LE NOSTRE RECENSIONI


[BlogTour] Forever di Amy Engel: 5° Tappa - Intervista all'autrice


Buongiorno Lettori Meravigliosi e ben trovati! :)

Oggi sono qui per ospitare l'ultima tappa di un BlogTour bellissimo che ci ha portati all'interno di un libro che sta facendo parlare tantissimo di sé e di cui avrete presto la mia recensione! Forever - The book of Ivy di Amy Engel è uscito lo scorso 14 Aprile per la Casa Editrice Newton Compton ed è un distopico davvero molto promettente, proprio come piacciono a me!

Il libro

Prezzo: € 9,90
Ebook: € 4,99
Pagine: 256
Genere: Distopico
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 14 Aprile 2016

TRAMA
Dopo una guerra nucleare senza precedenti, la popolazione degli Stati Uniti è decimata. Un piccolo gruppo di sopravvissuti entra in conflitto per decidere quale famiglia andrà al governo del nuovo mondo. Il clan dei Westfall perde lo scontro con quello dei Lattimer. Passano cinquant’anni e la comunità è ancora in pace, ma il prezzo è alto: ogni anno un rito assicura l’equilibrio forzato tra le famiglie e così una delle figlie dei perdenti deve andare in sposa a uno dei figli di quella vincente. Quest’anno, è il mio turno. Il mio nome è Ivy Westfall, e la mia missione è semplice: uccidere il figlio del capo dei Lattimer, Bishop, il mio promesso sposo, e restituire il potere alla mia famiglia. Ma Bishop sembra molto scaltro oppure non è il ragazzo spietato e senza cuore che mi avevano detto. Sembra anche essere l’unica persona in questo mondo che veramente mi capisce, ma non posso sottrarmi al destino, io sono l’unica che può riportare i Westfall al potere. E perché questo accada, Bishop deve morire per mano mia... 


Il mio nome è Ivy Westfall, e la mia missione è semplice: uccidere il mio promesso sposo



Calendario BlogTour


1° Tappa: Presentazione del libro & Incipit - Oh, ma che ansia
2° Tappa: Estratto migliore dal libro - Bookish Advisor
3° Tappa: Recensione in anteprima - Paranormal Books Lover
4° Tappa: Presentazione personaggi & Ambientazione - Everpop



Intervista all'autrice

D. Come sei diventata scrittrice, è sempre stato il tuo sogno?

How you became a writer, was always this your dream carreer?

R. Ho sempre voluto diventare una scrittrice. Ma dopo il college ho deciso di essere pratica ed iscrivermi a Legge. Però l'idea di scrivere un giorno era costante e quando ho deciso di rimanere a casa con i miei figli ho preso in mano l'opportunità di scrivere.

I have always wanted to be a writer. But after college I decided to be practical and went to law school. The idea of someday writing was always in my head, though, and when I decided to stay home with my children I took the opportunity to write.

D. Che autori ti hanno segnata particolarmente? 

There are some writers that influenced you?

R. Crescendo Stephen King era il mio scrittore preferito e lo adoro ancora. È l'unione perfetta di un grande scrittore e grande narratore, che è molto più difficile da realizzare di quanto non sembrerebbe. Amo anche Gillian Flynn, Tana French, Suzanne Collins e Rainbow Rowell.

Growing up, Stephen King was my favorite writer and I still love him. He’s the perfect blend of great writer and amazing storyteller, which is a lot harder to accomplish than it sounds. I also love Gillian Flynn, Tana French, Suzanne Collins, and Rainbow Rowell.

D. Forever è un libro distopico, ti sei dedicata ad un genere molto particolare (e tremendamente interessante!), ma che tipo di lettrice sei, da che genere di storie ti fai catturare?

The Book of Ivy is a Dystopian novel, a very distinctive genre (and so much engaging!) But what kind of reader are you? What kind of story do you love to read?

R. Onestamente mi piace leggere un po' di tutto. Sono una fan dei dark thrillers, distopie, mystery, YA contemporary, citamene uno e probabilmente l'ho letto.

Honestly, I love to read across the board. I am a fan of dark thrillers, dystopians, mysteries, contemporary young adult. You name it, I probably read it. 

D. Parliamo di Forever, appunto: com'è nata l'dea del libro? C'è qualcosa di assimilabile alla realtà o è tutto frutto della tua fantasia?

Let's talk about your book: How is born the idea for The Book of Ivy? It's all your doing or some of it came from our reality?

R. Questa probabilmente è una delle domande che più mi viene rivolta e vorrei avere una risposta migliore per com'è nata l'idea per questa duologia. La verità è che l'idea mi è salta in mente un giorno. Avevo l'idea di questa ragazza forzata a sposare un ragazzo che odiava e allenata ad ucciderlo e il resto della storia è scaturita da quest'idea iniziale.

This is the question I’m probably asked the most and I wish I had a better answer for where the idea for the IVY books came from. The truth is, the idea just sort of popped into my head one day. I had this vision of a girl forced to marry a boy she hated and trained to kill him and the rest of the story flowed from that initial idea. 

D. Che difficoltà hai riscontrato nel creare questo mondo?

There where some obstacles you had to overcome while writing The Book of Ivy?

R. In verità ho avuto davvero pochi problemi nello scrivere questa serie. Una volta che mi sono seduta con il mio laptop e ho iniziato a portare i personaggi in vita scrivere è diventato facile. Certamente l'unica con cui devo venire a patti mentre scrivo è bilanciare il mio tempo. Ho un marito e due ragazzi e quando ho l'ispirazione devo essere attenta a non trascurarli!

Actually, I had very little trouble writing the IVY books. Once I sat down with my laptop and started bringing the characters to life, the writing came easily. Of course, the one thing I always have to deal with when writing is balancing my time. I have a husband and two kids and when I’m in the writing zone I have to be careful not to neglect them! 

D. A quale dei personaggi da te creati ti senti più vicina? E soprattutto, c'è qualcosa di te in loro? 

There are some characters you created that you care more about? There are some treat of you in your characters?

R. Penso che gli scrittori abbiano sempre dei legami speciali con alcuni dei loro personaggi. Sento che Ivy e Bishop in particolare sono due persone che conosco ed è stato difficile dirgli addio una volta aver terminato la scrittura di questi libri. Sono sicura che ci sono alcune mie caratteristiche in alcuni dei miei personaggi, ma non riesco a pensare a nulla di particolare in questo momento, Ivy è molto diversa da me, una delle ragione per cui è stato così divertente scrivere di lei.

I think writers probably always have soft spots for certain characters. I feel like Ivy and Bishop, in particular, are people I know and it was hard to say good-bye to them when I was done writing the books. I’m sure there are some traits of mine in some of my characters, but I can’t think of anything in particular right now. Ivy is very different from me, which is part of what made her so fun to write. 

D. C'è una scena in particolare a cui sei più affezionata, che ti ha fatto emozionare scrivendola?

There is a peculiar scene in the novel you care more about or that made you emotional while writing the book?

R. Amo la scena dove Ivy e Bishop vanno a nuotare. Penso che sia la prima scena nella quale loro davvero entrano in sintonia e non vedevo l'ora di raggiungere quella parte del romanzo mentre lo stavo scrivendo.

I love the scene where Ivy and Bishop go swimming. I think that’s the first time they really connect and I couldn’t wait to get to that part of the novel when I was writing it.

D. La prima parola che ti viene in mente pensando a Forever? 

The first word that came to your mind thinking of The Book of Ivy?

R. È  una gran bella domanda. Penso che la parola sarebbe “complicato”. Tutte le relazioni nel libro sono complicate, concernano bugie e manipolazioni e emozioni conflittuali.

That’s a great question. I think the word would probably be “complicated.” All of the relationships in the book are complicated, involving lies and manipulations and conflicting emotions. 

D. Questo è il primo libro di una Saga, cosa ci dobbiamo aspettare noi lettori dai volumi successivi? 

This is the 1th book in a series, what can we expect from the sequel?

R. Il sequel mostrerà Ivy crescere come persona, maturare e imparare a cavarsela da sola. È tutto quello che posso dire senza fare spoiler!

The sequel will show Ivy growing as a person, maturing and learning how to stand on her own two feet. That’s really all I can say without giving away any spoilers!

D. Altri progetti futuri? Hai già qualcos'altro in cantiere?

What is your next work? Are you writing something new?

R. Il mio prossimo romanzo è un Adult Suspense chiamato “The Roanoke Girls” che uscirà negli USA agli inizi del 2017. Sono sempre a lavoro su qualcosa di nuovo ma non amo parlare dei lavori in corso finché non sono terminati.

My next novel is adult suspense called “The Roanoke Girls.” It’s coming out in early 2017 in the United States. And I’m always working on something new but I don’t like to talk about works in progress until they’re done.

D. Ultimissima domanda e ti lascio, lo giuro! Daresti un consiglio a chi come te vorrebbe intraprendere la tua stessa strada? 

The last question, I promise: Do you have some advice for all the teenagers that would love to became a writer like you?

R. Leggi il più possibile, sempre. Scrivi. Finisci quello che inizi così da non finire nella consuetudine di mollare quando la scrittura diventa dura. Sviluppa una scorza dura. Affronterai molti rifiuti come scrittore e devi imparare da non prenderla sul personale. Sii aperto a critiche editoriali. Ma questo non significa che devi implementare ogni cambiamento che ti viene suggerito, ma prenditi il tempo per pensare se determinati cambiamenti renderanno il tuo lavoro migliore. E non arrenderti!

