domenica 19 febbraio 2017

Novità da Butterfly Edizioni


Titolo: Vorrei che fossi felice
Autore: Arianna Di Giorgio
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romance contemporaneo
Collana: Love self
Pagine: 120 ca.
Prezzo: 1,99 €
Disponibile in ebook su Amazon e kindle unlimited
Data di uscita: 2 febbraio 2017

Sinossi:

Jenny non si gode i suoi 25 anni. Da quando è sopravvissuta a un incidente stradale, in cui ha perso il suo fidanzato, è come se fosse morta insieme a lui. È un senso di colpa ogni sorriso che fa, ogni minuto, ogni respiro. Resta aggrappata al ricordo come se Emanuele fosse ancora vivo, lo sogna tutte le notti, lo pensa durante il giorno e si è promessa di non innamorarsi mai più. La famiglia e le amiche la spronano a reagire e per la prima volta, dopo tre anni dall'incidente, ritorna a Vietri nella villa ereditata dal nonno. Lì rivede Lorenzo, amico della sua adolescenza quando andava al mare, un ragazzo per cui da piccola aveva una cotta. Anche Lorenzo ha avuto degli anni difficili che lo hanno cambiato e ora è stanco di tenere per sé un segreto che si porta dietro da anni... La persona che si ritrova davanti, però, non è più la ragazzina tutta pepe e lentiggini che si ricorda e che gli stava sempre appiccicata durante le estati. Jenny è una donna diversa, fragile e bellissima, come il più bel fiore del mondo. Deve solo trovare il modo di sbocciare e lui le insegnerà a non reprimere la sua voglia di vivere, ma soprattutto a perdonare se stessa e a ricominciare ad amare...




Titolo: Non innamorarti di una cam girl
Autore: Rujada Atzori
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: racconto rosa
Pagine: 60
Prezzo: 0,99 €
Disponibile solo in ebook su Amazon e Kindle Unlimited
Data di uscita: 14 febbraio 2017

Trama:
Katia ha una doppia vita che non le permette di avere una relazione stabile.
Ogni uomo la lascia a causa del suo lavoro. Così, per non soffrire più, ha messo delle regole: vietato innamorarsi e vietato uscire con i clienti del web; ma qualcuno riesce, comunque, ad abbattere quel muro che lei si è creata per proteggersi.
Cosa succederà quando Katia verrà messa di fronte a una scelta che cambierà la sua vita per sempre? 

Novità : “Un pratico approccio alla scienza Ayurvedica” di Acharya Balkrishna

Cresce l’attesa per il nuovo libro del guru indiano
Acharya Bal Balkrishna


“Guida Pratica alla Scienza dell'Ayurveda” a breve in libreria anche
nella traduzione italiana
 
Dopo aver spopolato in India, in America e in Polonia, il libro di Acharya Bal Balkrishna, celebre guru indiano di origini nepalesi, approda in Italia, pubblicato dalla casa editrice Bonfirraro.
“Guida Pratica alla Scienza dell’Ayurveda” arriverà, infatti, per la fine del mese di febbraio nelle librerie della penisola e sarà disponibile in tutti gli store online: un volume capitale, unico nel suo genere che compendia tutti i principi essenziali del sistema medico più antico del mondo.
Il manuale ayurvedico, infatti, ha come sottotitolo esplicativo “guida onnicomprensiva per uno stile di vita più sano”: sì, perché enumera con cura, tra l’altro, le modalità sane e benefiche per soddisfare le necessità biologiche come la fame e la sete e descrive come proteggersi dalle infermità, in particolare quelle che possono arrivare con l’età avanzata. La nuova pubblicazione risponderà ai bisogni dei neofiti ma anche alle domande degli appassionati di lungo corso, dipingendo un sistema valoriale affascinante che ricollega ai grandi poteri curativi della vita.
 
È con questo titolo che la casa editrice Bonfirraro si apre al mondo orientale,cui guarda da sempre con estremo interesse, proprio perché incuriosita dalle tematiche legate alle tecniche di riflessione e alle nuove filosofie come palliativo al logorio della vita moderna, che ormai da qualche decennio hanno invaso l’Occidente. E cos’è l’“ayurveda” se non sinonimo di benessere e rigenerazione della mente e del corpo, con i suoi esercizi psicofisici che mirano ad abbassare i livelli di stress?
Nasce così, da una congiuntura di incontri fortunati, “Guida Pratica alla Scienza dell’Ayurveda”, la summa per eccellenza del più grande guru vivente, adesso disponibile anche per il lettore italiano.

