lunedì 29 agosto 2016

Anteprima: Leggere con de Agostini - BookMe

Settembre è alle porte e le Case editrici hanno in serbo per noi tantissime bellissime novità! Oggi vi propongo le prossime uscite De Agostini e BookMe


Prezzo: € 14,90
E-book: € 6,99
Pagine: 245
Data Pubblicazione: 30 Agosto

Trama

Cosa c'è di peggio che essere lasciati di punto in bianco dalla ragazza che si ama disperatamente? Niente, River Dean ne è convinto. Perché è esattamente quello che gli è capitato in un inaspettato pomeriggio di fine primavera: Penny l'ha mollato, senza una parola, una spiegazione. E senza nemmeno un passaggio a casa. Se n'è andata lasciandolo da solo, a piedi, dall'altra parte di Los Angeles. River si mette quindi in cammino verso casa, deciso ad autocommiserarsi per il resto dei propri giorni. Finché un'insegna richiama la sua attenzione. L'insegna di un gruppo di supporto che promette una "Seconda Occasione". Senza pensarci due volte, River si unisce al gruppo. È pronto a tutto pur di ricevere la sua seconda occasione. Anche a mentire e a innamorarsi, di nuovo.







Prezzo: € 14,90
E-book: € 6,99
Pagine: 416
Data Pubblicazione: 13 Settembre

Trama

In un futuro non molto lontano, in un mondo non molto diverso, il giudice Crevan conduce una spietata guerra contro l'immoralità. È lui e lui solo a decidere chi sia un cittadino modello, e chi invece sia un imperfetto, un essere fallato da marchiare a fuoco con una F sul petto e da allontanare dalla società civile. Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D'un tratto tutto ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più. Perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di aiutare il pover'uomo e quella decisione cambia la sua vita in un attimo...




Prezzo: € 16,90
E-book: € 8,99
Pagine: 478
Data Pubblicazione: 30 Agosto

Trama

Il matrimonio è sopravvalutato. Almeno è così che la pensa il Signor Bennet, padre di cinque splendide figlie - tutte ostinatamente nubili - e marito di lungo corso di una donna ingombrante. Ma quando Chip Bingley, scapolo tra i più ambiti, fa ritorno a Cincinnati, niente e nessuno può contenere la frenesia che come una febbre si impossessa della Signora Bennet. L'eccitabile e invadente matriarca, infatti, è pronta a tutto pur di vedere sistemate almeno le maggiori tra le sue ragazze: la dolce Jane, maestra di yoga ormai vicina ai quaranta e tormentata dal desiderio di un figlio, e l'inquieta Lizzie, giornalista residente a New York e single part-time. Poco importa che problemi ben più pressanti minaccino la serenità della famiglia ... Sull'orlo della rovina economica, incalzate da mille imprevisti e complicazioni, riusciranno le sorelle Bennet a sopravvivere a quel ciclone chiamato amore?







Recensione: Anche Ally qualche volta lo fa di Jules Moulin


Prezzo: € 14,90
E-book:  € 5,99
Pagine: 341
Editore: BookMe
Genere: Romance

Ally è una ragazza madre, che dopo aver avuto la sua bambina ha deciso di rinunciare a tutto e dedicarsi al 100% alla figlia Lizzie. Quando una sera invita a cena la figlia e il suo amico Noah non immagina che si ritroverà di fronte quel suo bellissimo ex studente di nome Jake, con il quale 10 anni prima passò un weekend di fuoco. Da quel weekend Ally ha per sempre custodito gelosamente il ricordo di Jake e ritrovarselo nuovamente nella sua vita riaccende emozioni sopite... Riuscirà Noah/Jake a dimostrare alla rigida Ally che sono fatti per stare insieme? Ally si concederà finalmente di esser felice o ancora una volta rinuncerà a tutto per la figlia?

