giovedì 13 settembre 2012

Buca delle Lettere #24



Nuovo appuntamento con la Buca delle Lettere, con questa rubrica vi presenterò i libri che ho ricevuto in regalo, che ho acquistato o che mi sono stati inviati dalle varie case editrici o dagli autori stessi!


Ringrazio per i libri ricevuti due case editrici con cui ho da poco iniziato a collaborare: Eifis Editore ed Elliot Edizioni.


"Sono nata in un piccolo paese della Bassa Lodigiana, dove il verde, in tutte le stagioni dell'anno, ti riscalda e acquieta il cuore. Il verde è il colore della pace. La mia vita è stata segnata, nel nascere, da lussazione bilaterale e dalla capacità di sentire suoni non udibili dagli altri e visioni che mi facevano presagire il futuro..."
"... Aprite il vostro cuore e volate. Sentite l'onda del creato, la luce del sole che scalda, il mormorio del vento e la dolce, serena primavera."





In una Bologna notturna viene compiuto un omicidio: la vittima è stata derubata e uccisa con una modalità inusuale: avvelenamento da cloroformio. L’ispettore Basilica intuisce che la responsabilità è da collegarsi a una baby gang di latinos e italiani e subito coinvolge La Guerrera come consulente speciale in grado di addentrarlo nella comunità ispano-americana che gravita intorno ai locali notturni di salsa. A questo punto, un nuovo omicidio si lega al primo attraverso il cloroformio e le indagini si intersecano. La Guerrera sonda negli ambienti salseri della città, avvalendosi della propria preparazione scientifica – sta completando la tesi per laurearsi in criminologia – nonché delle frequentazioni “speciali”, ad esempio quella con il giovane e aitante cubano con cui ha intessuto una relazione sessuale. Mentre la sua migliore amica Catalina mescola i suoi tarocchi e la Commedia di Dante ritorna a dare provvisorio conforto, tra sigarette, bottiglie di rum e patatine, La Guerrera fa capoeira e combatte in jeans, si ostina, cade, si rialza, cerca rifugio nei sensi, persegue un ideale personale di giustizia che cozza col mondo buio che la circonda. Turbata dalla tensione con l’ispettore Basilica – che vedrà un’inaspettata evoluzione – e da un nodo mai sciolto del passato che torna su di lei, Elisa farà allora quello che le riesce meglio: lottare, anche fino alla morte...

2 commenti:

  1. Due bei libri!!
    io non ho ricevuto e comprato nulla!!:(

    RispondiElimina