lunedì 30 novembre 2015

Anteprima: In Libreria!!!

Buonasera ColorLettori,

in questa serata piovosa di fine novembre vi propongo alcune novità :)

Dalle vicende storiche e sociali di Venezia, Mestre e Marghera allo sguardo su un verosimile futuro della città, dove svetta il Palais Lumière e pericolosi mutamenti climatici mettono alle corde il MOSE

Prezzo: € 22,00
Editore: Il Prato

Il Libro

Con “Morire con Venezia. L’inevitabile sovrapposizione degli effetti” (Il Prato), Giuseppe Svalduz torna alla narrativa raccontando ciò che gli è più caro: Venezia. Una nuova opera che fin dal titolo, sembra mettere in scena il declino di una città giunta al limite del proprio tempo e delle proprie energie. Ma che, invece, nell’intreccio con la storia d’amore tra Giovanni e la newyorkese Sofia, disvela tutta la sua bellezza, dando prova di grande vitalità.

Svalduz racconta Venezia, quella d’acqua e quella di terra, in un verosimile futuro prossimo che sviluppa elementi del presente e linee di tendenza, progetti e dinamiche che da almeno un secolo distinguono il territorio tra laguna e terraferma. Soprattutto i tre poli intrecciati della Venezia storica, della conurbazione mestrina e della zona industriale e portuale di Marghera, le cui vicende storiche e le cui peculiarità geografiche e sociali vengono dettagliatamente descritte dall’autore.

Un territorio che Svalduz osserva e descrive a volo d’uccello, attraverso il suo alter ego Giovanni, da un posto che non esiste, ma che avrebbe potuto esistere: il Palais Lumière ipotizzato da Pierre Cardin. Nella finzione romanzesca, svettante altissimo sul bordo lagunare, nella realtà un progetto tramontato per ragioni mai davvero del tutto chiarite.


La storia giunge a uno snodo cruciale, anzi sono i nodi insieme emblematici e concretissimi di una lunga storia a giungere a un capo decisivo, oscillante tra apocalisse e liberatorio scioglimento. Personaggi e città condividono il destino del mondo, nell’unico villaggio che il mondo è diventato ormai non solo per la potenza dei media che tendono a unificarlo ma per la pervasività delle questioni ambientali e climatiche e per il rimescolamento sociale e culturale, il melting pot planetario, che ormai lo modella, in una “sovrapposizione di effetti”, appunto, dagli esiti imprevedibili, sfuggenti.

Svalduz sembra parlare di morte – affrontata comunque con la matura forza dello stoico – ma parla di vita, ancora una volta. Questo libro ha soprattutto a che fare con la necessità irrinunciabile di guardare avanti.






Oggi esce la seconda parte del romanzo a episodi edito Emma Books

Trama

Nonostante il suo passato inquieto e i problemi con la madre, il tenebroso Weston Trevett trova finalmente il suo porto sicuro in Nina De Luca, la ragazza dolce e studiosa che mette incinta a una festa, la prima notte in cui fanno l’amore. Nina è convinta che il feto che porta in grembo sia il frutto di un rapporto di cui lei non ha memoria e che ha totalmente stravolto la sua vita, divisa tra i libri di scuola, le faccende di casa e il lavoro nella panetteria dei suoi genitori. Così, dopo aver discusso a lungo con i suoi fratelli maggiori, decide di abortire. Una volta in clinica, combattuta tra la paura dell’intervento e quella ancora più forte di perdere Wes, Nina si troverà davanti a un bivio, pronta a mettere a repentaglio persino quello che potrebbe essere l’amore della sua vita…






Nuove uscite NeroPress



Finalmente disponibile La Profezia di Romilda, il secondo episodio de Il Gioco dell’Erborista, di Luca Di Gialleonardo, ebook di genere fantasy per ragazzi (e non solo).

Prezzo e-book: € 2,49

Trama

Panfilo è un predestinato. Questo, almeno, dice una profezia pronunciata anni prima della sua nascita da parte di Romilda, maga al servizio di Alberto, re dell’Isola Corvina. È colpa di questa profezia se Panfilo è stato rapito dai Selleri, da tempi immemori in guerra con i Corviniani. I Selleri non credono nella profezia, ma vogliono sfruttare la superstizione dei Corviniani per penetrare nella Roccaforte. E sembra che il piano stia funzionando, contro ogni aspettativa. La guerra tra Selleri e Corviniani sembra arrivata a un punto di svolta e Panfilo dovrà giocare un ruolo decisivo, tra dubbi laceranti e mille paure. È davvero un predestinato o Romilda ha solo raccontato un mucchio di frottole?


Prezzo e-book: € 2,49

Trama 

Una terribile leggenda aleggia sulla rocca di Castroverde: si mormora che di notte i morti della cripta si alzino dalle loro tombe per unirsi al diavolo in festini allucinanti e osceni. In paese nessuno osa parlarne ad alta voce: il signore della rocca, Riccardo, è un tiranno crudele capace di tagliare la lingua al malcapitato che non sa tenerla a freno. La morte della signora della rocca scuote la quiete del paesino di Castroverde e richiama l’unica figlia di Riccardo, Vittoria, dall’esilio impostole dal padre. L’arrivo di Vittoria e quello di un misterioso monaco vagabondo di nome Armando minacciano di riportare a galla gli orribili segreti di Castroverde che Riccardo per tutta la vita ha tentato di mantenere celati.





Prezzo e-book: € 0,99

Trama

Una ragazza morta per overdose trovata nel posto sbagliato, con amicizie tra la gente bene di una cittadina di provincia. Le indagini vengono affidate a Ettore Greppi, a detta di molti un commissario strano, che sembra non pensare alla carriera né alle amicizie che possono essergli utili, ma soltanto a risolvere il caso. Droga, prostituzione, affari illeciti vengono lentamente a galla. Ma, dietro a tutto, c’è anche la storia triste di due ragazzi innamorati che la vita ha separato.














Prezzo: € 10,00
Pagine: 150
Editore: Cinquemarzo

Trama

È Natale e in una Viareggio addobbata a festa si incrociano le storie e le emozioni di quattro ragazzi in bilico tra adolescenza e età adulta, quattro anime in cerca del loro posto nel mondo. Jonathan, l’amico che tutti vorrebbero e che teme di non poter essere niente più di quello che gli altri si aspettano da lui; Francesca, saggia e riflessiva, schiava di un doloroso passato da cui non riesce a liberarsi; Leonardo, il grande correttore, costretto a reggere sulle sue giovani spalle il peso di una famiglia che non funziona, e Veronica, solare e pasticciona, innamorata della vita e di un sogno d’amore.

Quattro storie che si intrecciano, si influenzano, si sostengono l’un l’altra, tra incontri e feste al bar del gruppo, l’amato “Delafia”, amori non corrisposti e sogni per un futuro incerto. “Anime contro” sono loro, i ragazzi di oggi, contro se stessi e contro la vita, che a volte non è come l’avevano immaginata. Ma non per questo hanno deciso di rinunciare a credere o a lottare.





2 commenti: