giovedì 6 settembre 2012

Buca delle Lettere #23



Buon giovedì a tutti e bentrovati con la mia Buca delle Lettere, con questa rubrica vi presenterò i libri che ho ricevuto in regalo, che ho acquistato o che mi sono stati inviati dalle varie case editrici o dagli autori stessi!

Questa settimana ho ricevuto alcuni libri molto belli e ringrazio le case editrici Garzanti e Newton Compton!!

Da sempre Rose, nell'attimo che precede la sera, alza lo sguardo a cercare la prima stella del crepuscolo. È quella stella, anche ora che la sua memoria sta svanendo, a permetterle di ricordare chi è e da dove viene. La riporta alle sue vere radici, ai suoi diciassette anni, in una pasticceria sulla rive della Senna. Il suo è un passato che nessuno conosce, nemmeno la sua amatissima nipote Hope. Ma adesso, prima che sia troppo tardi, è venuto il tempo di dar voce al suo ultimo desiderio: ritrovare la sua vera famiglia, a Parigi. E, dopo settanta lunghi anni, di mantenere una promessa. Rose affida questo compito alla giovane Hope, che non ha nulla in mano se non un elenco di nomi e una ricetta: quella dei dolci dal sapore unico e inconfondibile che da anni prepara nella pasticceria che ha ereditato da Rose a Cape Cod. Ma prima di affidarle la sua memoria e la sua promessa, Rose lascia a Hope qualcosa di inatteso confessandole le proprie origini: non è cattolica, come credeva la nipote, ma ebrea. Ed è sopravvissuta all'Olocausto. Hope è sconvolta ma determinata: conosceva l'Olocausto solo attraverso i libri, e mai avrebbe pensato che sua nonna fosse una delle vittime scampate all'eccidio. Per questo, per dare un senso anche al proprio passato, Hope parte per Parigi. Perché è nei vicoli tra Place des Vosges, la sinagoga e la moschea che è nata la promessa di Rose, una promessa che avrà vita finché le stelle saranno in cielo. Sarà proprio lo sguardo curioso e appassionato della giovane Hope a svelarne il segreto fatto d'amore, di vite spezzate e soprattutto – come indica anche il suo stesso nome – di speranza. E a rivelare anche al lettore un segreto ancora più misterioso, una luce inattesa negli anni bui dell'Olocausto, un evento tanto storicamente accertato quanto poco conosciuto, che tuttavia ha salvato dall'orrore le vite di molte persone.

Uscito il 30 Agosto


Elena non riesce ancora a credere che Damon sia di nuovo con lei: pensava di averlo perso per sempre. La felicità per il ritorno del vampiro però è offuscata dall’oscura minaccia che incombe su tutti loro. Quando Bonnie cade in un sonno profondo e inquietante dal quale sembra impossibile svegliarsi, Elena e i suoi amici capiscono che non c’è tempo da perdere: devono agire in fretta per salvare la ragazza e le loro stesse vite, e fermare il male una volta per tutte. Ma prima bisogna scoprire la natura dell’entità maligna che li perseguita e che si nutre delle loro emozioni più meschine. Chi ha risvegliato questa misteriosa creatura che vuole metterli uno contro l’altro? Può averla evocata Caleb, che discende dai licantropi e conosce alcuni segreti della stregoneria? I ragazzi riusciranno a superare la rivalità che li acceca e a cambiare il terribile destino che sta per travolgerli?

Esce il 6 Settembre


Vienna, 1791. In una fredda notte di dicembre, a soli trentacinque anni, il grande compositore Wolfgang Amadeus Mozart, stella di prima grandezza dell’Illuminismo e membro devoto della gilda massonica, muore. Solo sei settimane prima aveva confidato alla moglie il sospetto che qualcuno avesse cercato di avvelenarlo. C’è chi parla di tradimento, chi di bancarotta, chi addirittura di omicidio. Sua sorella Nennerl, giunta a Vienna per rendere omaggio al fratello e per cercare di chiarire le circostanze della sua scomparsa, non vuole dare ascolto ai pettegolezzi. Chi, se non un pazzo, potrebbe mai pensare di avvelenare un genio? Eppure, seguendo gli indizi che Wolfgang ha lasciato prima di morire — uno spartito e una pagina strappata dal suo diario — Nennerl si mette sulle tracce di un inquietante segreto: una cospirazione massonica che coinvolge le più alte sfere della società viennese e perfino gli ufficiali dei servizi segreti prussiani. E proprio ascoltando Il flauto magico, l’ultima affascinante opera teatrale del fratello, Nennerl si rende conto che dietro quelle arie immortali Mozart forse ha nascosto unterribile messaggio.

Uscito il 23 Agosto

2 commenti: