domenica 12 febbraio 2012

Recensione: La Discesa dei Luminosi di Provenzi - Loiacono


Prezzo: € 14,50
E-book: € 8,99
Pagine: 448
Editore: Giunti Y
Genere: Fantasy

Jude è giovane, bello e riesce sempre ad ottenere ciò che vuole... Nasconde un segreto che non può e non vuole rivelare a nessuno, ha una missione da compiere e per farlo non si farà scrupoli ad usare Viola, una giovane laureanda in archeologia legata ad un antico codice Maya scoperto nel 2001... Lo stesso codice di cui vuole impossessarsi Jude...

La Discesa dei Luminosi non è il solito fantasy, infatti racchiude in sé molte nozioni di storia, la mitologia di antiche civiltà e tanta archeologia.
La trama di questo libro è originale e innovativa, tocca un argomento di cui negli ultimi anni si è sentito parlare anche troppo e che viene qui trattato sotto un'ottica diversa, prendendo spunto da antiche leggende e mettendo in risalto la natura umana, spesso imperfetta e artefice della sua stessa rovina.
La storia è raccontata in terza persona dal punto di vista di Jude e Danielle, i due luminosi che si ritrovano sulla Terra inizialmente per motivi differenti. Il lettore scopre piano piano ogni singolo personaggio ed entra in punta di piedi nelle loro vite, scoprendone pagina dopo pagina la storia personale. Ogni personaggio presentato durante la lettura ha una sua importanza fondamentale nella storia, sono tutti tasselli di un grande mosaico che diverrà chiaro agli occhi del lettore solo verso la fine.
Non è difficile appassionarsi alla storia e soprattutto fin da subito ci si affeziona ai vari personaggi, schierandosi con uno piuttosto che con l'altro.
La lettura risulta piacevole ed è resa scorrevole dallo stile semplice e costituito da periodi brevi, inoltre le due autrici non si sono mai dilungate troppo sui vari e molti argomenti trattati, dando una visione d'insieme perfetta e senza fornire così informazioni che potessero risultare inutili. Inoltre il libro è stato scritto a quattro mani, ma il salto tra i due stili è invisibile.
Il ritmo della narrazione è incalzante e spesso il lettore non riesce a staccare gli occhi dal libro, come preso dalla frenesia di dover arrivare alla fine perché non c'è più tempo!
Posso solo aggiungere che arrivati alla fine ci si stacca a malincuore da Jude, Danielle e Viola...




valutazione 5


3 commenti:

  1. Sono d'accordo con tutto ciò che hai scritto. Anch'io dopo averlo finito ho pensato che mi sarebbero mancati. Anche tu come me hai preferito diciamo i cattivi? :)

    RispondiElimina
  2. Danielle l'ho odiata, ma Damon mi è piaciuto molto :)

    RispondiElimina
  3. non l'ho letto ma ho letto diverse recensione..è un libro che ha diviso..comunque molto interessante la tua recensione

    RispondiElimina