Oggi vi parlo di un libro che inizialmente non mi aveva colpito, ma che ho deciso di leggere su consiglio di una cara amica blogger. La trama non mi aveva convinta, ma poiché per esperienza so che spesso la trama fornita non sempre corrisponde al libro e infatti son bastate poche pagine per conquistarmi!
La storia viene raccontata alternando presente e passato, in questo modo capitolo dopo capitolo il lettore scopre cosa è accaduto 10 anni prima tra i due protagonisti e comprende meglio alcune cose che accadranno dopo 10 anni a Jake e Ally...
Probabilmente non vi risulterà facile saltare avanti e indietro nel tempo, inoltre a volte non si capisce bene chi sta raccontando cosa, ma personalmente devo ammettere che la cosa non ha rallentato la lettura, anzi in un certo senso è un po' come trovarsi nella testa dei protagonisti e leggerne i pensieri un po' disordinati e confusi.
I protagonisti sono tutti ben caratterizzati, ognuno con una forte personalità ed un ruolo ben preciso all'interno della storia: Lizzie, la figlia ventenne di Ally è sicuramente stata una scoperta, all'inizio mi ha dato l'impressione di bella e stupida, ma in realtà dietro il suo bel visetto nasconde un cervello niente male, è simpatica, intelligente e sa essere anche molto saggia... Sarà lei, con i suoi piccoli errori e il suo voler vivere liberamente ad aiutare la madre a comprendere che la vita è una e vale sempre la pena viverla fino in fondo!
Jake/Noah è fantastico, di una dolcezza incredibile e soprattutto dotato di tanta tantissima pazienza: ogni lettrice si innamorerà di lui senza ritegno!
Ed infine Ally... una donna che ha rinunciato a tutto per la figlia, che lotta contro se stessa e si mette da parte perché convinta che così facendo può occuparsi al meglio della figlia. Una donna forte apparentemente, che si rifiuta di ascoltare il cuore e che preferisce buttar via la felicità temendo di deludere le persone che ama.
Nei capitoli con i flashback riguardanti il weekend di fuoco tra Jake e Ally non mancano bollenti scene di sesso, ma anche momenti molto dolci, in cui Ally si racconta e insieme a Jake si scoprono e si conoscono: il quadro che ne viene fuori è dolcissimo, in cui due persone di età differenti mostrano il lato più tenero e anche il più debole, arrivando a sfiorare anche il cuore del lettore che sogna di vedere il loro "e vissero felici e contenti per sempre". 
Per quanto riguarda invece i capitoli in cui ritroviamo un Jake adulto notiamo subito la differenze tra il ragazzino di 21 anni e l'uomo di 31, più riflessivo, più paziente, ma ancora dolce e romantico, un sognatore si, ma anche un uomo disposto a mettersi in gioco e a rischiare per ciò in cui crede, mentre Ally è sempre la stessa di 10 anni prima, fossilizzata nel suo ruolo di madre coraggio, incapace di amare ancora perchè il suo cuore è già occupato... Sarà dopo l'incontro con Noah e la scoperta che il bellissimo attore altri non è che il suo ex allievo Jake che Ally inizierà a cambiare, che rifletterà sul quel famoso weekend e si risveglierà dal suo torpore, mostrando al lettore una nuova Ally, sempre un po' spaventata ma più determinata.
Anche Ally qualche volta lo fa è divertente, romantico, irriverente e ha un pizzico di passione che rende il tutto ancora più piacevole: passeret da calde scene passionali a momenti esilaranti, con battutine e inaspettati colpi di scena.
Forse la Moulin avrebbe potuto curare di più la narrazione, senza saltare troppo da un protagonista all'altro, ma nell'insieme il suo stile è genuino, coinvolgente e appassionante.
Anche Ally qualche volta lo fa è la storia di una donna che a 41 anni finalmente rinasce e tra presente e passato ritrova se stessa e finisce per ascoltarsi di più, una lettura veloce, mai noiosa, di quelle che si leggono in poco tempo e senza troppe pretese, ma che alla fine lascia il lettore soddisfatto e con un leggero sorrisino ebete stampato in faccia a causa di Jake!








[BlogTour]: Metro 2035 di Dmitry Glukhovsky - Tappa #1 L'Autore


Buon Lunedì ColorLettori,

che ne dite di iniziare il lunedì con un bellissimo BlogTour? Allora iniziamo subito a scoprire il libro :)

Titolo: Metro 2035
Autore: Dmitry Glukhovsky
Copertina flessibile: 576 pagine
Costo: 19,90 €
Data Pubblicazione: 1 settembre 2016
Editore: Multiplayer Edizioni
Collana: Apocalittici

Trama 

Artyom è cresciuto e cambiato, non è più il ragazzo romantico di un tempo - ma sarà pronto per la verità? Da quando una guerra nucleare ha devastato la Terra, gli ultimi moscoviti sono sopravvissuti cercando di costruire una nuova civiltà nelle profondità della vecchia rete della metropolitana. Questa presunta sicurezza, però, fa presto a dimostrarsi ingannevole: infatti, due anni dopo essere stati salvati da Artyom, gli abitanti sono minacciati da epidemie che mettono a rischio l'approvvigionamento di cibo e da conflitti ideologici sempre più gravi. L'unica salvezza pare risiedere in un ritorno in superficie: ma questo è ancora possibile? Contro ogni logica, Artyom tenta un viaggio senza speranza apparente verso un mondo il cui silenzio misterioso nasconde un terribile segreto...



Ed ora scopriamo qualcosina di più sull'autore...



Dmitrij Alekseevič Gluchovskij è uno scrittore e giornalista russo e deve la sua fama ai tre libri Metro 2033 - 2034 e 2035.

Dmitrij Alekseevič Gluchovskij inizia la sua carriera nel 2002 pubblicando il suo primo romanzo, Metro 2033, sul proprio sito e concedendo un accesso gratuito a tutti i lettori. 
Il romanzo è poi diventato un esperimento interattivo, migliorato gradualmente grazie ai suggerimenti di migliaia di lettori, e in seguito ha originato un videogioco per Xbox 360 e PC. 

Come giornalista, Gluchovskij ha lavorato per le televisioni Euronews in Francia, Deutsche Welle, e RT.

Nel 2008-2009 ha lavorato come conduttore radiofonico di una radio, Mayak Station.
Scrive per Harper's Bazaar, L'Officiel e Playboy.

Ha vissuto in Israele, Germania e Francia, e parla inglese, francese, tedesco, ebraico e spagnolo fluentemente come il nativo russo.

Nel 2011 ha pubblicato il sequel di Metro 2033, Metro 2034 e a breve uscirà in Italia il terzo volume!






