lunedì 22 febbraio 2016

Books & Babies [Recensione]: Il Ritorno dell'Arcivento di Fabio Lastrucci


Prezzo: € 12,90
Pagine: 184
Editore: Milena Edizioni
Data Pubblicazione: Settembre 2015
Età: 9+

Una figura mutilata riemerge da un vulcano in eruzione al sopraggiungere del terrificante Vento Tagliente di nord-est.
E’ il rinnegato Mork A-Dem, tornato dal mondo sotterraneo degli Oscuri con l’intento di far tacere per sempre la Musica, fonte occulta di tutta la magia nel continente.
Potenziando le armi dei barbari e spaventosi Orgass, confinati da sempre nelle loro terre, lo stregone li guiderà alla conquista delle città degli Elfi Marini e dei mezzosangue di pianura. Senza il sostegno della Musica nessun regno riuscirà ad opporsi alla sua offensiva. Toccherà quindi a Rehman, guerriero-ragazzo, Simeon il bardo e un Elfo marinaio difendere l’ultimo baluardo ancora salvo, la Piana Mater, viaggiando in cerca di aiuto fra foreste albine, paludi allucinogene e mari che mangiano il tempo, accompagnati dal Mago Listrikhorn che, infiacchito dall’alcool, insegue un difficile riscatto nella mistica isola di Eughen. Ma sarà solo la saggezza della Regina Alacorvina che ribalterà le sorti della guerra con un anomalo scontro senza violenza.



In un mondo perso nel tempo e nella memoria troviamo un giovanissimo cavaliere di nome Rehman che cerca di fermare l'invasione dei primitivi e feroci Orgass ed il ritorno al potere del malvagio Mork A-Dem. 
Cercherà di far collaborare elfi,nani ed umani e non si rivelerà affatto facile.
Per cercare di salvare la musica, e di conseguenza la magia, dovrà affidarsi alle capacità del Mago Listrikhorn che risulta essere debole e annebbiato.
In un susseguirsi di inseguimenti, battaglie e ricerca di spie i nostri protagonisti se la vedranno veramente brutta. e ogni suono o sinfonia sta scomparendo ovunque lasciando silenzio e desolazione.
I primitivi Orgass solo grazie alla magia oscura e potente di Mork A-Dem risultano essere più intelligenti e forti ma anche lui fa fatica a tenerli a bada e uniti visto che di solito lottano tra di loro solo per il gusto di farlo.
La Regina Alacorvina si rivela essere molto scaltra e decisa a non farsi battere preferendo un abile piano all'uso della forza bruta.
Il libro scorre veloce ed è molto coinvolgente. Ci sono richiami a trame di libri più famosi ma l'autore riesce a creare una storia molto interessante e facilmente assimilabile dai lettori più giovani.
Direi che può benissimo ritagliarsi uno spazio nella letteratura fantasy per ragazzi e lo consiglio come regalo da fare agli amanti del genere.






1 commento:

  1. Sembra veramente un bel libro per ragazzi, la copertina e molto colorata ed evocativa, le copertine così mi piacciono molto.

    RispondiElimina