[BlogTour] Origni - Parte Prima (Le stelle di Noss Head 4) di Sophie Jomain: 1° Tappa - Recap della serie


Buongiorno Lettori Meravigliosi e ben trovati! :)
Un'altra settimana è appena iniziata, un nuovo soleggiato mese si è appena affacciato alle nostre porte e nonostante sia Lunedì voglio portarvi la gioia di un sorriso nel modo in cui mi riesce meglio: accogliendovi sul blog con un nuovissimo BlogTour! Protagonista, questa volta, è uno dei libri più attesi in assoluto: tornerà presto in libreria Sophie Jomain e le sue bellissime creature con Origini - Parte Prima in un'avventura che saprà regalare emozioni incredibilmente forti! Per ingannare l'attesa noi blogger abbiamo voluto organizzare un piccolo tour per accompagnarvi nuovamente nel mondo dell'autrice francese in cui la mitologia di scontra con la realtà dando vita ad un qualcosa di assolutamente strabiliante

In questa Prima Tappa voglio fare insieme a voi un piccolo Recap della Serie, un piccolo riassunto dei primi tre libri per fare sul punto su ciò che è accaduto, nel tempo, ad Hannah, Leith ed il tenebroso Darius. Prima di tutto, però, come sempre, vi presento il nuovissimo libro, in uscita il 6 Aprile per Fazi Editore nella sua bellissima collana lainYa.

Il libro

Prezzo: € 15,00
Ebook: € 4,99
Pagine: 382
Genere: Paranormal Young Adult
Editore: Fazi Editore nella collana lainYa
Data di pubblicazione: 6 Aprile 2017

TRAMA
I terribili mesi vissuti come angelo nero sono finiti e adesso Hannah è diventata un lupo mannaro. Trasformarla era infatti l’unico modo per salvarle la vita, dopo che l’ultimo dei sanguinosi scontri fra creature leggendarie che ormai popolano la sua nuova esistenza ha rischiato di esserle fatale. Ora la ragazza è entrata a tutti gli effetti nel Branco e può finalmente vivere la storia d’amore che ha sempre sognato con Leith, la sua anima gemella. Perché la felicità sia completa manca solo un’ultima vittoria: far cessare le ostilità fra gli angeli neri e i lupi mannari. Nel calore della sua nuova famiglia, e ancora molto vicina ai suoi amici a sangue freddo – fra cui l’affascinante Darius –, adesso Hannah è motivata più che mai a far conciliare i due gruppi rivali. Quando però il corpo di un angelo nero viene ritrovato orrendamente mutilato – prima di una serie di morti atroci –, il fragile equilibrio fra le due fazioni rischia di andare in pezzi. Per di più, Leith e Darius sono spariti. Presto diventa chiaro che un’ombra assassina si sta aggirando fra le strade di St Andrews mietendo vittime e che nessuno sarà al sicuro fino a quando il colpevole non verrà fermato. Per arrestare la furia omicida che minaccia i suoi cari, e per ritrovare il grande amore e il migliore amico, Hannah intraprenderà un pericoloso viaggio oltre i confini della Scozia e del mito. 


Quarto volume di Le stelle di Noss Head, Origini, parte prima condurrà i protagonisti sulle tracce della leggenda dei lupi mannari, preparando lo scenario ideale per il capitolo conclusivo.



Recap della Serie

La prima volta in cui l'abbiamo conosciuta, Hannah non era entusiasta di trascorrere l'estate del suo diciottesimo compleanno a Wick, nelle bellissime terre scozzesi, in compagnia dei suoi genitori e di sua nonna Elaine, lontana da tutti i suoi ricordi, dai suoi amici e da Parigi, la città che, sostanzialmente, l'ha vista crescere. Tutto, però, era destinato a cambiare e ben presto Hannah si sarebbe ritrovata ostaggio del suo dolce cuore: l'incontro con Leith Sutherland, un ragazzo misterioso, ma incredibilmente affascinante, dai modi gentili da uomo d'altri tempi, infatti, avrebbe mescolato completamente le carte in tavola. In Vertigine assistiamo, dunque, alla nascita di un Amore connotato da un'intensità ed una profondità uniche, ma soprattutto entriamo, per la prima volta, in un modo magico in cui le leggende finiscono per fondersi con la realtà: il giovane e forte Leith ben presto si vede costretto a rivelare la sua vera identità ad Hannah consapevole del fatto che non solo così facendo avrebbe trasgredito precise regole di convivenza, ma anche, e soprattutto, del pericolo in cui la ragazza sarebbe incorsa. La natura di Lupo Mannaro del ragazzo, però, non la intimorisce, almeno non apparentemente, fino a quando non si trova faccia a faccia con la sua paura più grande: qualcun altro con un fiuto infallibile le sta dando la caccia e l'unico modo per sapere come difendersi è andare più a fondo e conoscere realmente il nuovo mondo in cui è stata catapultata. Ed è così che le antiche leggende vengono a galla regalando sogni incantevoli a chiunque. Ma l'unica vita in pericolo non è la sua ed in uno slancio di adrenalina le pagine finali del romanzo riescono a mettere in discussione ogni piccolo dettaglio. 