Naturalmente c'è una piccola sorpresa per voi, infatti due di voi avranno la possibilità di portarsi a casa un libro: l'intera trilogia o una copia di Metro 2035

Regolamento


  • Commentare sotto ogni tappa, scrivendo la propria mail e la preferenza
  • Seguire "Multilplayer.it Edizioni" su Facebook 
  • Seguire ogni singolo Blog 


Facoltativo


  • Condividere il Blogtour e/o l'immagine con l'hastag #Metro2035 e taggando "Multiplayer.it Edizioni" su Instagram 
  • Condividere il Blogtour e/o l'immagine con l'hastag #Metro2035 e taggando "Multiplayer.it Edizioni" su Facebook 
  • Seguire le Pagine Facebook di ogni blogger



a Rafflecopter giveaway







E per non perdere nemmeno una tappa ecco a voi il calendario completo 






domenica 28 agosto 2016

Recensione: Camera Single di Chiara Sfregola


Prezzo: € 14,90
Ebook: € 4,99
Pagine: 352
Genere: Romanzo rosa
Editore: Leggereditore
Data di pubblicazione: 23 Giugno 2016

Clorinda Baronciani, detta Linda – ma anche Lilly, Cloro, Baroncina o Bretney Spears, a seconda di chi sia a cercarla -, ha ventisette anni, un lavoro niente male e una fidanzata storica, Margherita. In famiglia aspettano solo la data delle nozze e soprattutto l’annuncio di una gravidanza. Invece, di punto in bianco, Linda si ritrova single. Per rimettersi in sesto dopo il tracollo sentimentale inizia a praticare quella che definisce “la fisioterapia del cuore”, un mix di dubbi esistenziali, Gin Tonic e donne sbagliate. Tante donne. Sì, perché Linda vive in una grande città, una Roma che riscoprirà inedita e amatissima, in cui le opportunità di riempire il tempo e i vuoti sono infinite e si dipanano dal Pigneto, il quartiere più bohémien della Capitale, fino al pettinato rione Monti, a due passi dai Fori Imperiali e dalla Grande bellezza. All’ombra del Colosseo o della Tangenziale Est, sulle banchine della stazione Termini in attesa di un treno per Milano, Linda si barcamena tra amori effimeri in quella che si rivelerà essere una vera e propria ricerca di sé stessa.

Ci sono momenti in cui uscire dalla propria comfort zone è essenziale, momenti in cui si sente la necessità di leggere altro, qualcosa di più leggero, spensierato e divertente, qualcosa che vada al di là delle classiche storie che, magari, durante l'anno ci tengono costantemente compagnia, qualcosa semplicemente di molto diverso dai nostri standard. E' stato principalmente questo il motivo che mi ha portato ad approcciarmi alla lettura di un romanzo rosa, genere lontano anni luce dal mio essere, ma di cui sentivo in qualche modo il bisogno: la mia scelta è ricaduta su Camera Single, una storia che all'apparenza sembrava essere perfetta per farmi evadere dai soliti problemi quotidiani. Chiara Sfregola è riuscita pienamente nel suo intento regalandomi una lettura frizzante e spensierata, pur confermandomi che il romance non è assolutamente un genere adatto a me.

La vita di Linda sembra essere praticamente perfetta: a ventisette anni ha un lavoro che nonostante le diverse difficoltà ama, un gruppo di amiche incredibilmente affiatate ed una fidanzata storica, Margherita, a cui ha donato negli anni cuore e anima. In famiglia non aspettano altro che la lieta notizia del matrimonio e della gravidanza, ma quello che Linda comunicherà loro avrà un tono decisamente differente: lei e Margherita si sono lasciate, e questa definitivamente. Nonostante il cuore a pezzi e i sogni infranti, Linda sa che la vita le sta chiedendo di rialzarsi ed è così che comincia quella che lei chiama La fisioterapia del cuore, una cura all'insegna di dubbi esistenziali, alcool ed un numero indefinito di donne con un solo grande obiettivo: ricerca la vera se stessa. In una Roma caotica e affascinante, Linda si ritrova, in un modo o nell'altro, letteralmente in balia della vita: sarà abbastanza forte da controllarla ed uscirne vincitrice?

Fin dalle prime pagine gli elementi che caratterizzano fortemente il romanzo si palesano al lettore senza difficoltà: ben presto, infatti, sarà possibile rendersi conto che amore ed ironia saranno i due veri protagonisti del libro, l'uno fortunatamente mai banale e l'altro in grado di dare alla storia quel surplus in più che, nonostante tutto, ho saputo apprezzare. E di pari passo spicca l'ambientazione: la città che fa da sfondo alla vicenda è Roma, la nostra capitale, la nostra italianissima capitale, ed è questa una scelta dell'autrice che io ho appezzato tantissimo: negli ultimi anni, e forse anche da più tempo, è diventato difficile trovare un romanzo italiano ambientato nella nostra patria, come se il solo fatto che si parli di una nostra città sia motivo di scherno o renda il libro in qualche modo peggiore di altri. Io credo sia esattamente il contrario, invece, ed in Camera Single tutta la meraviglia del nostro Paese è esplosa rendendolo incantevole.

Il vero punto di forza del libro, però, risiede in altro: le tematiche che l'autrice affronta sono divenute, in questi ultimi tempi, un tabù, a volte addirittura un motivo di vergogna senza una ragione ben specifica, se non un'incomprensibile paura di un qualcosa che non ci rispecchia. Quella di Camera Single, infatti, è la storia di un'amore omosessuale, è una storia che non ha nulla da invidiare a qualsiasi altro rapporto, è un percorso di rinascita, uno di quelli che riporta alla vita per come deve essere vissuta veramente, è un insieme di dubbi esistenziali e problemi d'identità che possono affliggere chiunque sia in grado di respirare, indipendentemente dall'amore che sono in grado di provare, che sia diretto verso una persona dello stesso sesso o meno. E' una storia in cui non viene lasciato da parte l'amore fisico, carnale e passionale, in cui nascondere la propria personalità non è assolutamente un'opzione: Chiara Sfregola racconta una vita vera, sentita, amata ed odiata ed è proprio questo a rendere il libro speciale. Allo stesso modo, però, si parla anche di cinema: l'ambito cinematografico costituisce, infatti, il lavoro di Linda e grazie ai suoi occhi e alla sua cultura il lettore riuscirà ad addentrarsi anche in esso arricchendosi di fronte ad una conoscenza per nulla scontata o superficiale.

