LE NOSTRE RECENSIONI


Recensione: Amori in viaggio di Alexander McCall Smith


Prezzo: € 12,00
E-book: € 3,99
Pagine: 240
Editore: Tre60
Genere: Romanzo


Un viaggio dalla Scozia all'Inghilterra, quattro persone di età differenti si raccontano e ripercorrono i momenti più importanti dei loro amori... 


Un romanzo semplice con una trama leggera e sotto certi aspetti anche realistica.

I protagonisti sono quattro passeggeri di un treno che stanno viaggiando da Edimburgo a Londra e durante il viaggio iniziano a raccontare le loro storie, parlano d'amore e si aprono gli uni agli altri.
I protagonisti sono l'australiana Kay, lo scozzese Andrew, l'inglese Hugh e l'americano David ed ognuno ha un amore da raccontare ed ogni storia parla delle diverse 'facce" dell'amore, della gioia e del dolore che esso può donare e di come spesso nasce in maniera del tutto casuale.

In realtà il vero protagonista è proprio l'amore, che viene appunto raccontato dai quattro viaggiatori, di cui alla fine non si sa moltissimo tranne che hanno amato, sono stati amati e hanno incontrato quell'amore che mette i brividi, fa diventare euforici e anche un pò folli, che da il batticuore e che a volte è per sempre!
I 4 "protagonisti" sono le voci narranti ed è attraverso i loro ricordi che il lettore entra in punta i piedi nella vita di ognuno, rivive i momenti più importanti delle loro esperienze con l'amore e si emoziona leggendo dell'amore smisurato e profondo che unì i genitori di Kay, diventa sospettoso quando Hugh racconta di come ha conosciuto la sua ragazza e dei mille dubbi che gli sono stati insinuati dal suo ex fidanzato... E ancora ci si sentirà terribilmente tristi per David e per quel suo amore così "diverso" che non ha avuto la possibilità di sbocciare e che alla fine è stato messo da parte, ma mai dimenticato! Infine come non riuscire ad esser solidali con Andrew, che si ritrova a fare i conti con qualcuno che lo giudica senza davvero conoscerlo, che cerca in tutti i modi di ostacolarlo e che alla fine da lui ha solo da imparare?
4 amori 4 diversi modi di innamorarsi e di amare, storie che sanno coinvolgere il lettore, che gli fanno ricordare come ci si sente quando ci si innamora e soprattutto quando si è amati... 4 storie che portano chi legge a pensare che alla fine vale davvero sempre la pena amare e che non è mai un errore!
Essendo l'amore il vero protagonista di questo libro i personaggi che sono coinvolti nei racconti sono poco caratterizzati, vengono descritti in maniera sommaria e a grandi linee e non si riesce a farsi un'idea precisa di ognuno e soprattutto delle persone di cui parlano, ma in fondo ciò che davvero coinvolge il lettore sono le loro storie e le loro esperienze.
Lo stile semplice e la trama poco impegnativa rendono la lettura veloce e mai noiosa, inoltre la curiosità su come andranno a finire le storie che vengono raccontate ha il sopravvento sul lettore, che si ritrova incapace di smettere di leggere.
Amori in viaggio è un inno al romanticismo, una lettura poco impegnata adatta a chi in estate a solo voglia di rilassarsi e sognare ad occhi aperti.
Probabilmente ad alcuni non lascerà nulla mentre ad altri invece farà battere il cuore, quindi un consiglio che vi do è di leggerlo senza troppe aspettative, consapevoli che si tratta delle confessioni di 4 perfetti sconosciuti che per passare il tempo si raccontano e rivivono i momenti più belli della loro esperienza con l'amore.



valutazione 5

Commenti

  1. Be', devo dire che la trama non mi ispira molto, quindi non credo che lo leggerò... Bellissima recensione, comunque!

    RispondiElimina

Posta un commento