LE NOSTRE RECENSIONI


Recensione: Motion - Il moto dei cuori di Penny Reid

 

MOTION - IL MOTO DEI CUORI


                                                                   di Penny Reid



Prezzo: € 13,90  | Ebook: € 4,99 |
Pagine: 256 | Genere: Contemporary Romance NA  |
Editore: Always Publishing  |  Data di pubblicazione: 1 Aprile

Trama

Mona DaVinci è una giovane promessa della fisica. La ricerca è la sua vita, nulla può distoglierla dai propri obiettivi. Quando ci si diploma a quindici anni e si inizia un dottorato di ricerca a diciannove, infatti, non si ha tempo per distrazioni. Mona ne è consapevole, per questo anche il divertimento per lei è programmato. La sua gemella Lisa, però, non sembra pensarla così. Più vicina allo stile di vita dei loro genitori, due super celebrità, con i suoi colpi di testa lei offre di continuo materiale ai tabloid. La sua ultima bravata, tuttavia, le è costata la prigione e adesso Mona è costretta ad impersonare Lisa per nascondere ai genitori l'arresto della sua gemella. Ritornare nella casa di famiglia per una sola settimana non le sembra un compito .troppo difficile, finché non scopre di doverla condividere con un guardiano: il migliore amico di suo fratello, Abram. Abram è un aspirante musicista di talento che stabilisce da solo le sue regole, senza programmi e pianificazioni. Dovrebbe rappresentare tutto ciò che Mona detesta, eppure lei se ne sente attratta da subito. La chimica tra loro è esplosiva. Nonostante Abram non conosca la verità sullo scambio, Mona per la prima volta inizia a considerare l'idea di abbandonarsi alle proprie irrazionali emozioni senza rimpianto, anche a costo di menzogne e sotterfugi. Le bugie, però, aleggiano sulla sua testa come una minaccia, una bomba ad orologeria pronta ad esplodere. La rivelazione della vera identità di Mona la unirà ad Abram ancora di più o ferirà in maniera irrevocabile l'unico ragazzo che abbia mai toccato il suo cuore?


IL MIO PENSIERO SUL LIBRO

Adoro Penny Reid, ho letto tutti i libri che Always Publishing ha pubblicato fino ad oggi e devo ammettere che non mi delude mai... Motion è un po' diverso dalla serie dei fratelli Winston, la protagonista principale ha 19 anni ed è una ragazza molto particolare e sinceramente ci sono stati momenti in cui l'ho trovata davvero insopportabile.
Mona DaVinci è figlia di due star famosissime, ha un fratello di nome Leo e una gemella identica: Lisa... Mona e Lisa sono identiche fuori, ma completamente diverse caratterialmente: Mona è intelligente, brillante, nerd e anche un po' chiusa e distaccata, mentre Lisa è esuberante, sfacciata, ribelle, non ha finito la scuola e tende a finire sempre nei guai. La vita tranquilla e ben programmata di Mona viene sconvolta dalla telefonata della sua gemella che le chiede aiuto, Lisa infatti è finita in guai seri e per non rischiare di esser scoperta dai loro genitori chiede alla sorella di tornare a casa e fingersi lei... 
Mona non ama mentire, ma Lisa sa come convincere sua sorella, che si ritrova così a dover cambiare radicalmente le sue abitudini per ingannare Abram, un amico del fratello Leo e che ha l'incarico di controllare Lisa fino a quando non arriveranno i loro genitori o la tutor. Tutto questo fa da subito pensare al lettore che le cose non promettono bene e che Mona finirà nei guai...
Un personaggio davvero particolare quello di Mona, la sua intelligenza le ha dato la possibilità di andare all'università a soli 15 anni, ma è stato davvero un bene? In fondo pur avendo una mente brillante e un IQ elevato era comunque una ragazzina in mezzo a studenti adulti e per quanto la scuola a 15 anni possa "far schifo" è pur sempre un momento importante della vita di ognuno di noi... Mona descrive le sue emozioni come reazioni di fisica o chimica, fa battute davvero bizzarre e il suo esser così cerebrale spesso fa si che non riesca ad apprezzare davvero le cose belle della vita o che non comprenda cose semplici, finendo per interpretarle in maniera sbagliata...
Abram è un ragazzo bellissimo, ha 22 anni, fa parte di una band e pur venendo dipinto come un vero Don Giovanni per me è invece molto sensibile e attento ai sentimenti delle persone... Lui e Lisa non hanno avuto un bell'inizio la prima e sola volta che si sono incontrati e quello che sa di lei non aiuta molto, ma giorno dopo giorno scoprirà una ragazza diversa, da cui si sentirà attratto, peccato che non sappia che la ragazza che riesce a emozionarlo è in realtà Mona...
Tutta la storia viene raccontata attraverso il punto di vista di Mona, che però riesce a darci un quadro completo non solo di Abram, ma anche del suo rapporto con la sorella e la loro amica Gabby, capitolo dopo capitolo il lettore vede cambiare Mona, la osserva mentre si avvicina sempre di più a Abram, ma anche come inizia ad avere qualche dubbio su sua sorella Lisa e di come piano piano si riavvicina anche a Gabby.
Con un linguaggio semplice misto a parole più complesse e uno stile fluido e scorrevole la Reid affronta varie tematiche importanti e lo fa senza mai appesantire la lettura, con la giusta cura e senza mai banalizzare certi argomenti e facendo riflettere molto il lettore: la storia tra Mona e Abram si basa sulle bugie, quanto può influire questo sul loro rapporto? Abram sarà capace di comprendere il perché Mona lo ha ingannato? Purtroppo Motion è il primo di tre volumi e per sapere come andranno a finire le cose toccherà aspettare le prossime uscite, che fortunatamente arriveranno presto!
Motion è un libro leggero, divertente, ma anche emozionante e per certi versi impegnativo, che riesce a catturare l'attenzione del lettore fin dalle prime pagine, senza mai annoiarlo e soprattutto non diventando mai banale o scontato: una lettura imperdibile che sono certa conquisterà i vostri cuori!






Commenti