Nonostante questo, però, superata la metà ho cominciato a sentire il libro leggermente pesante: sebbene io abbia apprezzato ogni singolo personaggio creato dall'autrice, grazie alla loro ironia, al loro spiccato senso del divertimento, al loro essere se stesse in tutto e per tutto, ho trovato la seconda parte della storia quasi noiosa ed in parte ripetitiva, l'interesse che mi aveva assalita nelle prime pagine è andato via via scemando con il proseguire della lettura, salvo poi crescere nuovamente nella parte finale dove ho intravisto una crescita di non poca importanza sia nelle protagoniste in generale sia nell'autrice stessa, elemento che non deve assolutamente essere trascurato.

Infine, uno stile molto scorrevole, energico e frizzante rende la lettura tutto sommato piacevole e divertente: se volete regalarvi qualche sana risata Camera Single è quello che fa per voi.

venerdì 26 agosto 2016

Novità: Fanucci e TimeCrime tornano in libreria!

Ciao a tutti Lettori Meravigliosi! :)
Interrompo la mia lettura, oggi, per mostrarvi nuove uscite targate Fanucci editore e TimeCrime, 5 titoli che miglioreranno decisamente il rientro dalle ferie!



Abaddon's Gate. La fuga di James S. A. Corey 
dal 25 Agosto in ebook, €4.99 - da giovedì 1 Settembre in libreria, €19.00

La saga da cui è tratta la serie tv The Expanse, in onda sul canale SyFy da Dicembre 2015. 

TRAMA

Per generazioni, il sistema solare – Marte, la Luna, la fascia degli asteroidi – è stato la grande frontiera dell’umanità, il confine oltre il quale si estendevano mondi sconosciuti e insondabili, fino al giorno in cui un artefatto alieno ha abbandonato la sua orbita di operatività, sotto le nuvole di Venere, ed è apparso nell’orbita di Urano dove ha dato vita a un enorme portale, la via che conduce a un’oscurità senza stelle. Jim Holden e l’equipaggio della Rocinante fanno parte di una spedizione organizzata per raggiungere il misterioso artefatto e svelarne gli arcani. Il loro scopo è comprendere se, per il genere umano, il portale sia una minaccia o una straordinaria opportunità. Non sanno che un’intelligenza superiore ha ordito una trama segreta che ha come obiettivo la distruzione di Holden e di chiunque voglia conoscere ciò che deve rimanere ignoto. Gli uomini della Rocinante non immaginano che il pericolo peggiore è più prossimo a loro di quanto non sembri...

Il nuovo appassionante capitolo di una serie che sta cambiando la storia della fantascienza, un viaggio verso il futuro, come non lo avevamo mai immaginato. 



Siamo tutti in ordine di Daryl Gregory 
dal 25 Agosto in ebook, €4.99 - da giovedì 1 Settembre in libreria, €16.00

“Un horror intelligente che esplora in maniera diretta la natura della paura e dell’isolamento.” - Library Journal 

TRAMA
Harrison dice di essere stato, un tempo, il Piccolo Eroe di Dunnsmouth, il Detective dei Mostri, ma ora che ha più di trent’anni passa la maggior parte del suo tempo a ingurgitare pillole senza mai dormire. Stan, a quanto pare, anni prima ha goduto di una certa notorietà dopo essere stato quasi divorato da un gruppo di cannibali. Barbara invece è ossessionata dai messaggi che l’Intagliatore le ha inciso sulle ossa e che non ha mai potuto leggere. Greta è una piromane patologica che dice di aver causato la morte di moltissime persone. E Martin? Martin nasconde lo sguardo dietro occhiali da sole che non toglie mai... Nessuno ha mai creduto fino in fondo a quello che raccontano, nessuno fatta eccezione per Jan Sayer, la psicoterapeuta che ha creato un gruppo di supporto per studiarne le terribili psicosi e monitorarne gli strani comportamenti. Insieme affrontano i nemici che popolano le loro menti e le fobie che invece li aspettano al varco nel mondo reale, in un viaggio nel lato più oscuro e pericoloso della psiche umana, verso mondi periferici, paralleli, spaventosi, dove è facile perdersi. 

Una storia potente, originale, polifonica. Il ritratto fosco e allo stesso tempo chiarificatore dell’abisso quotidiano che si spalanca oltre il ciglio della mente. 




