Recensione: 9 Novembre di Colleen Hoover


Prezzo: € 14,90
E-book: € 6,99
Pagine: 308
Editore: Leggereditore
Genere: Romance - YA

È il 9 novembre quando Fallon incontra Ben, che si finge il suo ragazzo davanti al padre... Il 9 novembre per Fallon non è un giorno felice, ma grazie a Ben assumerà un significato diverso e quando lei partirà per New York Ben le promette di scrivere un libro su di loro, che dovranno incontrarsi ogni anno per 5 anni il 9 novembre e che lei dovrà iniziare ad affrontare le sue paure!

A lungo le mia amiche blogger mi han ripetuto che dovevo assolutamente leggere i libri di Colleen Hoover e quando mi è arrivata la segnalazione di questa nuova uscita ho pensato potesse un buon inizio, ma mai e dico mai avrei immaginato che mi sarei ritrovata ad amare follemente questa autrice e il modo in cui scrive!
9 novembre è uno di quei libri che fa piangere, perché ogni capitolo è emozione pura e la storia di Fallon e Ben è uno tsunami che travolge il lettore, lo invade totalmente e gli fa vivere una storia indimenticabile.
Fallon e ben hanno solo 18 anni quando si incontrato in maniera del tutto casuale in un ristorante: lei sta litigando con il padre e lui all'improvviso interviene spacciandosi per il suo ragazzo. Tra loro c'è subito attrazione, ma entrambi sanno di esser troppo giovani, di avere ancora tutta la vita davanti per impegnarsi in qualcosa e così Ben propone di rivedersi ogni anno per i prossimi 5 anni il 9 novembre. Ed è così che inizia questo viaggio attraverso le vite dei due protagonisti, i cui pensieri si alternano capitolo dopo capitolo: come ho più volte detto adoro quando vi sono entrambi i pov, perché non ci si perde nulla e si vive al 100% la storia dei protagonisti, entrando nelle loro teste, nei loro cuori e osservandone al meglio la vita.
Mi avevano detto che la Hoover è una maestra nel catturare il lettore, ma vi assicuro che bisogna viverlo in prima persona per comprendere veramente la sua bravura: le storie che scrive sono così vere, toccanti ed emozionanti che smettere di leggere è impossibile e fin dalle prime pagine si ha già la consapevolezza di avere tra le mani uno di quei libri che rimarranno per sempre nel cuore, come un tatuaggio indelebile. 
Tutto in questo libro rasenta la perfezione: i personaggi sono ben delineati, di entrambi si ha un quadro completo, l'autrice fa infatti un'analisi psicologica sia di Fallon sia di Ben accurata e mostra al lettore le loro paure, le debolezze, i fantasmi che li perseguitano, il dolore che provano è di un'intensità tale che colpisce il lettore dritto nello stomaco lasciandolo senza fiato, facendolo piangere e rendendolo ancora più dipendete alla storia. Le vicende narrate non si limitano a ciò che provano l'uno per l'altro i due protagonisti, perché loro in fondo sono anche ciò che li circonda, le persone che amano e soprattutto sono frutto del loro passato. Il modo in cui Bene Fallon parlano di se, la cura nei dettagli quando finalmente entrambi tirano fuori il loro passati e ciò che li ha segnati, l'intensità dei loro sentimenti rende 9 novembre un libro che prende vita pagina dopo pagina, diventando reale nella mente del lettore, che lo vive in prima persona immaginando nella sua mente ogni singolo fotogramma e commuoversi è impossibile, vi ritroverete con gli occhi umidi in più occasioni e nello stesso tempo riderete, sentirete il cuore perdere un battito e vi mancherà il fiato: vi innamorerete pagina dopo pagina dei due protagonisti, vi verrà voglia di abbracciarli forte e fino alla fine vi domanderete se riusciranno mai ad avere un lieto fine.
La Hoover per 308 pagine non fa mai trapelare nulla che possa rovinare il finale, tra una scena da batticuore, momenti commoventi e baci da lovestory non mancheranno i colpi di scena e quando vi ritroverete a sorridere sornioni pregustando già il lieto fine ecco che tutto viene spazzato via e non potrete far altro che proseguire la lettura e sperare...
Se come me non avete mai letto nulla di questa autrice correte immediatamente a comprare 9 novembre, se invece siete suoi fans sappiate che questo libro è da avere, coccolare, divorare! Fatevi un favore e regalatevi 9 novembre: una lettura intensa, bellissima, unica e che non vi farà chiudere occhio fino a che non arriverete all'ultima pagina!







Commenti

  1. Amo Colleen ed il suo stile, questo libro sarà di sicuro una prossima lettura <3

    RispondiElimina

Posta un commento