venerdì 18 settembre 2015

Fuori dai Libri: Maze Runner - Il Labirinto


Buonasera Lettori Meravigliosi :)
Noi siamo ricche di sorprese, ormai lo sapete, e oggi voglio presentarvi una Rubrica tutta nuova: Fuori dai Libri vi terrà compagnia ogni due settimane il Venerdì, la terremo a turno e vi parleremo di Film e Telefilm tratti dai libri.
Io comincio parlandovi di..

MAZE RUNNER - IL LABIRINTO


Ovviamente il film ricalca le orme del libro, per cui ci troviamo catapultati in una vera e propria Radura vivendo il tutto dal punto di vista di Thomas, il protagonista della vicenda. All'interno di questa vivono decine e decine di ragazzi, ormai da qualche anno, ed hanno imparato a cavarsela da soli, senza fare domande, smettendo di chiedersi il perché del loro confinamento forzato, ma Thomas non può, e soprattutto non vuole, stare al gioco: nonostante nessuno di essi abbia memoria del mondo esterno, piccoli particolari si insinuano nella mente del ragazzo, portando a galla frammenti della vita precedente che lo porteranno alla guida dei compagni sulla strada che porta alla sola ed unica verità. Con l'arrivo di Teresa tutto questo si intensificherà mettendo a dura prova la Fiducia che, con il tempo, i Radurai avevano imparato a porre in Thomas, ma nulla potrà mai scalfire la volontà di raggiungere il loro obiettivo, che rimarrà sempre e solo uno: fuggire dal Labirinto che li circonda e che minaccia costantemente le loro giornate. Riusciranno nell'impresa? Ma soprattutto, cosa li aspetta veramente là fuori, nel mondo di cui non hanno il benché minimo ricordo? 

Partiamo dal presupposto che creare un film perfettamente identico al libro sia quasi impossibile, ma, francamente, ho trovato Maze Runner - Il Labirinto fin troppo distante dalla storia da cui è tratto: imprecisioni, anticipazioni, scene particolarmente importanti tagliate e altre disposte in maniera errata non mi hanno fatto amare particolarmente il film, anche se, devo ammetterlo, la scelta degli attori è stata particolarmente azzeccata.

Le prime scene del film le ho trovate adatte, ovviamente sono state riadattate per permettere di raccontare tutta la storia nell'ora e mezza disponibile, ma non sono stati fatti particolari stravolgimenti. 
Tutto ciò che ne è venuto dopo, però, è stato fin troppo semplificato e, a mio avviso, non ha reso la bellezza e l'intensità della storia narrata da Dashner.
Il particolare rapporto che si instaura tra i ragazzi non viene sufficientemente approfondito, rimane tutto sul superficiale per la maggior parte del tempo, solo verso la fine l'Amicizia che li lega verrà posta in primo piano. E così avviene anche con tutti gli eventi successivi all'arrivo di Teresa: la comparsa della ragazza è un punto cruciale nella storia che nel libro viene enfatizzato più volte, ma nel film tutto viene semplificato a discapito dell'intera vicenda.

Dal punto di vista dell'ambientazione, invece, il film è impeccabile, ogni minimo particolare viene posto in rilievo, tutto sembra reale, curato nel più piccolo dettaglio e, soprattutto, sono stati in grado di riprodurre il Labirinto alla perfezione, dandone l'idea della sua vastità, della sua forza e del terrore che provoca chi lo abita e della distruzione che questi esseri possono provocare.

Nel finale devo dire che il film ritorna sulla retta via e pur non rendendolo perfettamente mi ha soddisfatta: i dialoghi più importanti e gli avvenimenti più salienti sono stati ben raffigurati, facendomi sperare bene per quel che riguarda il film successivo, La Fuga.

Nel complesso quindi non è stato un film che mi ha particolarmente emozionata, anche se, francamente, credo che se l'avessi visto prima di leggere il libro il mio giudizio sarebbe stato leggermente migliore, salvo poi leggerlo successivamente e cambiare nuovamente idea!

6 commenti:

  1. Io l'ho iniziato, ma adopo qualche minuto l'ho abbandonato... Peccato :(

    RispondiElimina
  2. Io voglio leggere assolutamente Maze Runner *_*
    Spero molto di vincere il contest :)
    Comunque, bellissima rubrica ♡ siete una forza della natura..
    Per quanto riguarda il film... Vale, non sei l'unica a dire che il film è molto/troppo diverso dal libro :(

    RispondiElimina
  3. Io non ho ancora visto il film, in quanto preferirei prima leggere i libri!

    Ps. Create rubriche una più bella dell'altra... Complimenti! :D

    RispondiElimina
  4. Bellissima rubrica che unisce due mondi che amo :D
    Si sa che un film tratto dal libro è sempre una sciocchezza a confronto con il libro in se per se. Poi io odio quando cambiano del tutto le cose. Da quanso ho iniziato a leggere mi sono messa con l'anima in pace e ho capito da ora in poi avrei odiato qualsiasi tipo di film se prima leggo il libro. Quindi 2 sono le alternative:
    1. Vedo prima il film e poi leggo il libro
    2. Leggo il libro e film lo snobbo :D

    RispondiElimina
  5. Io avevo già letto tutta la trilogia quando ho visto il film.
    Sinceramente non mi è dispiaciuto. Ho sentito l'adrenalina al massimo e gli attori secondo me hanno fatto un buon lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli attori sono impeccabili, nulla da dire, ma il film non mi ha convinta del tutto :(

      Elimina