L'ultima tentazione di Val McDermid 

“Un thriller ben congegnato. Per Val McDermid è impossibile non scrivere bene.” - Sunday Telegraph

“Un esempio magistrale dell’eredità che gli anni del nazismo e della Stasi hanno lasciato alla Germania.” - The Guardian 

TRAMA
La specialità dello psicologo e profiler Tony Hill è scandagliare le menti dei criminali e comprenderne i meccanismi. A fronte di una misteriosa serie di omicidi che vede vittime degli psicologi brutalmente uccisi e segnati con un atroce scalpo rituale, è a lui che le autorità si rivolgono per decodificare la folle logica che sta mietendo vittime tra i suoi colleghi. Rifiutare l’incarico non è un’opzione da considerare se tra gli obiettivi del killer c’è anche l’ispettore capo Carol Jordan, sua amica ed ex collega impegnata in Germania in una rischiosa indagine sotto copertura. Con il male che rappresenta una minaccia più che mai concreta, Tony Hill sa che deve opporsi con tutte le sue forze a ciò che mette in pericolo la sua esistenza e quella di Carol, riallacciando i fili che legano tra loro crimine, follia e violenza, e avventurandosi nel lato più oscuro e inquietante della mente umana. Ma è un gioco in cui si rischia di perdere, perché non c’è pace per coloro che finiscono nel mirino di un killer spietato che ha promesso di annientarli.

Un viaggio adrenalinico attraverso un mondo di corruzione, crudeltà e sangue. Il nuovo avvincente capitolo di una delle serie più acclamate del crime psicologico.



E morì a occhi aperti di Derek Raymond 
Prefazione di Niccolò Ammaniti. 
dal 25 Agosto in ebook, €4.99 - dal 1 Settembre in libreria, €14.00

Il primo volume della serie Factory, un caposaldo della letteratura noir. 

TRAMA
Il corpo senza vita di Charles Staniland, un alcolizzato di mezza età, viene ritrovato sul ciglio di una strada alla periferia di Londra con evidenti segni di violenza. In una città dilaniata dalle tensioni sociali, Scotland Yard ha indagini più importanti da portare avanti: come è noto nell’ambiente, i casi di poco conto, quelli con cui gli altri dipartimenti non vogliono sporcarsi le mani, sono affidati alla sezione Delitti irrisolti, poliziotti cinici e disillusi guidati dal loro sergente, un uomo indurito dalla strada. La vita di Staniland è racchiusa all’interno di una scatola piena di cassette registrate con la sua voce. Quei nastri sono tutto ciò che il sergente e i suoi uomini hanno per ricomporre i tasselli di un’esistenza travagliata e ripercorrere a ritroso la strada che ha portato a un delitto tanto efferato. Alle prese con un puzzle di pezzi mancanti e tessere spezzate, il sergente sa che la verità portata a galla da quella voce è solo una faccia della medaglia, il racconto parziale e omissivo di qualcosa di più sfaccettato e pericoloso di quanto lui e i suoi uomini possano immaginare.

Sullo sfondo di una Londra nera e fumosa, un lucido e allo stesso tempo compassionevole ritratto del lato più perverso del crimine. 


Aprile è il più crudele dei mesi di Derek Raymond 
dal 25 Agosto in ebook, €4.99 - dal 1 Settembre in libreria, €14.00


“Un noir portentoso che non ha paura di indagare la natura malvagia degli esseri umani.” - Evening Standard Londra. 

TRAMA
In un magazzino sulle rive del Tamigi viene rinvenuto il cadavere di un uomo orrendamente mutilato. I dettagli della scena del crimine fanno pensare a un’esecuzione, il lavoro di un killer prezzolato che però, chissà per quale ragione, ha deciso di lasciare dietro di sé un’orribile traccia. L’indagine è affidata alla squadra della sezione Delitti irrisolti e al sergente che la guida, un uomo duro e disilluso ma che conosce il senso più profondo del proprio mestiere. In una Londra grigia, sconvolta dalla recrudescenza del crimine, il sergente e i suoi uomini si ritrovano invischiati in una partita sottile e pericolosa, in cui il killer gioca con chi gli dà la caccia come il gatto con il topo, protetto dalla propria inafferrabilità e dagli ambienti corrotti all’interno delle alte cariche della polizia e del governo. Un lavoro sporco, rischioso, perché scoprire l’autore del delitto questa volta significa scoperchiare un vaso di Pandora di crimini e impunità. 

Un nuovo caso per il sergente e gli uomini della sezione Delitti irrisolti. Un crimine che è solo la punta di un iceberg che affonda nei rapporti di potere e smuove le acque torbide della società. 

Recensione: Il viaggio che mi ha cambiato la vita di Jen Malone


Prezzo: € 16,00
E-book: € 6,99
Pagine: 333
Editore: Harper Collins Italia
Genere: YA

A causa di una festa data da Aubree sua sorella Elizabeth, di 21 anni, si ritrova nei guai con la legge e non potrà partire come guida turistica in Europa, lavoro a cui tiene molto per i suoi progetti futuri di lavorare per un politico americano. Elizabeth chiede a Aubree, di soli 17 anni, di sostituirla e spacciarsi per lei in modo da non perdere tutto. Ed è così che Aubree per la prima volta in vita sua si allontana da casa e si ritrova a dover badare a se stessa e parte alla volta dell'Europa con un quadernone creato dalla sorella e pieno di tutte le informazioni utili per sopravvivere e non combinare guai, peccato che Bree lo perde non appena scende dall'aereo e da quel momento in poi dovrà trovare il modo di arrangiarsi come guida di 6 simpatici vecchiettini...

