lunedì 22 aprile 2013

Novità da Scoprire: Il silenzio sulle donne di Antonio Steffenoni

«Il silenzio sulle donne» di Antonio Steffenoni, un giallo sui sentimenti maschili inaugura la narrativa Barion in libreria



Prezzo: € 12,00
Pagine: 160
Editore: Barion


SINOSSI

La tecnica del giallo per un’indagine sui sentimenti maschili.
È lo schema asimmetrico che Antonio Steffenoni mette in scena nel romanzo Il silenzio sulle donne che inaugura la collana di narrativa di Barion, storico marchio editoriale che torna in questi giorni in libreria. “Mai avrei immaginato di trovarmi, un giorno, a rispondere alle domande di un ispettore di Polizia, a proposito di Santiago Conte.” Così l’incipit del romanzo, nel quale la voce narrante è quella di Antonio Lopez, pubblicitario e scrittore, l’ultima persona ad aver visto in vita Santiago, anziano e famoso regista cinematografico morto precipitato dal terzo piano della clinica dove era ricoverato. L’interrogatorio di polizia si trasforma in un viaggio a ritroso nel tempo, lungo i quarant’anni d’amicizia durante i quali i due uomini hanno condiviso progetti, ambizioni, passioni e silenzi. Come quello sulle donne che entrambi hanno amato. Il silenzio degli uomini sulle donne, la loro incapacità di dare voce ai sentimenti, è il mistero che si dipana nelle pagine del romanzo dominato dalle figure dei due protagonisti e dalla enigmatica e dirompente Clara, l’ultimo amore del vecchio regista. Colto e raffinato, il romanzo di Steffenoni porta la tecnica del giallo investigativo nelle pieghe delle anime maschili, regalando al lettore un’avvincente storia di sentimenti con un finale dove trionfa drammaticamente la complicità tra i due amici.

AUTORE

Antonio Steffenoni, dopo una giovinezza a metà fra Spagna e Italia e due romanzi da Rizzoli, che gli hanno meritato l’attenzione del pubblico e della critica, Antonio Steffenoni ha smesso di scrivere per dieci anni, tornando a pubblicare con successo negli anni Novanta. Recentemente ha pubblicato i racconti Inseguendo le note di un tango e i romanzi Ragazze e Vietato giocare con la palla, nel quale fa la sua apparizione il commissario Ernesto Campos che ritroviamo in Meglio andare lontano.

Nessun commento:

Posta un commento