L’autore è uno di quelli che non passano sicuramente inosservati: Acharya Bal Balkrishna è uno dei più rinomati e autentici saggi che ha promosso la riscoperta dell’Āyurveda nel mondo come pratica di vita. È stato indicato dalla rivista Forbes come il 48° uomo più ricco d’India. È amico d’infanzia del celebre guru Baba Ramdev, star della tv indiana che incita milioni di persone a comprare solo prodotti locali. Con lui ha fondato la “Patanjali Ayurved”, società di beni di largo consumo indiano fondata nel 2006, Patanjali vende di tutto, dai dentifrici e cosmetici a base di erbe, tagliatelle e marmellate e ha registrato vendite per 750 milioni di dollari. Una società che pare stia mettendo in fuga dall’India le multinazionali.
Il segreto del successo risiede tutto in un mix di nazionalismo hindu, condito da riferimenti alla medicina tradizionale ayurvedica, aiutato e promosso dal grande successo mediatico.
Balkrishna lavora anche come redattore capo di “Yog Sandesh”, una rivista che promuove lo yoga e l’ayurveda. Insieme ai suoi co-autori, è riuscito a scrivere un totale di 41 articoli di ricerca, alcuni dei quali adesso fanno parte della “Guida Pratica alla Scienza dell'Ayurveda”.

Novità : Incontro sulla neve di Ethan Day

Triskell Edizioni presenta la prossima uscita della collana Rainbow.

“Incontro sulla neve” di Ethan Day  in uscita il 24 Febbraio



Data di pubblicazione: 24 Febbraio

Titolo: Incontro sulla neve
Titolo originale: Sno-Ho
Serie: Summit City #1
Autore: Ethan Day
Traduttrice: Valentina Chioma

Genere: Contemporaneo
Lunghezza: 101 pagine
Formato: pdf, epub, mobi
ISBN: 978-88-9312-189-7

Trama:
Sembra che Boone Daniels faccia fatica a finire le cose. Oltre alla mezza dozzina di romanzi che ha iniziato, solo per abbandonarli a metà, la sua vita amorosa potrebbe essere descritta come una serie di mordi e fuggi.
Boone ha passato l’ultima settimana in una baita nella piccola cittadina montana di Summit City. Ha usato il periodo di solitudine per scrivere, aspettando l’arrivo del suo ragazzo per il loro anniversario.
Cosa succede a Boone quando viene scaricato proprio la vigilia del suo primo anniversario, e si ritrova in un bar a bere qualche cocktail di troppo? Incontra Wade Walker.

Prezzo: € 3,99

venerdì 17 febbraio 2017

Anteprima: Novità firmate Leggereditore

Finiamo la settimana parlando delle novità di febbraio pubblicate dalla casa editrice Leggereditore!


Prezzo: € 14,90
E-book: € 4,99
Pagine: 400
Data Pubblicazione: 23 Febbraio - Ebook già disponibile

Trama

Lui è Cooper Graham, celebre quarterback dei Chicago Stars. Lei Piper Dove, investigatrice privata incaricata di pedinare il campione... Finché non viene scoperta. Quando si conoscono scatta la scintilla, perché niente intriga di più lo spirito competitivo di uno sportivo che una sfida impossibile: conquistare una donna spaventata dai sentimenti.









Prezzo: € 12,90
E-book: € 4,99
Pagine: 300
Data Pubblicazione: 23 Febbraio - Ebook già disponibile

Trama

Londra, XIX secolo. Lady Elizabeth Clarendon ha deciso di rinunciare agli agi nobiliari per fuggire con l'uomo che ama, Kenneth, un umile stalliere. Ma non ha fatto i conti con il padre, che minaccia di fare uccidere l'uomo. Per salvare il suo innamorato, Elizabeth è costretta a ingannarlo e allontanarlo da sé, forse per sempre...