Questo libro mi è stato consigliato da un'amica e poichè già da tempo ne tenevo d'occhio l'uscita non ho resistito e ho deciso di leggerlo.
Quando ho iniziato questo libro avevo proprio bisogno di qualcosa di leggero, spensierato e divertente e devo ammettere che Il viaggio che mi ha cambiato la vita è tutto questo e molto molto di più.
Aubree ha solo 17 anni, non si è mai allontanata da casa, si è sempre affidata totalmente alla famiglia e il suo più grande problema è come passare l'estate prima di andare al College: Bree è la classica ragazzina spensierata, che vive ancora nella sua bolla e non si preoccupa del mondo degli adulti, ma all'improvviso deve fare i conti con la realtà e per aiutare la sorella maggiore finisce per iniziare un viaggio in Europa, ritrovandosi così a dover affrontare non poche difficoltà. 
Il viaggio che intraprenderà Bree la porterà non solo a scoprire la bellezza del mondo al di fuori la sua casa sicura, ma le permetterà di fare nuove amicizie, di conoscere meglio se stessa e a diventare grande! Poi se a tutto questo si unisce Sam, un ragazzo di 19 anni bellissimo, simpaticissimo e dolcissimo ecco che tutto si tinge di rosa!
La storia inizia subito "con il piede sull'acceleratore", la Malone non risparmia nulla al lettore, che fin dall'inizio inizia a sorridere e si sente come a casa, rivivendo i momenti più belli della sua adolescenza attraverso gli occhi di Aubree.
Adoro viaggiare e ho visitato molti dei luoghi descritti in questo libro, mentre altri fanno parte delle mete future dei miei viaggi e mentre leggevo di Bree, Sam e i 6 simpatici vecchietti ho sognato ad occhi aperti: le descrizioni dei luoghi sono accurate, realistiche e le emozioni che la Malone fa vivere a Bree ad ogni tappa arrivano dritte al lettore, che viene totalmente travolto dall'entusiasmo della protagonista.
I personaggi son tutti ben caratterizzati, alcuni meno coinvolgenti, ma nel bene o nel male ci si riesce a fare un'idea precisa di tutti e la cura con cui l'autrice ce li presenta fa si che diventino reali ai nostri occhi, come se fossimo sul pulmino con loro.
Ogni singolo protagonista riesce a conquistare un posto nel cuore del lettore, anche se il podio va di sicuro e senza ombra di dubbio a Sam, che per quanto mi riguarda è il fidanzato libresco dell'anno: spiritoso, dolce, romantico, comprensivo, divertente... Ci si innamora di lui dalla sua prima apparizione e fino alla fine si attende con trepidazione ogni scena in cui è protagonista.
Pagina dopo pagina vi troverete a viaggiare non solo per L'europa, ma anche dentro Bree, che partendo da Amsterdam si ritroverà a scoprire se stessa, affrontando situazioni per lei sconosciute, trovando soluzioni, cercando di comprendere al meglio chi gli sta accanto e rivalutando anche il suo rapporto con la sorella. Un viaggio nel viaggio quello che farà la nostra giovane protagonista, che vedremo cambiare e maturare ad ogni nuova tappa.
Durante la lettura vi ritroverete a ridere insieme ai simpatici protagonisti di questo fantastico libro, vi verrà voglia di unirvi a loro e quando dedicheranno un'intera giornata a Tutti insieme appassionatamente sentirete il bisogno di riascoltarne la colonna sonora!
Il viaggio che mi ha cambiato la vita è un libro pieno di sorprese, le sue pagine sono intrise di risate e anche lacrime, ma ogni singola emozione provata vi riempirà il cuore e quando arriverete alla fine sentirete una fitta nel petto, la nostalgia verso questa strana comitiva e vi dispiacerà dover dir loro addio.
Lo stile è semplice, fluido e la lettura scorre via veloce, senza intoppi e senza mai annoiarsi, completamente immersi nella storia dei nostri intraprendenti e simpatici protagonisti, uno di quei libri che si finisce di leggere tutto d'un fiato! La dolcezza con cui l'autrice ci introduce nella vita dei suoi protagonisti è disarmante, con grande maestria ha infatti dato vita ad una storia che ha la dolcezza tipica dei primi amore, con quel batticuore che non fa dormire di notte, ma che racchiude anche la durezza della vita, che non risparmia niente e nessuno e ci obbliga a dover crescere anche quando in realtà vorremmo ancora stare un po' sotto l'ala protettrice della mamma...
Quello di Jen Malone è senza ombra di dubbio un libro perfetto per un pubblico molto giovane, ma adatto anche a chi come me ha qualche anno in più: è un viaggio da fare assolutamente, una lettura a cui dedicarsi a cuor leggero, lasciandosi trasportare e facendosi invadere dall'allegria di Bree, Sam e i "loro" simpatici vecchietti.
Cosa aspettate? Correte a comprarlo e iniziate il vostro viaggio alla scoperta della vita attraverso gli occhi di una diciassettenne un po' imbranata e che è stata troppo tempo dentro il suo guscio!








Anteprima: Sorprese da Mondadori

Si torna finalmente a parlare di novità in libreria, dopo una breve vacanza ecco cosa ci propone Mondadori!!

Prezzo: € 20,00
E-book: € 9,99
Pagine: 372
Data Pubblicazione: 30 Agosto
Genere: Thriller

Trama

Los Angeles, 1960. Hanno rapito il figlio del Vecchio Bannister, uno degli uomini più ricchi del paese. Brutta storia. Alston, l'investigatore privato ingaggiato per ritrovarlo, non riesce a capire perché il Vecchio non vuole pagare il riscatto. Per crudeltà? Per avarizia? Perché troppo interessato alla sua nuova e troppo giovane moglie? O forse perché quel figlio non è suo? Brutta storia davvero. In una Los Angeles levigata e indifferente – ville imbottite di domestici e prati curatissimi – l'investigatore è solo con il suo istinto, come nei vecchi indimenticati romanzi di Chandler. Sono gli anni Sessanta, non ci sono i cellulari, non c'è la prova del DNA, poche le intercettazioni, archivi informatici inesistenti. Per avere un'informazione bisogna pestare qualche povero cristo o baciare qualche cameriera ingenua. E in questa indagine poliziesca, sontuosamente intricata, pulsa il cuore di una città corrotta nelle fondamenta, dove la vita vale meno di zero. Tim Baker, al suo esordio narrativo, ci consegna un romanzo violento e viscerale, il crudo affresco di un paese che ha costruito le sue grandi fortune sulla mancanza di scrupoli e in cui si intravede, sullo sfondo, il più tormentato e irrisolto complotto che inchioda l'America di quegli anni, l'assassinio a Dallas di John F. Kennedy.





