Books & Babies [Anteprima]: Letture per grandi e piccini

Potevamo forse dimenticarci dei libri per i più giovani? Certo che no....


Prezzo e-book: € 4,99
Cartaceo a partire da fine marzo
Editore: Fanucci

Trama

Tre mesi dopo aver restituito il cuore di Emery Thane, maestro di arti magiche, al suo legittimo proprietario, Ceony Twill è sulla buona strada per diventare una Piegatrice. Adora dare vita alle forme che disegna e creare esseri inanimati da semplici pezzi di carta. Non tutte le sue attenzioni, però, sono rivolte allo studio della magia; i suoi pensieri più dolci sono per il suo giovane maestro, a cui Ceony spera di avvicinarsi sempre più anche se sa di non essere riuscita a rompere la barriera che ancora li separa. Nel frattempo una nuova minaccia è in arrivo: un mago in cerca di vendetta è convinto che Ceony custodisca un importante segreto e sarà disposto a tutto pur di venirne a conoscenza... anche se per farlo dovrà mettere e repentaglio l’esistenza stessa del mondo magico. Di fronte a pericoli spaventosi che metteranno a repentaglio la vita di coloro che le stanno più a cuore, Ceony dovrà affrontare una nuova prova, confrontandosi con i limiti delle sue paure e scoprendo la reale misura del proprio valore.





Prezzo: € 17,00
Pagine: 152
Editore: Bompiani

Trama

Un piccolo aspide dalle guance morbide come quelle di un bebè, nascosto nella tasca di una giacca; le rane, le salamandre e i tritoni di un fiume salvati da una morte atroce; una sacra famiglia di cani randagi osservati con stupore affettuoso da un convinto gattofilo; una mantide religiosa ubriacona, un falchetto con le ali spezzate e perfino una tenia sbarazzina come la Lolita di Nabokov. E anche un gruppo di Narcisi che parlano e cantano l'antica lingua ebrea del Nord Africa, e un accampamento di Iris-ragazzi che sono in realtà guerrieri di un'audacia e di una bellezza terrificanti. Questi sono solo alcuni degli eroi che popolano il Marocco magico di Umberto Pasti, una terra di luci straziate dove gli alberi vengono estirpati dalle ruspe dei palazzinari, e le uniche ombre ristoratrici sono quelle di Fedro, Esopo, La Fontaine. Qui, nell'ultimo giardino possibile, quello dell'amore e dell'attenzione alle forme di vita più neglette, più umili, il dialogo tra il protagonista e i suoi personaggi ha la semplicità e la grazia di un ritornello azzeccato, ed è inevitabile come le leggi della biologia. Questi racconti compongono la storia di un occidentale che è andato a vivere in un villaggio isolato tra i musulmani: un "infedele" molto allegro e un po' sventato, che non ha altra fede se non il senso religioso di condividere con gli altri la propria vita.










Commenti

Posta un commento