mercoledì 2 maggio 2012

Recensione: Reflections di Francesca Gonzato Quirolpe


Prezzo: € 16,00
E-book: € 6,99
Pagine: 315
Editore: Pendragon
Genere: Urban Fantasy Romance

Rachele è una ragazza insicura e incapace di vedere la sua bellezza attraverso lo specchio mentre RL è una guerriera, una creatura straordinaria di un'altra dimensione: le due ragazze tanto diverse caratterialmente sono legate e dall'una dipende la vita dell'altra...

Una trama diversa basata sull'amore e il romanticismo, fantasy e romanzo d'amore si mischiano dando vita  a un nuovo genere che si discosta molto dai soliti urban fantasy.
Due le vere protagoniste di tutto il libro: Rachele, detta Lilly e RL...
Lilly è umana mentre RL è una creatura di una dimensione parallela alla nostra, sono le due facce di una stessa medaglia , dove Lilly è una Mirror ovvero l'alter ego terrestre di RL, colei che dovrebbe aiutarla con l'autostima a perfezionarsi ed evolversi... RL è invece una Lover, una creatura che combatte per conquistare l'amore, appartenente ad una razza soggetta ai sentimenti e che vive per amare.
Lilly è una ragazza insicura, debole, troppo timida e inconsapevolmente artefice del suo stesso dolore... Una ragazza incapace di guardarsi e apprezzarsi, capace di distruggere la sua stessa vita per la sua eccessiva insicurezza! Un personaggio questo che non si riesce ad apprezzare subito, ma che pagina dopo pagina si mostra al lettore in tutta la sua fragilità, si mette a nudo e si violenta psicologicamente fino alla sua crescita interiore, fino alla consapevolezza che ha vissuto cercando di non farsi notare per paura divenendo la causa della sua rovina... Lilly cresce piano piano fino a sbocciare e a rivelarsi una persona diversa, capace di ribellarsi a se stessa e anche alle regole dettate dalla sua Lover...
RL è forte, determinata e molto sicura di sé, ma purtroppo dipende dalla sua Mirror e ciò la penalizza fino a quando Lilly non vedrà la sua vera bellezza. 
Altri personaggi presenti sono i genitori e il fratello di Lilly, Tommaso e Massimiliano i due ragazzi innamorati di lei, la famiglia di RL e TM e MS, i due Lover che entreranno nella vita di RL...
Il personaggio di Lilly è ben delineato, così come quasi tutti i personaggi "terrestri" che ruotano intorno a lei, sono invece trascurati i Lover, di cui si capisce poco sia a livello caratteriale sia in merito alla loro esistenza e al loro ruolo...
La storia è prevalentemente raccontata dal punto di vista di Lilly, viene infatti dato poco spazio a RL e ai Lover e ciò lascia parecchi dubbi nel lettore. L'ambientazione è assai realistica, tutti i luoghi in cui vive Lilly sono ben descritti, forse però l'autrice eccede nelle descrizioni appesantendo la lettura e rendendola a tratti noiosa fornendo particolari non necessari alla storia. Avrei infatti preferito fosse approfondita di più la parte relativa ai Lover e al loro mondo, ma anche qui l'autrice si perde nelle descrizioni di combattimenti o dell'aspetto fisico dei personaggi senza dare informazioni importanti su questo mondo sconosciuto e su questa razza così particolare.
Lo stile è sicuramente ben curato, scritto in maniera elaborata e in un'ottimo italiano, purtroppo però l'attenzione del lettore viene spesso meno a causa delle eccessive descrizioni e il racconto perde spessore e tende a non appassionare completamente il lettore.
Nel complesso questo libro è una bella storia d'amore totalmente incentrata su Lilly e spesso il lettore si domanda quale sia il ruolo di RL, che è quasi una figura marginale e non aggiunge nulla di più alla storia.
Un libro d'esordio ancora acerbo in cui si denota il potenziale letterario della Gonzato Quirolpe, che ha cercato di creare un nuovo genere trascurando troppo però il lato fantasy della sua storia.





valutazione 5

3 commenti:

  1. ciao! Nel mio blog c'è un premio per te!

    RispondiElimina
  2. non è il mio genere ma complimenti per la bella recensione

    RispondiElimina
  3. Che bella recensione!!complimenti!!io non sono ancora riuscita a leggerlo purtroppo!!
    Appena ho un pò di tempo libero, lo leggerò sicuramente!!!voglio farmi una mia opinione!!!

    RispondiElimina