Prezzo: € 17,90
E-book: € 8,99
Pagine: 360
Data Pubblicazione: 30 Agosto
Genere: New Adult - Erotico

Trama

"Mi ero ripresa la mia vita, contenta delle mie decisioni, di quel che stavo facendo e di quello che mi riservava il futuro. Le possibilità erano infinite, soprattutto se immaginavo il mio surfista in costume da bagno che mi invitava a tuffarmi nella distesa infinita del Pacifico. Era ora di tornare a casa... almeno per un po'." Dopo un mese a Miami al fianco di Anton Santiago, l'astro nascente dell'hip-hop, per Mia è arrivato il momento di passare un po' di tempo con Wes, e trovare finalmente il coraggio di dare un nome a quel filo che li ha tenuti uniti in tutti questi mesi. Di aprire le porte all'amore e riprendere il suo viaggio forte di un legame nuovo, di un uomo che desidera essere il suo presente e il suo futuro. Ma quello che Mia non sa è che Maxwell Cunningham, il proprietario dell'industria petrolifera Cunningham Oil & Gas, che la sta aspettando in Texas, è destinato a cambiare completamente le carte in tavola. Ha in serbo per lei rivelazioni che la costringeranno a rimettere in gioco tutto, a rivedere completamente il suo passato e quello di tutta la sua famiglia. La madre di Mia, che aveva abbandonato lei e sua sorella molti anni prima, aveva tenuto loro nascosto un segreto enorme, la cui forza esplosiva è destinata a colpire tutti, anche Wes...





Prezzo: € 19,00
E-book: € 9,99
Pagine: 312
Data Pubblicazione: 30 Agosto
Genere: Narrativa - Autobiografico

Trama

L'ultimo romanzo di Delphine, nel quale aveva messo a nudo la storia della sua famiglia, è diventato un successo planetario. L'ha travolta, le ha preso ogni energia lasciandola incredula, sfinita, debole. Lasciandola letteralmente senza parole. Ormai è passato del tempo, i lettori e l'editore si aspettano da lei qualcosa e una domanda la incalza a ogni apparizione pubblica: sta scrivendo qualcosa di nuovo? E, soprattutto, cosa scriverà dopo quel romanzo? È in questo momento delicato che L. entra nella vita di Delphine. Un incontro casuale, una nuova conoscenza con cui si scopre un'intimità naturale, un'amicizia che si trasforma rapidamente in una presenza stabile e confortevole nella vita di tutti i giorni. L. incarna l'ideale di donna bella, sofisticata e sicura di sé che Delphine, con i suoi capelli disordinati e i modi nervosi, un certo imbarazzo mai superato dall'adolescenza, non ha mai saputo essere. L. è un'amica come se ne hanno solo a diciassette anni: sempre disponibile, generosa e simpatica, una presenza complice comparsa dal nulla e diventata subito imprescindibile. L. la assiste, la sostiene, inizia a interessarsi sempre più da vicino al problema della scrittura che assilla l'amica e ha una visione incredibilmente lucida. "Ricordo di aver avuto un'intuizione" scrive Delphine. "Qualcosa in L., qualcosa di nascosto, di appena percettibile, mi diceva che era una sopravvissuta, che aveva alle spalle un passato torbido e misterioso, che aveva messo in atto una straordinaria metamorfosi." Una sopravvissuta come tutti gli scrittori, o le persone pericolose.




Prezzo: € 20,00
E-book: € 9,99
Pagine: 420
Data Pubblicazione: 30 Agosto
Genere: Thriller

Trama

In uno sperduto ghiacciaio della Groenlandia, calato in un crepaccio con l'ausilio di una gabbia di ferro, il tenente delle SS Herman Wirth non crede ai suoi occhi. Davanti a sé, perfettamente conservato nel ghiaccio, c'è il cadavere di una donna, morta cinquemila anni prima, una vergine vichinga magnificamente nuda ma segnata da un terribile dolore: la sua bocca è tormentata da un orrendo grumo di sangue, il suo corpo ha sudato sangue, dai suoi occhi scendono lacrime di sangue. Quale può essere stata la causa di una morte così atroce? e perché Hitler ha finanziato per anni quella fatidica missione scientifica alla ricerca di una bara di ghiaccio? Quale maledizione è racchiusa in quel gelo? L'affascinante risposta a questo enigma, settanta anni dopo, si snoda nelle pagine di un appassionante e feroce thriller. Will Jaeger, dopo aver servito nei Royal Marines e nella SAS, è di nuovo costretto all'azione violenta in uno scenario inaspettato che, come nel giorno più buio della storia, risolleva la minaccia nazista. E questa volta all'ex professionista della guerra non è sufficiente conoscere l'utilizzo di ogni arma, dal temibile gas nervino Kolokol-1 alla sua fedele SIG Sauer dotata di silenziatore SWR Trident, questa volta la minaccia è più subdola e spaventosa di un combattimento con un nemico visibile. Come si possono mettere in pratica gli insegnamenti di Sun Tzu - conosci il tuo nemico, impara dal tuo nemico - se il nemico è nascosto in maniera perfetta e raccapricciante? Nello stupendo scenario di un'incontaminata Africa orientale, che soltanto l'esploratore e avventuriero Bear Grylls poteva rendere in tutta la sua bellezza selvaggia e animale, si consuma un thriller ad alti tassi di adrenalina. Per chi ama le tecniche di sopravvivenza e ha lo stomaco forte. Non per tutti.




