vinto due volte il premio Ilaria Alpi. Il falso nemico è un reportage dalle zone più infuocate del mondo, per capire cosa si nasconde dietro il califfato nero.
LIRIO ABBATE
La lista

 



ORE 18.30 SALA COURIER (PAD. 2)
"Il caveau di Carminati"
Incontro con l’autore
Intervengono Ferruccio de Bortoli e Marco Damilano

 



Nel luglio del 1999 Massimo Carminati svuota il caveau della banca del Tribunale di Roma. Un colpo da 18 miliardi, ma Carminati non cerca i soldi. Ha in mano una lista di 147 cassette di sicurezza di magistrati, avvocati, funzionari. Diciotto anni dopo, Lirio Abbate svela attraverso documenti inediti il filo nero che lega alcune delle vittime del furto ai più grandi misteri d’Italia. E che conduce fino a mafia Capitale.
SABATO 22 APRILE
LUCA RICCI
I difetti fondamentali
 



ORE 10.30 CAFFÈ GARAMOND (PAD. 4)
"Storie brevi"
Incontro con l’autore

Intervengono Antonietta Pastore e Alessandro Giammei
 



È possibile raccontare una figura sfaccettata, mutevole e imprevedibile come quella dello scrittore, che per mestiere inventa mondi? Forse bisognerebbe partire dalle cose concrete, dalle pulsioni più animali, dai difetti. Lo fa Luca Ricci in un ritratto composto da quattordici istantanee che sono anche quattordici storie d’amore: perché è l’amore il difetto più evidente, e necessario, di ogni essere umano.

Nessun commento:

Posta un commento