Prezzo: € 14,90
E-book: € 4,99
Pagine: 320
Data Pubblicazione: 23 Febbraio E-book - 2 Marzo Cartaceo

Trama

Hayley frequenta il secondo anno dell’high school a Baltimora, è una ragazza chiusa e non si è mai ambientata del tutto. Luke ha diciotto anni; alto, biondo e sprezzante, si abbatte come un fulmine su ciò che lo attira. Quando per caso nota Hayley ne rimane affascinato, tanto da decidere di conquistarla: la vita è una gara e lei sarà il suo premio. È Luke a guidare il gioco, seguendo Hayley e facendole credere che si tratti ogni volta di incontri casuali, fino a quando non raggiunge il suo obiettivo. Hayley è irrimediabilmente attratta, anche se qualcosa le dice che sarebbe meglio stare lontano da quel ragazzo. Ma il piacere della trasgressione è forte, fare la cosa sbagliata la fa sentire viva. Non sa ancora, però, che è solo l’inizio. Luke si nutre di adrenalina, di emozioni forti, e vuole Hayley al suo fianco in una sfida pericolosa, una gara di moto illegale di cui è nota solo un’enigmatica regola: tutti vincono e uno solo perde, tutti perdono e uno solo vince. Fin dove si spingerà il loro legame? Saranno disposti a metterlo a rischio ora che, giorno dopo giorno, sta diventando sempre più forte?


Recensione: Forse un giorno di Coleen Hoover


Prezzo: Cartaceo attualmente non disponibile
E-book: € 1,99
Pagine: 358
Editore: Leggereditore
Genere: Romance

Sidney ha 22 anni, vive con la sua migliore amica Tori, è fidanzata con Hunter, va all'università e lavora in una biblioteca. La sua vita è perfetta, almeno fino a quando non scopre che Hunter e Tori hanno una relazione e così si ritrova sotto la pioggia, con il cuore a pezzi, senza un posto dove andare e tanta tristezza. A darle asilo sarà Ridge, il ragazzo che ogni sera suona sul suo balcone e che Sidney ha spesso ascoltato perdendosi tra le note della sua musica. Tra Sidney e Ridge vi è una forte attrazione, ma lui è fidanzato e lei non ha intenzione di comportarsi come la sua amica Tori... Riusciranno a resistere al loro cuore? Forse un giorno...