Prezzo: € 20,00
E-book: € 9,99
Pagine: 324
Data Pubblicazione: 30 Agosto
Genere: Storico

Trama

Novembre 1510. Piove da giorni e il Po è in procinto di allagare le terre che circondano la casupola di frate Berardo, isolandolo completamente, quando alla sua porta si presenta un cavallo sfiancato, che porta con sé un neonato. Berardo, che vive solo e conosce le virtù delle piante curative, lo accoglie e gli insegna tutto ciò che sa: gli effetti prodigiosi della medicina naturale, i segreti della caccia e della pesca e i trucchi della navigazione sul Po. Ma soprattutto gli insegna ad avere rispetto per il Grande Fiume, ad amare ogni essere vivente, a vivere in armonia con ciò che lo circonda. Nella vicina Cittastella, intanto, regna il duca Filippo, sovrano sanguinario che trascorre le proprie giornate tra astrologhi, giullari e buffoni, mentre i sudditi reclamano pane e giustizia e i nobili locali tramano per spodestarlo. Quindici anni dopo, il bambino che conosce tutti i recessi del bosco ma non ha mai sperimentato la frenesia e i pericoli della città è diventato un ragazzo vivace e sicuro di sé, legato a Berardo da un affetto profondo. Sarà l'amore per la bellissima Eleonora che porterà Ruggero a Cittastella, su cui incombe una profezia che sta per avverarsi. Tra la minaccia della peste, il tradimento dei compagni di viaggio e il prezioso aiuto dell'amico Francesco, Ruggero si troverà a compiere scelte importanti per la propria vita e il destino del regno. Sullo sfondo di picaresche avventure, s'intrecciano le storie di personaggi indimenticabili, tra cui il nano Rodomonte e Gonella, ambiguo e cinico buffone di corte, mentre infuriano gli scontri sanguinosi tra signorotti locali, i lanzichenecchi al servizio dell'imperatore Carlo V portano morte e distruzione, e il papa mira a espandere i propri territori. A partire da un'accuratissima documentazione storica e sulle ali di una scrittura duttile e immaginifica, Guido Conti mette in scena un romanzo che è insieme la ricostruzione di un periodo storico affascinante, un'avventura ricca di colpi di scena e il resoconto appassionante della lotta di un coraggioso ragazzo contro l'ingiustizia.





Prezzo: € 18,00
E-book: € 9,99
Pagine: 216
Data Pubblicazione: 30 Agosto
Genere: Narrativa

Trama

L'estate in cui Vera ha cinque anni è una girandola di avventure. Vera è sfacciata e sognatrice: gioca a nascondino con l'amico immaginario Ringo Starr e da grande vuole fare la camionista, come il nonno, per scoprire dove finiscono tutte le strade del mondo. Oltre ai capelli rossi – della stessa tinta con cui i bambini colorano i cuori –, ha ereditato dal papà libraio la passione per le storie: riempie pile di fogli di una scrittura immaginaria per raccontare favole di calzini parlanti e piante grasse dimagrite. Quella dei suoi cinque anni è anche l'ultima estate che trascorre insieme al padre Giordano. Oggi Vera ha trent'anni, ed è una celebrità della tv: inventa oroscopi irriverenti e graffianti, specie per i nati dello Scorpione, segno zodiacale dell'ex fidanzato che l'ha appena lasciata, mettendola di colpo davanti a tutte le sue fragilità. Perché Vera è cresciuta senza un genitore, ed è come se fosse a metà: ha avuto in dotazione un solo braccio e un solo orecchio, una sola gamba e un solo occhio, e ha riempito tutto quel vuoto di sarcasmo e finta imperturbabilità. Di suo padre non sa nulla: la madre Lia, credendo di proteggerla e di proteggersi, ha preferito dimenticare. Ma quando riceve un centinaio di pagine scritte da Giordano durante gli ultimi mesi di vita e che parlano proprio di lei, dell'eccentrica Lia che si è ribellata alle leggi ancestrali della provincialissima Campobasso, e della nonna Santa, che ha consacrato la propria vita ai figli, Vera è investita da una sfida: il libro è senza finale. Lei adora gli inizi e odia la responsabilità della fine, eppure è la sola che potrebbe completarlo, è un'occasione unica per incontrare tra le pagine quel padre mancato, e per capire cosa accadde quell'estate in cui tutto è cambiato. La strada del ritorno è sempre più corta è un romanzo pieno di luce e di ironia, che racconta l'amore, la perdita e la trasformazione. La giornalista Valentina Farinaccio, qui al suo folgorante esordio narrativo, racconta con una lingua cangiante come attraversare il dolore sia l'unico modo per uscire salvi e interi, dall'altra parte. Ma questa storia è anche una dichiarazione d'amore per i libri e le eredità che vi passano attraverso, un atto di fiducia nell'eternità della letteratura.