venerdì 17 febbraio 2012

Recensione Anteprima: A Braccia Aperte Fra le Nuvole di Fabio Salvatore



Prezzo: € 15,00
E-book: € 9,99
Pagine: 224
Editore: Piemme Incontri
Genere: Auobiografico

A braccia aperte fra le nuvole non è solo l'autobiografia di Fabio Salvatore, è anche il racconto di tute quelle vite che si sono intrecciate alla sua, che gli hanno lasciato un segno indelebile sul cuore e che l'hanno fatto sentire parte di una grande immensa famiglia.
Fabio Salvatore poco più che ventenne si è ritrovato a dover affrontare il cancro: nessuno ci ha mai insegnato come affrontare una malattia di tale portata, non esistono libretti delle istruzioni quando ti ritrovi a dover combattere per la tua stessa vita, accettando le mille visite, le analisi del sangue, le operazioni e cosa ben peggiore il dolore presente negli occhi di chi ami.
A braccia aperte fra le nuvole è un diario diviso in atti: è come un'opera teatrale sul palcoscenico della vita. Salvatore in queste pagine si racconta, si mette a nudo prima parlando della sua vita dissoluta di ragazzo, che trovava nel sesso una valvola di sfogo, ma un giorno si rende conto che nonostante tutte le donne incontrate non ha mai amato veramente e con rabbia, con vergogna e con disperazione capisce che deve far qualcosa e dare una svolta alla sua vita... Inizia così anche il suo cammino spirituale: ritrova la sua fede e si avvicina alla Madonna, la Madre Celeste che lo accoglie e lo ama incondizionatamente solo perché suo figlio... 
In queste pagine di diario rivivono il dolore e la rabbia prima per la scoperta del cancro, poi per la morte inaspettata del padre, ma è presente anche tanto amore e la voglia e la forza per combattere un destino avverso, una malattia che come dice lo stesso Salvatore comunque vadano le cose non vincerà mai.
Con questo libro Fabio Salvatore porta un messaggio di speranza a chi come lui deve combattere contro un male che divora l'anima e il fisico, sa dare coraggio e infonde forza nei cuori di chi legge.
Lo stile usato è semplice, composto da frasi brevi.. La narrazione è intervallata da continui flashback che portano il lettore a divenire più intimo con l'autore e con le persone che lo hanno sostenuto e incoraggiato.
Non mancano citazioni a canzoni di Raf e Renato Zero o preghiere, un altro spaccato di vita dell'autore.
Il lettore viene travolto dall'emozione nel leggere questo libro, si sente preso per mano dall'autore e insieme iniziano un percorso che dal dolore sfocia nell'amore più puro.



valutazione 5


2 commenti:

  1. tra poco inserirò anche io la recensione..sono d'accordo..un libro interessante che, paradossalmente, parlando di morte da una grande speranza e gioia di vivere

    RispondiElimina
  2. Grazie, vi ricordo la Pagina Ufficiale Facebook dove postare le recensioni:
    http://www.facebook.com/abracciaapertefralenuvole

    RispondiElimina