LE NOSTRE RECENSIONI


[ReviewParty] Per il mio more, Whiskey di Kandi Steiner


Buon weekend Colors,

cosa state facendo di bello? Io mi sto preparando per le vacanze e oggi vi parlo proprio di un'autrice che incontrerò durante le mie vacanze: Kandi Steiner!


PER IL MIO AMORE, WHISKEY

di Kandi Steiner

Prezzo: €  13,90 | Ebook: € 5,99 |
Pagine: 296 | Genere: Contemporary Romance |
Editore: Always Publishing Data di pubblicazione:  7 Giugno

Trama

Dal primo momento in cui incontra Jamie, Breck sa che la sua vita non sarà più la stessa. Quel ragazzo dagli occhi ambrati diventerà il suo Whiskey, una irrinunciabile dipendenza. Mese dopo mese, anno dopo anno, errore dopo errore, la loro amicizia si fa sempre più complicata, e la loro attrazione sempre più inarrestabile. Ma cosa fare quando il tempo e le circostanze sembrano essere sempre avverse? Quanto duramente e quanto a lungo una donna può lottare per riappropriarsi del cuore dell'uomo che da sempre le appartiene? Una storia cruda, appassionata e straziante, in cui il destino giocherà a tirare i fili del vero amore, in un turbinio di emozioni. travolgenti. Ci vuole più coraggio ad ammettere di amare qualcuno e di voler lottare per lui, che a lasciarlo andare per soffrire di meno.


  
 


IL MIO PENSIERO SUL LIBRO

Secondo un'antica leggenda le anime gemelle sono state separate dagli dei e sono destinate a rincorrersi tra le pieghe del tempo, si avvicinano, si sfiorano, a volte si scorgono da lontano, ma non sempre il momento è giusto e a volte ci mettono anni prima di ricongiungersi e sentirsi nuovamente completi. Ecco leggendo Per il mio amore, Whiskey è questa la leggenda che mi è subito venuta in mente, perché Jamie e B si scontrano e qualcosa scatta, ma perdono l'attimo in cui le loro anime vibrano riconoscendosi e così finiscono per essere due treni che corrono su binari paralleli... Per Jamie e B il momento sembra non essere mai giusto, sembra che gli dei si divertano a giocare con loro due, tirando i fili delle loro vite, avvicinandoli, facendoli bruciare l'uno nell'altro per poi lanciargli contro un imprevisto che li separa ancora e ancora e ancora.
Per il mio amore, Whiskey non è un libro facile da leggere, anzi per almeno un terzo del libro vi ritroverete a domandarvi che problema ha B, vi verrà voglia di lanciarlo dalla finestra o di abbandonare i suoi protagonisti su una panchina, per nulla bisognosi di sapere cosa ne sarà di loro, ma sentendo semplicemente la necessità di allontanarli da voi e dal vostro fragile cuore.
Decidere di leggere Per il mio amore, Whiskey è come salire sulle montagne russe, ma non quelle classiche che salgono e scendono in velocità, e no.. vi piacerebbe! Jamie e B sono come quelle montagne russe che salgono in alto per poi cadere verso il basso a tutta velocità, ma invece di rallentare e ricominciare la salita svoltano bruscamente, avvitandosi e facendovi trovare all'improvviso a testa in giù: Jamie e B si amano, forse non se ne rendono conto subito, ma ad un lettore attento non sfuggono i segnali, il problema è che qualcosa in loro continua a tenerli distanti, c'è sempre un terzo incomodo che si insinua e non si tratta sempre di una persona, sono tante le cose che fanno da terzo membro del loro duo.
La Steiner racconta la storia di B e Jamie passo passo, con pochi dialoghi e tanti pensieri confusi, aggrovigliati e qualche volta deliranti e sono tutti i pensieri di B, unica voce narrante del libro, che trascina il lettore nel suo delirio e in quel caos che è la sua mente, dritto dentro la nebbia del suo cuore sanguinante. Ho amato e odiato B, che non riesce mai a prendere una decisione, che non si accorge di esser egoista, che si nasconde dietro un sacco di bugie raccontate a se stessa solo perché ha paura e non sa come affrontarla.
Jamie invece è straordinario, a volte un po' primordiale, di sicuro molto passionale e senza ombra di dubbio sa bene cosa vuole, sa qual è il suo destino solo non ha ancora ben capito come afferrarlo.
Ho sofferto tantissimo leggendo Per il mio amore, Whiskey e non solo perché all'inizio volevo prendere a testate B, ma anche perché la Steiner ha dato vita ad una storia che è la perfetta rappresentazione del mai una gioia che tanto va di moda ultimamente e posso affermare che l'autrice è una vera maestra delle gioie mancate, ha infatti creato una storia che strappa il cuore al lettore, glielo accartoccia per bene e poi glielo restituisce senza però dargli alcuna certezza su quello che avverrà ai due protagonisti.
Certo la trama ad un occhio critico appare come poco originale, però la Steiner sa il fatto suo quando si tratta di raccontare una storia e renderla credibile, i suoi personaggi sono l'incarnazione perfetta dell'imperfezione, hanno una bellezza tutta loro, data però dai sentimenti che li dominano e dal modo in cui ognuno di loro decide di viverli, facendosi si travolgere, ma nello stesso tempo reprimendoli. B e Jamie sono personaggi completi, caratterizzati con cura e in modo molto dettagliato, ma nello stesso tempo appaiono al lettore come un puzzle non finito, un libro senza lieto fine, una canzone a cui mancano delle strofe e per 290 pagine vi ritroverete a domandarvi se per loro e soprattutto per voi ci sarà un lieto fine..
Per il mio amore, Whiskey vi toglierà il fiato, vi prosciugherà risucchiando ogni vostra emozione, vi divorerà pagina dopo pagina e vi farà dubitare sul finale, vi farà arrabbiare più di una volta, vi farà piangere, vi renderà folli facendovi uscire letteralmente di testa e alla fine vi stringerà forte sussurandovi "andrà tutto bene".
Per il mio amore, Whiskey non si legge tutto d'un fiato, lo si sorseggia, vi deve scivolare dentro dolcemente, perché brucia, ferisce e fa male: tutto viene descritto con una cura quasi ossessiva, tutto viene raccontato in modo che al lettore non sfugga nulla e pagina dopo pagina il lettore vive la vita dei protagonisti, li accompagna per oltre dieci anni e si innamora di loro, si perde per strada, si reinnamora ancora e non smette mai di rincorrerli, perchè la storia che hanno da raccontare diventa una dipendenza, ubriaca, a volte anestetizza, a volte brucia e disintossicarsi è sempre più difficile.
Quindi mettetevi comodi, prendetevi tutto il tempo necessario e lasciatevi conquistare da B e Jamie e come si fa con i migliori whiskey prendetene un sorso, degustatelo e poi fatevi invadere dal suo calore e dal suo gusto dolce e forte.




Commenti