giovedì 6 giugno 2013

La cassetta della posta di Eva ... #6


Buongiorno a tutti ecco le novità nella mia cassetta della posta!Oggi ho il piacere di postare un libro che non vedo l'ora di leggere!


La vicenda si svolge in una località sul lago di Lucerna, dove imperversa un serial killer che uccide, seziona e getta nel lago le sue vittime dopo averle chiuse in sacchi di plastica insieme a steli di rosa. La polizia sospetta degli ospiti di una lussuosa casa di cura per disturbi mentali diretta dallo psichiatra Herbert Kampitsch. Sulle tracce dell'assassino si muovono, oltre alla polizia, Jorg Kampitsch, ricco e libertino cugino del medico, la bella Karin ed Erik, un sagace studente di filologia classica. Quando tutti ormai pensano di essere arrivati ad un punto morto, il ritrovamento di un codice segreto dirigerà le indagini attraverso i meandri della follia fino alla scoperta di un'orrenda verità.

GLI AUTORI

Edi Minguzzi, docente di greco e di linguistica all’Università degli Studi di Milano, è autrice di opere su simbolismo ed esegesi dantesca – tradotte in spagnolo e francese – e di vari saggi di linguistica e mitologia; tra i più recenti Miti e archetipi, G. D’Anna 2001; L’idea di struttura, CUEM 2002; Codici e Comunicazione. Problemi di Linguistica Generale, CUEM 2003; Corso di Greco, G. D’Anna 2004; Téchne. Miti, storia, civiltà greca, G. D’Anna 2005; La struttura occulta della Divina Commedia, Libri Scheiwiller 2007; La parola e la frase – Corso di semantica, Il Calamo 2008, Imparare il Greco. Grammatica e lessico di base, Cortina Libreria 2012. Ha tradotto per importanti case editrici testi di storia delle religioni, simbolismo e filologia dal tedesco, dal francese, dall’inglese e dallo spagnolo. Questo è il suo primo romanzo.
Camillo Carlo Minguzzi, studioso d’arte e archeologia, amante dei viaggi, è lettore appassionato; predilige i racconti a trama complessa, e in particolare i romanzi gialli.
Dopo esperienze professionali diverse, i fratelli Camillo e Edi Minguzzi decidono un giorno di dar vita a un romanzo a quattro mani, in cui la passione di Camillo per i polizieschi possa articolarsi attorno ai temi universali e senza tempo della mitologia greca. Temi che Edi tratta e attualizza, grazie alle sue conoscenze di glottologa e grecista.

Nessun commento:

Posta un commento