Continua il mio recupero dei libri di Colleen Hoover, di cui finalmente ho comprato tutti i cartacei pubblicati in Italia. Non sto seguendo un ordine preciso, Forse un giorno ad esempio l'ho letto su consiglio di due carissime amiche blogger dopo aver parlato con loro de L'incastro (im)perfetto ed ammetto che avevo veramente bisogno di questa storia un po' più soft.
Come tutti i libri della Hoover che ho letto fino ad ora Forse un giorno ha un forte impatto emotivo sul lettore, il cui cuore farà infiniti salti mortali per tutta la durata della lettura.
La storia è raccontata a due voci, sono infatti Sidney e Ridge a parlare al lettore, facendolo entrare nel loro mondo fatto di musica, silenzi e sguardi e tutto avviene con calma, silenziosamente, in punta di piedi, senza fretta, ma con mille domande e tanta voglia di sapere che alla fine tutto andrà al posto giusto!
Son bastate poche pagine per rendermi conto che avrei fatto le ore piccole per poter continuare a leggere, pochissime righe per capire che ero perduta e non vi era via d'uscita, perché come sempre la Hoover ha scritto una storia che si appiccica al lettore, lo attanaglia e lo tiene stretto, imprigionato tra le pagine e totalmente coinvolto nella storia dei protagonisti. Una di quelle storie che si insinuano sotto pelle, che non lasciano via di scampo al lettore, divenendo indispensabili e che come una droga non si riesce a farne a meno.
Tra Sidney e Ridge tutto nasce attraverso la musica, nonostante entrambi siano fidanzati si ritrovano ogni sera ognuno sul proprio balcone a godere di quella compagnia a distanza: Sidney completamente rapita dalla musica di Ridge, lui che prova un'immenso piacere a suonare sapendo che lei lo ascolta, guardandola mentre canticchia parole che ha scritto per la sua musica e sono proprio i testi scritti da Sidney che alla fine li metteranno in contatto e li porteranno ad avvicinarsi. La musica è una costante, i testi delle canzoni rispecchiano totalmente il cuore dei due protagonisti, portano alla luce i loro conflitti, i loro desideri e il loro dolore e leggendoli verrete travolti come da un'onda anomala, sentirete il cuore diventar piccolo e più di una volta vi commuoverete.
Ridge è così imperfetto da apparire perfetto agli occhi di chi legge, con quel suo senso del dovere che lo porta a sacrificarsi, con un passato alle spalle che ferisce e che fa salire le lacrime agli occhi. Sidney invece è come un vaso rotto, sta riprendendo in mano la sua vita e nello stesso tempo cerca di comprendere cosa vuole davvero, fino a che punto riesce ancora a fidarsi del prossimo e lotta con se stessa per non ferire nessuno, scegliendo piuttosto di soffrire lei. 
Oltre a Sidney e Ridge vi sono altri personaggi minori, alcuni più o meno importarti, altri sono solo meteore che fanno la loro breve comparsa, di sicuro Warren, il coinquilino ed amico di Ridge è quello che ho amato di più e che ha un po' il ruolo di grillo parlante per entrambi i protagonisti. Warren è ironico, giocoso, un finto latin lover dal cuore di burro, un amico fidato che riesce a restare fedele ad entrambi, comprendendo le loro ragioni e aiutandoli quando tutto oramai sembra perduto. 
La Hoover porta il lettore ad innamorarsi insieme ai due protagonisti, pagina dopo pagina glieli fa conoscere maggiormente, lo coinvolge in maniera totale nelle loro vite, dandogli piano piano qualcosa di più, facendogli crescere la curiosità e facendolo emozionare come se fosse lui a vivere quei sentimenti contrastanti, la passione, il senso di colpa, la paura e la rabbia.
Amore e sofferenza sono i due sentimenti dominanti, perchè nella vita di Ridge vie è Maggie e lui la ama profondamente, lui non la lascerebbe mai e lei anche agli occhi di Sidney è la ragazza perfetta, ma nè lei nè Ridge possono resistere a ciò che li unisce, sembra che siano fatti per stare insieme, uniti dalla musica si fondono l'uno nell'altro e sono come due pezzi di un puzzle destinati ad incastrarsi in maniera perfetta, ma nonostante ciò preferiscono rinunciare a ciò che potrebbero avere e lo stesso lettore, osservatore esterno quasi imparziale, non può che annuire e domandarsi come finirà tra loro. Ammetto che ad un certo punto ho iniziato a pensare a vari possibili finali, alcuni tragici altri più romantici e sdolcinati, ma poiché la Hoover scopre le sue carte con calma e non dice subito tutto al lettore il finale è rimasto una grossa incognita e verso la fine, quando sono stati svelati alcuni particolari importanti, mi sono ritrovata a dire "ohhhhhhh" incapace di pensare altro.
Forse un giorno è uno di quei libri che ci ricorda che non sempre la vita è facile, che nessuno ci prepara ad affrontare le ripide salite create dagli eventi, che si è spesso soli davanti alle scelte più difficili e soprattutto che troppo spesso perdiamo di vista la bellezza delle piccole cose, dandole per scontate e non riuscendo più a vederle.
Sidney e Ridge capitolo dopo capitolo ci ricorderanno che non si può comandare il cuore, che non siamo dotati di un interruttore che ci permette di spegnere i sentimenti e che l'amore trova sempre il modo per farsi avanti.
E tutto ciò non avviene solo attraverso le pagine e le parole, ma anche con le canzoni che potrete ascoltare durante la lettura ritrovandosi così a vivere in stereo questa nuova meravigliosa storia d'amore.
La Hoover con il suo stile incisivo, immediato, ironico e pungente ancora una volta riesce a dar vita ad un libro che fa breccia nel cuore del lettore e perfetto per tute le età, perchè pur essendo presente una forte attrazzione sessuale la storia è sempre molto soft, mai volgare e totalmente priva di scene di sesso esplicite. 
Lasciatevi andare alla musica di Ridge, perdetevi tra le pagine di Forse un giorno, fatevi cullare dalle note delle canzoni che hanno fatto innamorare i due protagonisti e concedetevi per un giorno di sognare e visto che ci siete mentre vi abbandonate alla scoperta di questo amore inarrestabile ascoltate la colonna sonora che è stata creata per Ridge e Sidney QUI











FESTA DEL GATTO

Oggi è la festa del gatto e quale modo migliore di festeggiare se non con libri sui gatti?


