mercoledì 16 dicembre 2015

Recensione: Natale da Carrington di Alexandra Brown

Prezzo: € 10,97
E-book: € 6,99
Pagine: 332
Editore: Harlequin Mondadori
Genere: Chick Lit

La vita di Georgie sembra andare a gonfie vele, ha finalmente recuperato il rapporto con il padre e le sue finanze sono in attivo. Tutto sembra andare a gonfie vele, ma una sera scopre di esser stata ripresa a sua insaputa per un reality show e che il suo compagno sapeva tutto e non gliel'ha detto!
E così dall'oggi al domani la vita di Georgie viene nuovamente sconvolta, Tom parte alla volta di Parigi per lavoro e sparisce dalla sua vita e il Carrington si riempie di telecamere e attori, tutti sono al settimo cielo... Georgie non è del tutto convinta del lavoro che stanno facendo Kelly e la sua antipatica figlia Zara e non ha immagina che il peggio deve ancora 
arrivare...

Adoro il Natale e adoro leggere libri a tema in questo meraviglioso periodo dell'anno, quindi non potevo certo farmi sfuggire Natale da Carrington, a maggior ragione dopo aver letto il primo libro di questa serie ed essermi innamorata dei suoi personaggi, anche quelli meno simpatici!
Prima di iniziare vorrei tranquillizzarvi e dirvi che non è assolutamente necessario leggere Amiche, segreti e bollicine (recensione QUI), poichè la Brown ha avuto l'accortezza di creare due libri a sè, che possono sia esser letti assieme sia ognuno singolarmente!



Rieccoci da Carrington, ma questa volta si festeggia il Natale e tutto in questo libro profuma di arancia e cannella, ad ogni pagina sentirete suonare una canzoncina natalizia e vi verrà subito voglia di andare a prepararvi una bella cioccolata calda da sorseggiare leggendo di Georgie, Sam ed Eddie.
La voce narrante è come sempre Georgie, che ancora una volta si lascia condizionare dalle sue paranoie, dal suo farsi film mentali troppo affrettati e soprattutto dal suo caratterino a volte troppo orgoglioso e finisce così per combinare un disastro! 
Fin dalle prime pagine si entra subito nel vivo della storia, man mano che si va avanti vengono date sufficienti informazioni sui vari personaggi che si incontrano e in qualche modo vengono forniti al lettore tutti quei dettagli che gli mancano non avendo letto il libro prima di questo: in questo modo la storia risulta a sè, come una nuova puntata di un telefilm, con un suo inizio ed una sua fine, totalmente indipendente!
Durante la lettura di Natale da Carrington vi ritroverete ad esser sia catapultati nel pieno dello spirito natalizio, intenti a fare il conto alla rovescia, sia spettatori un po' distratti di un reality... Distratti perché la vostra attenzione sarà su tutto ciò che ruota introno a quel reality, sulla meschinità di alcune persone, su quel mondo patinato che viene mostrato e osserverete coloro che, come squali famelici nell'oceano, sono sempre in cerca di carne fresca da sacrificare sulla carta stampata... 
In fondo i libri della Brown non sono mai solo e semplicemente dei romanzi rosa, parlano di sentimenti, di amicizia, di famiglia e tra le risate a volte vi scapperà anche qualche lacrima, perché quasi a voler trovare un equilibrio non mancheranno momenti drammatici, ricordi del passato che feriscono e fatti del presente che arrivano dritto al cuore rischiando di farlo a pezzi.
Georgie ahimè non riesco proprio a farmela piacere, anche se devo dire che in questo libro mostra qualcosa di più di se, soprattutto la sua fragilità, ma anche la grande forza che riesce a tenerla sempre a galla... Pagina dopo pagina il lettore assiste ad un vero e proprio cambiamento di questo personaggio, a volte terribilmente buffo, soprattutto quando spiega perché ha il frigo pieno di tortine congelate, ma anche dolcissimo e capace di sostenere i suoi amici nei momenti più difficili!
Eddie resta il mio preferito, terribilmente glamour e affascinante, con la sua lingua tagliente e le sue battutine acidissime! Lui, Sam e Georgie regalano al lettore momenti divertentissimi e nello stesso tempo lo conquistano e con i loro discorsi ci si sente come in mezzo a vecchi amici!
Verranno introdotti nuovi personaggi ed uno in particolare, Zara, avrete costantemente voglia di spingerla giù per la tromba delle scale... Preparatevi a provare un odio se,za euguali verso una ragazzina viziata e mai cresciuta!
Natale da Carrington è uno di quei libri che finisce per farti fare le ore piccole, che ti fa ripetere all'infinito "ok ancora una pagina e smetto" e quando il sonno alla fine vince la tua testa mente continua a pensare a cosa accadrà dopo, tanto da ritrovarti a sognare la storia appena letta!
La Brown è una maestra nel dar vita ad un romanzo rosa mélange, con varie sfumature di colore, in cui non mancano i colpi di scena e gli intrighi e le cospirazioni! Impossibile annoiarsi leggendo questo libro, perché non si fa a tempo a metabolizzare quello che si è appena letto che girando pagina si viene investiti da una nuova doccia ghiacciata, la curiosità salta alle stelle e si desidera solo poter andare avanti per soddisfare la propria fame di sapere!
Ma Natale da Carrington è anche una bellissima favola d'amore e come sempre l'autrice da spazio anche a Sam e Eddie, che insieme a Georgie sono i veri ed unici protagonisti di questi romanzi... Tom ancora una volta è una nuvoletta passeggera, un'ombra che fa capolino, la sua presenza in un certo senso giustifica il fatto che si parli anche di storia d'amore!
Per concludere se siete in cerca di una storia leggera, che sappia però emozionarvi e coinvolgervi non vi resta che correre a prendere Natale da Carrington, mettervi comodi, lasciarvi trascinare dallo spirito natalizio e abbandonarvi al totale relax!

Ps verso la fine del libro troverete una bellissima sorpresa... Vi conviene iniziare a rispolverare tutto il necessario per cucinare!









valutazione 5

7 commenti:

  1. Wow *_* lo voglio proprio leggere. Mi ispira tantissimo ;)

    RispondiElimina
  2. Ok ho letto anche questa recensione, ora pero mi faccio una domanda perché questo mi piace? e invece il primo libro no ?? questo lo trovo molto più stimolante del primo, forse sono gusti, ma credo che questo sia molto carino, la copertina mi piace anche molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me questo è piaciuto di più, molto più divertente, con maggiore approfondimento della protagonista... Credo che il primo fosse ancora un po' acerbo, mentre qui l'autrice ha dato il meglio di sè :p

      Elimina
  3. bellissima cover! Non ho letto nulla della Brown però sia questo che il primo sembrano molto carini..rimedierò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le cover sono fantastiche :) sono quelle originali e mi piacciono molto!

      Elimina
  4. Oh mamma, non avevo la più pallida idea fosse parte di una serie, quindi sono contenta di sapere che il libro può essere letto singolarmente, perché io possiedo solo questo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si fortunatamente l'autrice ha fato in modo che ogni libro fosse indipendente!

      Elimina