giovedì 3 settembre 2015

Anteprima: Novità Tre60 e Tea

Buona sera ColorLettori,

stasera vi propongo due uscite interessanti edite Tre60 e Tea... Pronti a prender nota?


DOPO LONDON IN LOVE, MELINDA MILLER VOLA IN SPAGNA E CI FA INNAMORARE DI BARCELLONA!

Prezzo: € 13,00
E-book: € 6,99
Pagine: 256
Editore: Tre60
Data Pubblicazione: 10 settembre

Trama

A Barcellona il 23 aprile è il giorno di Sant Jordi, la festa degli innamorati e dei libri. Chi si ama si scambia un regalo: le donne ricevono una rosa, gli uomini un libro. Proprietaria della libreria Bésame Mucho, Paloma ama quel giorno più di ogni altro, e sa consigliare sempre il libro perfetto da regalare, specialmente se si tratta di un dono che deve «valere» come dichiarazione d’amore. Eppure, lei, l’anima gemella non l’ha ancora incontrata... Enrique è un uomo affascinante, giornalista affermato con una passione smodata per la buona cucina ed un segreto che custodisce gelosamente. Anche lui si troverà a festeggiare Sant Jordi e, alla ricerca di un regalo per la sua compagna, entrerà nella libreria di Paloma. Ma il destino, un misterioso taccuino vergato a mano e una rosa stuzzicheranno la sua curiosità sino a travolgerlo e fargli conoscere il vero amore... Con loro, sullo sfondo dell'incantevole capitale catalana, incontrerete personaggi indimenticabili che, tra tapas e sangria, vi contageranno a tal punto da farvi dire: Barcellona mi amor!

Autrice

Dietro lo pseudonimo Melinda Miller si cela una coppia italiana che da tempo vive in Inghilterra.  Si sono conosciuti in aeroporto, si sono innamorati a Londra, si sono sposati e poi hanno deciso di raccontare una storia d'amore simile alla loro con un pizzico di fantasia in più nel romanzo London in love. Dopo il successo del primo libro ci hanno preso gusto e hanno continuato a scrivere. Attualmente vivono nello Yorkshire con il loro cane Chet.

Dal 23 luglio London in love è disponibile nell’edizione tascabile TEA







Tre protagoniste originali e irresistibili Un romanzo per scoprire e riscoprire gli anni dell’inimitabile commedia all’italiana

Prezzo: € 14,00
E-book: € 6,99
Pagine: 240
Editore: Tea
Data Pubblicazione: 10 Settembre

Trama

Nella Via Privata Vassallo, a Sestri Ponente, il tempo passa lentamente, le tradizioni si rispettano e il clamore del mondo arriva attutito. Regine di questo regno, chiunque vi abiti lo sa, sono le signorine Devoto: Santa, Mariannin e Siria, uguali eppur diverse, e convinte che il genere umano si divida in due: le persone per bene, rispettabili, cristiane e all’antica, e quelle poco raccomandabili, cioè tutte le altre. Miti e riservate, saranno proprio loro, tuttavia, a scendere in campo per prime e con insospettabile decisione quando la tranquillità e il buon nome del loro mondo verranno minacciati. Qualcuno infatti ha messo gli occhi sulle belle proprietà della Via Privata Vassallo, qualcuno pronto anche al crimine pur di ottenere ciò che vuole.

Il romanzo di Renzo Bistolfi è una fotografia degli anni Cinquanta, velata di amabile nostalgia per un luogo e un tempo ormai scomparsi, e per un piccola folla di personaggi di straordinaria umanità.

Questo romanzo è un pretesto per descrivere un micro cosmo e un’epoca. La Sestri Ponente da poco uscita dalla guerra e certi contesti, certe famiglie borghesi sopravvissute alla Belle Époque, che oggi non esistono più, con i loro rituali e il loro linguaggio, ma soprattutto con la loro logica, i loro principi e i loro valori inossidabili, che arrivano direttamente dalla morale borghese e cattolica dell’Ottocento.

Autore

Renzo Bistolfi (Genova 1954) vive a Milano, dove lavora come manager in una società internazionale. Instancabile viaggiatore fai da te, non ha mai tagliato i ponti con la sua Genova e con Sestri Ponente, dove torna appena possibile a ritemprarsi dalla vita metropolitana. Appassionato di teatro, ha fatto l’attore in una compagnia amatoriale. Ha letto tutti i romanzi di Georges Simenon, che considera un vero maestro.

3 commenti:

  1. 'Barcellona mi amor' sembra qualcosa di leggero e carino :)

    RispondiElimina
  2. Mi ispira "Barcellona mi amor".. Ma credo che attenderò la recensione!

    RispondiElimina
  3. Il primo non mi convince del tutto, anche se la copertina è stupenda!

    RispondiElimina