Con l'avvento di Rivalità, poi, l'intera narrazione fa un notevole passo in avanti e la complessità delle vicende riesce a mettere in risalto il grande potenziale che l'autrice ha dimostrato di avere fin dall'inizio. Hannah e Leith, sempre più uniti da un Amore che oserei definire idilliaco, sono ormai arrivati a St. Andrews per frequentare l'università e per vivere finalmente la loro vita insieme, se non fosse, però, che il destino metterà sulla loro strada le creature nemiche per eccellenza dei Lupi Mannari: molto presto, infatti, Hannah fa la conoscenza di Minah e Darius, due membri del Cerchio e due Angeli Neri. In loro la ragazza non riconosce dei nemici e, al contrario, cerca in tutti i modi di poter far riavvicinare le due razze in nome di una pacifica amicizia e convivenza che, come sa bene, non arriverà mai. Messa in guardia anche dal Branco, di cui nel frattempo è diventata quasi membro in quanto Anima Gemella di Leith, Hannah è sempre più intenzionata a riuscire nel suo intento, avvicinandosi in modo particolare a Darius, che imparerà a conoscere nella sua più nuda natura guidata anche, e soprattutto, da un coraggio sprovveduto che non pensava di poter avere. Tutto viene messo in discussione dalla morte di Minah di cui il Branco ed in generale i Lupi vengono prontamente accusati: la battaglia è ormai iniziata e tutti gli sforzi di Hannah sembrano vani, ma se dopo la morte di una giovane Lupa, Julia, con cui la ragazza aveva stretto un bellissimo rapporto di rispetto e riconoscenza, la rivalità sembrava essere stata messa da parte, un evento si rivela in grado di cambiare radicalmente le vite di tutti: Hannah è stata morsa al petto da un Angelo Nero, la sua trasformazione è in atto e Leith nulla può fare contro il correre del tempo: i due sono forse destinati a lasciarsi e a dimenticarsi per sempre?

La risposta alla domanda la ritroviamo in Rinascita in cui Hannah mostra, finalmente, le sue meravigliose abilità da giovane Vampira. Allevata ed aiutata da Darius, la ragazza ha, però, scalfito nella mente e nel cuore un solo nome: Leith, l'unico amore della sua vita, è ormai scappato, infrangendo ogni promessa, lasciando la sua anima gemella in balia di se stessa a fare i conti con la sua nuova natura. Può davvero una rivalità, per quanto profonda possa essere, sconfiggere un sentimento tanto nobile e forte come l'Amore? Ben presto Leith capisce che l'unico modo per affrontare una situazione tanto estrema è ascoltare il suo cuore, andare contro ogni patto, ogni regola e vivere ciò che più vuole sulla sua pelle: Hannah. I due, nonostante i timori di Darius e la sua palese disapprovazione, vivono la loro relazione alla luce del giorno decisi più che mai a sconfiggere ogni giudizio in nome dell'Amore che li unisce. L'arrivo di Gwen, migliore amica di Leith e grande amica di Hannah, in questo senso diviene incredibilmente importante: secondo le sue ricerche un modo per trasformare nuovamente la giovane vampira in un'umana esiste e la direzione da prendere è solo una: Hannah deve uccidere il suo creatore e sperare che il suo corpo possa tollerare un simile combattimento, sia esterno che interno. Leith e Darius, sebbene per motivi diversi, si uniscono in un'alleanza quanto più atipica possibile per far allenare Hannah, sia mentalmente che fisicamente, e per prepararla allo scontro finale con Ewan. Nulla, però, va come previsto e gli interessi in gioco improvvisamente raddoppiano: ad essere in pericolo di vita non è solo Hannah adesso, che si avvicina sempre di più alla morte, ma anche Gwen, trovatasi al centro della battaglia nonostante le raccomandazioni di tutti. L'epilogo per le due ragazze è diametralmente opposto: Hannah, dopo giorni in agonia, viene trasformata da Jeremiah, il padre di Leith, in una bellissima Lupa argentata dalle sfumature bianche, mentre Gwen porta a termine, sorprendentemente in pochissimo tempo, la sua trasformazione in Angelo Nero. Cosa ci riserverà adesso Origini - Parte Prima?

Vertigine, Rivalità Rinascita. Tre romanzi in un'autentica crescita. Voi quale avete amato di più? Io non sono in grado di fare una scelta!



Calendario del BlogTour


Non dimenticate di seguire il BlogTour per intero per scoprire nuovi dettagli sul mondo della Saga ideata da Sophie Jomain! :)

Commenti