Ma sapete da dove nasce questa ricorrenza?

"La Festa del Gatto ricorre il 17 febbraio ed è nata nel 1990.
La giornalista gattofila Claudia Angeletti propose un referendum tra i lettori della rivista “Tuttogatto” per stabilire il giorno da dedicare a questi affascinanti animali spesso bistrattati. La proposta vincitrice fu quella della signora Oriella Del Col che così motivò la sua idea nel proporre questa data che racchiude molteplici significati:
febbraio è il mese del segno zodiacale dell’Acquario, ossia degli spiriti liberi ed anticonformisti come quelli dei gatti che non amano sentirsi oppressi da troppe regole.
tra i detti popolari febbraio veniva definito “il mese dei gatti e delle streghe” collegando in tal modo gatti e magia
il numero 17, nella nostra tradizione è sempre stato ritenuto un numero portatore di sventura, stessa fama che, in tempi passati, è stata riservata al gatto
la sinistra fama del 17 è determinata dall’anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in “VIXI” ovvero “sono vissuto”, di conseguenza “sono morto”. Non così per il gatto che, per leggenda, può affermare di essere vissuto vantando la possibilità di altre vite.
il 17 diventa quindi “1 vita per 7 volte”!"

(Fonte www.youanimal.it - e wikipedia )

giovedì 16 febbraio 2017

Incontro con l'Autore... Charlotte Link


Lunedì 30 Gennaio la casa editrice Corbaccio ha dato la possibilità ad alcuni blogger di incontrare l'autrice tedesca Charlotte Link, purtroppo io non sono potuta andare, ma Virginia de Le recensioni della libraia ha partecipato in collaborazione con noi.  Di seguito trovate il suo articolo e vi comunico che il resoconto completo di questo incontro lo troverete il mese prossimo su un nuovo Magazine di cui vi parleremo presto io e altre blogger...


Con La scelta decisiva sono 21 i libri che Charlotte Link ha pubblicato in Italia editi da Corbaccio. La versatilità è una delle caratteristiche più apprezzate della scrittrice tedesca che nella carriera è passata da romanzi storici a thriller psicologici, proprio come il suo ultimo lavoro che ha presentato in Italia anche nel corso di un'interessante chiacchierata tra blogger.



Fra le prime domande, la più classica che noi lettori poniamo agli scrittori: da cosa nasce il libro? "La primissima ispirazione - ha spiegato - è qualcosa di quotidiano: una frase o un'espressione. Quello è il primo episodio di una serie da cui nascerà la storia, che sarà diversissima da ciò che mi ha ispirato". Il lavoro di scrittura della Link, poi, è molto strutturato: otto ore al giorno, come in un ufficio, dalle otto del mattino fino alle 4 del pomeriggio. E come per le storie anche per i personaggi "pesca" nel quotidiano: "Non creo mai con figure prese dalla mia vita, mi forniscono- però - l'ispirazione", ha spiegato.


E il pretesto per scrivere il suo ultimo libro è stato un viaggio a Sofia: "La prima scintilla è stata la storia, che mi hanno raccontato, di una ragazza scomparsa e mai più ritrovata. Poi in Germania un regista teatrale mi ha fornito molto materiale sull'argomento". Traffico di donne bianche, attirate con la promessa di lavori nel mondo della moda e poi obbligate alla prostituzione, una questione quanto mai attuale, ed èfra i temi affrontati nel libro dell'autrice tedesca.

Un libro che parla di violenza, in particolare sulle donne: "Anche gli uomini non si devono sentire molto sicuri - ha commentato - sono tempi incerti e duri per tutti. Le donne sono vittime, ma anche autrici di alcune violenze. Ad esempio nel mercato di ragazze il 60% delle persone che vi lavora è di sesso femminile"

E se Charlotte Link potesse scegliere un suo libro ed eleggerlo il preferito, quale sceglierebbe? "Per me è sempre l'ultimo, perché risuona ancora. Però sono legata a La casa delle sorelle".


Grazie Mille a Corbaccio e alla Libraia per questa bellissima giornata!!