giovedì 29 novembre 2012

Buca delle Lettere #32



Rieccomi qui con la mia Buca delle Lettere, rubrica che nasce con l'intento di condividere con voi i nuovi arrivi nella mia libreria: si tratta per lo più di libri che mi vengono inviati dalle case editrici o dagli stessi autori o che acquisto o ricevo in regalo. Spesso tra i tanti libri che ricevo c'è qualche copia in più per voi!


Questa settimana vorrei ringraziare la Casa Edtrice Fanucci, la Newton Compton e l'autore italiano Pasquale Capraro per i libri che mi hanno inviato.

Londra, 1888. Annabel Lovelace è cresciuta nel cimitero di Highgate, e non conosce nulla al di fuori delle sue alte mura. Abbandonata a soli quattro anni dalla madre, ha come unico affetto la cara zia Heather. Senza di lei non potrebbe affrontare il terribile zio Tom, custode del cimitero. A sei anni, dopo aver sofferto di cuore sin dal primo anno di vita, il medico di famiglia le prescrive una medicina che dovrà accompagnarla per sempre... Sei gocce di digitale purpurea per mantenerla in vita, sei gocce rosse come il sangue che la strapperanno alla morte. Insieme alle preziose gocce, arriverà per Annabel una sorpresa sconvolgente, che marcherà la sua esistenza fino alla fine dei suoi giorni. È in grado di comunicare con l’aldilà, di dare voce a coloro che l’hanno persa per sempre. Dieci anni dopo, Annabel è divenuta la medium più affermata del Paese, attirando l’interesse e le invidie dell’aristocrazia londinese. Se da un lato i suoi poteri verranno utilizzati da Scotland Yard per risolvere i casi più intricati, dall’altro la porteranno ad avvicinarsi a una presenza oscura e intrigante, alla quale non potrà fare a meno di legarsi... E per rimanergli accanto, sfiderà il tempo e lo spazio, fino a varcare la soglia stessa della vita.


Doris, Cheryl e Jackie sono amiche fin dai tempi del liceo, quando erano le ragazze più ambite della scuola. Ora, alla soglia dei quaranta, i loro sogni sono in frantumi: la dolce e timida Doris ha scoperto che suo marito la tradisce, Cheryl, spregiudicata donna in carriera, è stata appena licenziata, e Jackie è finita in miseria dopo aver dissipato in shopping e serate mondane l’eredità del defunto marito. Ma proprio quando tutto sembra perduto, da una folle serata a base di alcool e risate in un club di striptease nasce una grande idea: aprire il Sex & Fashion Restaurant, un ristorante dedicato alle donne, che potranno gustare piatti deliziosi serviti da camerieri molto sexy, molto gentili, e soprattutto… molto svestiti! Riusciranno Doris, Cheryl e Jackie a far decollare il loro business? Unire amicizia e lavoro può essere pericoloso. Così come aprire un locale piuttosto audace in una cittadina bigotta. Ma presto le tre amiche scopriranno che, correndo qualche rischio, il successo prima o poi arriva. E forse ‒ chissà ‒ anche l’amore…



La trama è quasi cinematografica e, comunque, invita il lettore ad un coinvolgimento 'visivo' della trama, come pennellate che piano piano vengono fissate sulla tela: protagonista è Danilo, un appassionato della macchina fotografica che inaugura una mostra con i propri scatti. Una ragazza sconosciuta si sofferma su ogni immagine chiedendo spiagazioni, sensazioni ed emozioni; Danilo si lascia trasportare dai ricordi e racconta la propria storia, fotogramma per fotogramma, senza chiedersi il perchè di tanto interesse. Parla di Simona, il suo sogno d'amore e del suo struggente ricordo...fino a quando la sconosciuta non si rivela come personaggio chiave di questo giallo sentimentale che ammalia ed emoziona accompagnando il lettore a visitare quelle foto che sembrano scattate dal destino.

6 commenti:

  1. leggi subito il primoooooooo

    RispondiElimina
  2. concordo con Lucrezia :) leggi prima Eterna: è stupendo!!

    RispondiElimina
  3. Eterna mi ispira un sacco!! Domani si va in libreria! :)

    RispondiElimina
  4. In effetti Eterna mi incuriosisce tantissimo!!!

    RispondiElimina
  5. Eternaaaaaaaa *__* lo voglio!!
    comunque mi attirano anche gli altri due!!!

    RispondiElimina