LE NOSTRE RECENSIONI


[ReviewParty] Confusa e innamorata di Colleen Oakley


Arriva oggi in libreria Confusa e innamorata, il cui titolo lo ammetto mi ha incuriosito molto e che vi avviso ha poco a che fare con la storia, che non é semplicemente originale ma anche fantastica!


CONFUSA E INNAMORATA

di Colleen Oakley

Prezzo: € 10,00 | Ebook: € 4,99 |
Pagine: 355 | Genere: Contemporary Romance |
Editore: Newton Compton | Data di pubblicazione:  22 marzo

Trama


Può davvero mancarti qualcosa che non hai mai avuto? Jubilee Jenkins non è una bibliotecaria qualsiasi. Ha una rarissima allergia al contatto umano: sfiorare la pelle di qualcun altro potrebbe letteralmente ucciderla. Ma dopo essersi ritirata in completa solitudine per quasi dieci anni, Jubilee decide di affrontare di nuovo il mondo, nonostante i rischi. Armata di guanti, maniche lunghe e della sua fedele bicicletta, finalmente si avventura oltre la porta, verso il proprio futuro. Anche Eric Keegan ha parecchi grattacapi. Ha una figlia che ha smesso di parlargli dopo che il suo matrimonio è naufragato e un figlio adottivo brillante ma problematico, che si esercita nel tentativo di riuscire a usare la telecinesi. Eric si sta sforzando di rimettere in sesto la propria vita e diventare il padre – e l’uomo – che vorrebbe disperatamente essere. Quando incontra casualmente al bancone della biblioteca Jubilee, molto bella ma eccentrica, non desidera altro che poterle stare accanto. Ben presto Jubilee ed Eric si troveranno a vivere qualcosa che sognano, ma che è totalmente fuori dalla loro portata. O forse no?

  
 


IL MIO PENSIERO SUL LIBRO

Definire Confusa e innamorata un Contemporary Romance é in realtà piuttosto riduttivo poiché al di là della storia romantica vi é soprattutto la storia di una ragazza che riesce a rinascere, si da una seconda possibilità e soprattutto fa pace con se stessa e con il suo passato.
Il toccare altre persone é un gesto quotidiano: stringiamo la mano per presentarci, abbracciamo i nostri cari, baciamo in segno di saluto, veniamo costantemente in contatto con cose toccate da altri e a volte si entra finiamo per toccare degli estranei in maniera del tutto casuale, magari ci si scontra per strada o si sta schiacciati sulla metro e ognuno di questi semplici gesti fa parte della nostra vita da sempre, ma cosa succederebbe se in realtà toccare anche per errore un'altra persona ci causasse una reazione allergica e rischiasse di farci morire? Ecco questo é ciò che accade alla nostra protagonista Jubilee, che é affetta da una rarissima allergia alle persone e all'età di 17 anni, quando ha rischiato di morire, ha deciso di proteggere se stessa vivendo reclusa in casa, prigioniera di se stessa. Ma nulla é per sempre e così dopo ben 9 anni Jubilee decide di darsi una seconda possibilitá, si arma di coraggio e, prese tutte le precauzioni del caso, inizia un nuovo lavoro ed é grazie alla sua nuova occupazione che fará la conoscenza di Eric e Aja. Da qui in poi non vi dirò alto, perché questo libro va letto e vissuto in totale inconsapevolezza, per poterlo apprezzare e per farsi coinvolgere dai suoi protagonisti e dalla loro storia.
Eric e Jubilee hanno molto in comune, sono entrambi soli e entrambi stanno rimettendo insieme i pezzi della loro vita, sono imperfetti e fragili e in qualche modo sono compatibili.
Eric é divorziato, ha commesso degli errori che lo hanno portato ad una rottura con la figlia, ha difficoltà a gestire il figlio più piccolo e in qualche modo é spezzato, vive un tormento interiore e non sempre riesce a capire le esigenze dei propri figli,  finendo per cadere in fallo, ma ne é consapevole e lotta per riuscire a comprenderli al meglio e sistemare le cose.
In un certo senso Eric e Jubilee sono come spezzati, hanno bisogno di rimettersi in sesto e rimettere insieme tutti i vari pezzi della propria vita... 
Jubilee ad esempio non sa relazionarsi tanto bene con il prossimo, tende a esser diffidente e a diventare brusca con chi le si avvicina troppo, ma nonostante ciò si fida di Eric e Aja, permette loro di abbattere i suoi muri difensivi, proprio come fa con la sua vecchia compagna di scuola Medison.
Confusa e innamorata é la storia di due persone che imparano a conoscersi, che diventano amici e che piano piano finiscono per innamorarsi l'uno dell'altro, ma purtroppo non sono ancora pronti per andare avanti, soprattutto perché hanno ancora troppe cose in sospeso con il loro passato.
La Oakley ha creato una storia dalla trama originale, i protagonisti sono tutti ben descritti, anche quelli secondari hanno una posizione precisa all'interno del racconto e naturalmente sono ben costruiti e approfonditi.
Eric e Jubilee sono fatti per stare insieme, ma la malattia di lei gli impedisce anche solo di sfiorarsi per puro sbaglio e poiché prima di cominciare a costruire qualcosa devono prima abbattere i muri dietro cui si sono nascosti la loro storia subisce in piccolo arresto, che però porta il lettore ad amarli ancora di più e temendo che tutto sia ormai perduto.
Una trama originale, dei personaggi completi, imperfetti, ben delineati e veri, uno stile e un linguaggio semplici rendono questo libro unico e dopo un inizio un po' lento la storia trova velocemente un suo ritmo e il lettore viene trascinato nelle vite di Eric, Jubilee e i loro amici, si innamora e soffre con loro e soprattutto fino alla fine spera!
Un libro che consiglio a tutti, fatto di dolci emozioni e che tratta argomenti importanti come la morte, i rapporti familiari, l'amicizia e tanto tanto altro e tutto è raccontato con cura, nulla è lasciato al caso e il finale, che per un attimo mi ha spiazzata, è assolutamente perfetto.

Piccola considerazione personale: il titolo non ha molto a che fare con il libro, sarebbe sicuramente stato meglio tradurre quello originale :)

Commenti

  1. Condivido pienamente con te la traduzione del titolo originale...

    RispondiElimina

Posta un commento