LE NOSTRE RECENSIONI


Recensione : Spaceborn Marines - Minaccia ed Eclisse di Paul J. Horten


Prezzo: € 15,60
E-book: € 3,99
Pagine: 503
Editore: Genesis Publishing
Genere: Tecno-Thriller, Distopico

La Federazione Terrestre ormai ha mille anni ed è riuscita a espandersi incontrastata grazie alla sua superiore tecnologia. Avanguardia di ogni invasione sono gli Spaceborne Marines, truppe d’élite che combattono a bordo di imponenti esoscheletri corazzati. Ed è proprio a un ufficiale dei Marines, il tenente Dexter Dax, che viene affidata una rischiosa missione di ricognizione su Erya – uno dei pianeti esterni alla Federazione – con cui si è perso improvvisamente ogni tipo di collegamento. Accompagnato dal tenente del Servizio scientifico della Flotta Stellare Daria Yx, Dax scoprirà la sconvolgente realtà che si cela su Erya e il pericolo mortale che minaccia l’intera Federazione. 



E-book: € 3,99
Pagine: 432
Editore: Genesis Publishing
Genere: Tecno-Thriller, Distopico


La guerra della Federazione Terrestre contro gli Urdas, una specie incompatibile con la vita umanoide che modifica i pianeti che invade per formare il proprio habitat e sfruttarli fino a devastarli permanentemente, continua.
Dexter Dax, ormai tenente colonnello dei Marines e comandante di una unità per le operazioni speciali del Corpo, il MSOC, viene chiamato dal generale Edson, il comandante in capo, per una missione rischiosa su Nova Terra: recuperare un Blaster Urdas, il manufatto che blocca le comunicazioni radio usato per paralizzare le difese dei pianeti della Federazione, per collaudare un’arma che lo neutralizzerà.
Assieme a suo cognato Thory Yx, Dexter mette a punto un piano per la rischiosa operazione di recupero. Inizia un gioco mortale a rimpiattino tra la Flotta Stellare della Federazione e cupi presentimenti si fanno strada nell’animo di Dexter, fino a che, alla fine della missione su Nova Terra, il suo incubo peggiore si avvera. Dexter Dax ed i suoi uomini dovranno lottare con tutte le loro forze per tornare su Primus, senza sapere che la guerra ha subito una drammatica escalation.


In un futuro lontano troviamo una terra attenta alla propria sopravvivenza che si è espansa in altri pianeti, prima conquistandoli e poi integrandosi con le popolazioni aliene.
Le forze armate sono ben organizzate e rifornite e l'unità degli Spaceborn Marines sono degni eredi degli attuali Marines. Hanno mantenuto inalterato il senso del dovere, la dura preparazione atletica e l'impegno su campo.
Il protagonista è il tenente Dexter Dax, la sua vita è completamente assorbita dal lavoro ed è un vero duro. L'incontro fortuito con il tenente scientifico Daria Yx sconvolgerà la sua routine e la bellissima aliena farà breccia nel suo cuore.
Daria Yx proviene dal pianeta Dari ed oltre ad essere molto intelligente è anche un'empatica come tutto il suo popolo. Conoscerà Dexter ed intreccerà una relazione sentimentale non credendo che questa durerà molto visto le differenze culturali.
Le missioni che si susseguono nel romanzo diventano sempre più degli scontri mortali con degli alieni definiti Urdas che hanno in progetto di conquistare e sterminare le popolazioni umanoidi.
Non mancano intrighi politici, complotti per ottenere il potere e manovre per tutelare gli interessi economici di pochi a discapito dei molti.
In tutti e due i romanzi l'amore dei due protagonisti è il collante ed il motore che fa decollare tutta la storia non tralasciando difficoltà ed impedimenti.
Strategie militari e tattiche di combattimento sono veramente realistiche e dettagliate.
Il libro scorre veloce e riesce ad essere molto coinvolgente. 
Io ho una passione particolare per il genere fantascientifico , per questo le mie colleghe mio prendono in giro per i miei gusti un po' da maschiaccio, e devo ammettere che anche se non sono originalissimi sono veramente ben strutturati e ti fanno venir voglia di sapere cosa succederà dopo.
Nonostante le pagine siano molte ,e l'autore a volte si dilunga in troppi particolari tecnici,  la tensione è alta e viva dall'inizio alla fine. 
Ho preferito fare una recensione unica di entrambi i romanzi visto che sono parte di una trilogia. 
Li consiglio vivamente a chi ama il genere d'azione e di strategia, a chi piace pensare a future integrazioni tra mondi diversi visto che al momento non ci sopportiamo nemmeno tra di noi che siam della stessa specie.
Nonostante la guerra e le azioni offensive siano il tema principale non mancano esempi di tolleranza e voglia di pace per un futuro migliore. 
Li promuovo volentieri ed attendo l'ultimo libro per scoprire come andrà a finire e non mi stupirei se qualche Major cinematografica volesse farne dei film.


valutazione 5


















Commenti

  1. La copertina del primo e super bellissima. *_*

    RispondiElimina
  2. Non mi ispira tantissimo a dire il vero. Bella recensione cmq!

    RispondiElimina

Posta un commento