Read as much as you can, all the time. Write. Finish what you start so you don’t get in the habit of quitting when the writing is hard. Develop a thick skin. You’ll face a lot of rejection as a writer and you have to learn not to take it personally. Be open to editorial criticism. That doesn’t mean you have to implement all the changes someone suggests, but take time and think about whether those changes will make your work better.  And don’t give up! 



E ora veniamo alla sorpresa che vi abbiamo riservato! Una copia di Forever sta cercando casa e semplicemente compilando il Form che trovate qui sotto potete tentare la fortuna e fare vostro il Libro!


Spero che questa tappa vi sia piaciuta e che, come sempre, vi abbia incuriosito! 
Non mi resta che augurare una Buona Fortuna a tutti voi!

Commenti

  1. Io AMO questa Donna *^*

    noemi.oneto90@gmail.com

    RispondiElimina
  2. L'intervista mi è piaciuta davvero tanto! Amy sembra una persona molto disponibile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia mail è romano.marco86@gmail.com

      Elimina
  3. Che bellissima intervista, mi piace tantissimo quando ha detto che gli autori hanno sempre dei legami con i protagonisti dei libri, e molte volte conoscere un autore e come conoscere di persona un personaggio del libro

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono molto le interviste, scopri cose nuove sugli autori. La mia e-mail é Giuliaina@live.it

    RispondiElimina
  5. Ed eccoci alla fine..con questa interessante intervista ..complimenti..la mia email è bebatag@gmail.com. .buona fortuna a tutte ☺

    RispondiElimina
  6. Bella intervista!
    Mi sono piaciute molto le sue risposte sui personaggi e sul consiglio a futuri scrittori ^^

    RispondiElimina
  7. Che bella intervista! Mi trovo d'accordo con lei su molte cose, la tentazione di smettere di scrivere é grande e poi quella scena bellissima :) anche se i presupposti c'erano mi sembra anche prima

    RispondiElimina
  8. Intervista davvero bella, io sono il tipo che scrive bene prologo ed epilogo ma poi ha troppa fretta di arrivare alla fine e quindi la parte centrale ne risente sempre.
    Mi sembra davvero una donna terra terra e alla mano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo!
      La mia email è lonely_dreamer@hotmail.it

      Elimina
  9. Che bella questa intervista, ero davvero curiosissima di sapere qualcosa in più su questa autrice.
    La scena a cui lei allude, se è la stessa dell'estratto, in effetti è bellissimo.
    Ho apprezzato soprattutto i consigli che dà ai giovani scrittori, deve essere una persona molto disponibile e con i piedi per terra, qualità che apprezzo immensamente.
    Un salutone
    Leryn

    Ps: l'email è rinoa977-icq@yahoo.it

    RispondiElimina
  10. Bellissima intervista!Mi piace che definisca il libro "complicato" parlando delle relazioni della storia, perchè questo lo ritroviamo tutti i giorni: i rapporti che instauriamo nella quotidianità sono difficili per mille motivi diversi!
    Non vedo l'ora di poterlo leggere!

    RispondiElimina
  11. "Il sequel mostrerà Ivy crescere come persona, maturare e imparare a cavarsela da sola." Non ho ancora letto il libro però questo "imparare a cavarsela da sola" non mi piace molto...spero di aver frainteso, dopotutto sto ancora un pò mezza dormendo.
    scottodicarloanna@hotmail.it

    RispondiElimina
  12. Complimenti,davvero una bella intervista! L'autrice sembra molto affabile. Partecipo al blogtour. La mia mail è lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  13. Complimenti e grazie per l'intervista :) mi piace molto leggere l'intervista di un autore prima di leggere un suo libro. Mi piace sapere come è nata la storia, quali difficoltà ha avuto nello scrivere, dei dettagli sui personaggi e cose così, mi da modo di farmi un idea.

    RispondiElimina
  14. Bella intervista. Certo che quel "imparare a cavarsela da sola" mi incuriosisce, mi domando cosa succederà alla fine di Forever.

    RispondiElimina
  15. Tantissimi complimenti per l'intervista! Mi è piaciuta molto e mi ha fatto venire ancora più voglia di leggere questo libro! :D Non sapevo fosse una duologia. E anche il suo nuovo progetto per il prossimo romanzo mi incuriosisce. :)

    RispondiElimina
  16. che bell'intervista! beh, King piace a tutti!

    RispondiElimina
  17. Bene bene il libro è veramente interessante e questa intervista conferma proprio tutti i presupposti...Oddio ora sono curiosa...mi fate un esempio di dark thrillers?
    P.s. io ho problemi a lasciare commenti sul blog Everpop quindi lascio qui il mio pensiero...Penso proprio che Ivy e Bishop saranno la mia prossima coppia preferita...

    RispondiElimina

Posta un commento