mercoledì 6 gennaio 2016

Popcorn e.. [Recensione]: The White Queen (1° Stagione)


Ben trovati Lettori Meravigliosi :)

Come procedono le vostre vacanze? Le mie, tutto sommato, non male, ma ho ripreso a studiare, quindi nulla di nuovo! Oggi voglio farvi leggere la recensione di un Telefilm ispirato ad una Trilogia che prima o poi leggerò e, guarda caso, è del tutto inerente al tema scelto per questo mese nel nostro Gruppo di Lettura, così magari vi convincete a leggere i libri o a guardare la serie tv :) Sto parlando di THE WHITE QUEEN, telefilm storico ambientato durante la Guerra delle Due Rose ed ispirato ai libri di Philippa Gregory, La Regina della Rosa Bianca, La Regina della Rosa Rossa e La futura Regina. Vi preannuncio già che la serie, purtroppo, è stata cancellata dopo solo una stagione, ma fidatevi merita davvero di essere guardata e lo dico io che solitamente guardo film e telefilm di tutt'altro genere!


Le vicende narrate prendono piede nel 1464, periodo in cui l'Inghilterra vede due famiglie, gli York e i Lancaster, darsi battaglia per il trono. In questo contesto conosciamo Elizabeth, una donna rimasta vedova e madre di due figli che con la vittoria degli York vede sfumare davanti a sé ogni risorsa per il proprio sostentamento e per quello dei figli, ed è proprio per salvare loro la vita ed assicurargli una vita quanto meno dignitosa che decide di affrontare in un tête-à-tête niente meno che Re Edoardo IV, che finisce per innamorarsi perdutamente di lei. Poco dopo, in gran segreto e contro il parere di Lord Warwick, uomo che ha un unico interesse a cuore, il potere, e totalmente disinteressato ai sentimenti del re, i due si sposano, ed è proprio in questo momento che i piani del Lord cominciano pian piano a prendere forma: insieme ad altre due donne, Anne e Margaret, farà di tutto pur di allontanare Elizabeth dal suo amato, ma soprattutto dal trono.

Piani, sotterfugi, amori e tradimenti si susseguiranno nel corso di 10 episodi, uno più bello dell'altro, tutti allo stesso modo travolgenti e in grado di far trapelare una passione come pochi telefilm sanno fare. Il telespettatore si ritroverà incollato al piccolo schermo dalla prima puntata fino all'ultima e assisterà ad un crescendo imparagonabile a qualsiasi altra storia.

Il mio approccio a questa serie tv è stato differente rispetto a tutte le altre che ho e che sto guardando: non ho mai amato particolarmente telefilm e film in costume, poiché però di questo periodo storico sapevo poco e niente, semplicemente perché non mi è mai interessato approfondirlo troppo, ho deciso di intraprendere una strada diversa per colmare questa mia lacuna facendo un patto con me stessa: mi sono ripromessa, infatti, che, se The White Queen mi fosse piaciuto mi sarei andata a riprendere tutto il necessario per studiarmi davvero La guerra delle due rose e così ho fatto! In questo frangente sono stata fiera di me stessa :)

Veniamo alla serie tv. Anche volendo non riuscirei a trovarne aspetti negativi, ho apprezzato ogni piccolo dettaglio, partendo dal cast che è stato, a mio avviso, eccezionale: l'interpretazione dei due protagonisti, Elizabeth e Re Edoardo, è stata fenomenale, ma l'attrice che ha interpretato il ruolo di Margaret, la madre del piccolo Enrico Tudor, ha superato tutti mettendo nel suo personaggio anima e cuore come pochi attori sono in grado di fare. Anche la restante parte del cast è stata molto valida, nulla da togliere a nessuno, ma i tre appena menzionati hanno spiccato in particolar modo su tutti.


Essendo un telefilm tratto da una Trilogia, poi, ha ovviamente seguito il filo narrativo intrapreso dall'autrice, Philippa Gregory, lasciandoci così con un finale che non solo ha lasciato l'amaro in bocca, ma che faceva presagire un seguito davvero molto movimentato ed interessante, peccato però che la serie sia stata cancellata dopo solo questa Prima Stagione e, secondo me, dal punto di vista del piccolo schermo è stata una grande perdita.

Per quanto riguarda invece i luoghi che hanno fatto da sfondo alle vicende, li ho trovati molto evocativi, assolutamente perfetti per il tipo di storia affrontata: prendiamo per esempio il castello che accoglie Elizabeth, nel quale si insedia dopo il matrimonio con Re Edoardo, ho sempre immaginato di potermi perdere in quel dedalo di corridoi immensi che sono stati protagonisti di trame, sotterfugi e amori tenuti segreti, oppure ancora possiamo prendere in considerazione quelle sconfinate lande di terra in cui si svolgono le diverse battaglie, ma anche dove la regina Elizabeth dà dimostrazioni dei suoi poteri. Insomma, tutto si incastra alla perfezione in un telefilm che avrebbe dovuto fare la storia.

Infine, le tematiche: oltre ad essere una ricostruzione storica che si incentra principalmente sul ruolo che hanno avuto le donne nella vicenda, tanti altri sono gli argomenti trattati dai registi, in primis l'Amore, e non solo quello salvifico in grado di cambiare il mondo e le sorti di una povera famiglia disgraziata, ma anche, all'opposto, quello che lacera, quello che porta a scoprire lati nascosti di sé, quello maligno che fa agire in modi impensabile solo per ottenere ciò che si vuole, come lo sono stati i comportamenti di Margaret per esempio, convinta più che mai che il vero erede al trono fosse suo figlio, l'unico legittimato a possedere il potere; anche le Strategie di Guerra, ovviamente, diventano protagoniste di ogni episodio e devo dire che il tutto è stato ben rappresentato, ma soprattutto è stato reso molto comprensibile a tutti; ha trovato spazio, infine, anche qualche Elemento Fantasy che ben si è conciliato con l'insieme e che, secondo me, ha dato quel surplus non indifferente alla serie.

Tirando le fila, quindi, è evidente come questa serie sia assolutamente da promuovere a pieni voti: 5/5 meritatissimo per The White Queen, peccato che, a quanto pare, solo pochi l'abbiano pensata come me! Ad ogni modo, credo che prima o poi comprerò i libri per potermi così immergere di nuovo in queste atmosfere magiche.

Voi cosa ne pensate? L'avete vista?


4 commenti:

  1. E' una delle serie che devo vedere. Ammetto che il periodo storico non è uno dei miei preferiti, ma chissà... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche a me il periodo faceva impazzire, ma credimi è fatta davvero benissimo! :)

      Elimina
  2. L'ho vista un anno fa e mi è piaciuta moltissimo :p Questa era autoconclusiva, ma hanno deciso di non proseguire con gli altri libri e mi spiace tantissimo :(

    RispondiElimina
  3. Dispiace anche a me che non sia stata continuata perchè mi è piaciuta un sacco! buon 2016!

    RispondiElimina