mercoledì 9 marzo 2016

Recensione : Un'incantevole tentazione - Eversea di Natasha Boyd



Prezzo: € 12,00 scontato a € 9,00
E-book: € 6,99
Pagine: 336
Editore: Giunti
Genere: Young Adult
Data Pubblicazione: Maggio 2015

"Per la seconda volta in pochi minuti, mi sentii mancare il respiro. Di fronte a me c'era l'uomo più bello che avessi mai incontrato nei miei ventidue anni trascorsi su questo pianeta. I capelli folti e scuri incorniciavano un viso squadrato e due occhi di un grigio-verde intensissimo. Di fronte a me, Keri Ann Butler, fuori dallo Snapper Grill di Butler Cove, sperduta località di novemila anime a centinaia di chilometri da Hollywood, c'era nientemeno che Jack Eversea."


Una storia d'amore sensuale e pericolosa per il primo romanzo di Natasha Boyd che, autopubblicato on line, ha fatto impazzire le ragazze americane con 100.000 download in pochi giorni.

È finalmente orario di chiusura nel bar in cui lavora e Keri Ann non desidera altro che tornarsene a casa. Peccato che il ragazzo dai modi bruschi, con il cappuccio della felpa calato sugli occhi, non sembra avere nessuna intenzione di togliere il disturbo.
Quando Keri si avvicina, rimane letteralmente impietrita: sotto quel cappuccio infatti si nasconde il famosissimo attore Jack Eversea, idolo dei rotocalchi per le sue relazioni burrascose e le migliaia di fan che lo seguono a ogni passo. Sguardo intenso, un’espressione sexy e un fisico da urlo. Ma cosa ci fa una star di Hollywood nella sonnacchiosa isoletta di Butler Cove?
Quella tra Keri Ann, la cameriera acqua e sapone abituata a cavarsela da sola, e Jack Eversea, la stella del cinema che ha smarrito la via, all’inizio è solo amicizia. Non ci sono due persone più diverse di così: lei è semplice e schietta, lui è il ragazzo che tutte desiderano, sempre circondato da attrici e modelle bellissime. Eppure qualcosa negli occhi di Keri spinge Jack ad avvicinarsi a lei.
Troppa complicità, troppa fiducia, troppe risate, finché l’attrazione diventa irresistibile… Ma si può vivere nel presente dimenticando da dove si viene? Oppure il passato torna sempre a bussare rischiando di spazzar via anche il sogno più bello?


In un'isoletta americana semisconosciuta troviamo la protagonista Keri Ann. Non si è mai mossa al di fuori della zona che conosce e non sa nulla della vita.
L'evento doloroso della perdita dei genitori l'ha fatta crescere in fretta e non si è permessa nessuno svago da normale ragazza di vent'anni.
L'incontro con il bellissimo attore Eversea avviene presso il locale in cui lavora come cameriera e sarà l'inizio di un gioco d'amore di cui lei non conosce le regole.
Lui rimane colpito dalla sua personalità e dal fatto che non lo tratta come una fan delirante, anzi lo tratta proprio male!
Lei dovrebbe essere forte ed indipendente ma appena scopre cosa si prova ad essere innamorate non riesce ad essere obiettiva e razionale. 
Lui bello ed impossibile si piega al volere dei produttori ed ad un ex fidanzata ingombrante dimostrando l'assenza totale di spina dorsale mettendola da parte appena le cose si complicano.
Altri personaggi minori ruotano attorno ai piccioncini ma l'unica  a spiccare leggermente è la famosa ex Audrey di un'antipatia unica a cui auguri , con tutto l'affetto possibile, di rompersi qualche osso.
Il libro scorre veloce e abbastanza piacevolmente e ci sono descrizioni di scene molto sensuali, purtroppo la trama non è affatto originale ed in alcuni punti decisamente inverosimile. Difficile identificarsi con i protagonisti, sono stereotipati : bellissimi, tormentati e indecisi.
La scrittura è pulita e fresca e se si fosse puntato di più sulla trama e sullo sviluppo dei personaggi il libro ne avrebbe giovato sicuramente.
Un libro senza troppe pretese che può essere un piacevole svago.






4 commenti:

  1. un libro che ha superato 100.000 download sembra veramente fantastico

    RispondiElimina
  2. I personaggi sono un pochino stereotipati ma mi ispira :)

    RispondiElimina
  3. Quasi quasi mi ispira... magari per riprendersi da una lettura più impegnativa.

    RispondiElimina
  4. Il libro non è affatto brutto anzi! Il tre l'ha preso perchè è una storia già scritta, già letta senza nulla di nuovo. E' vero che ormai sull'argomento amore si trovano talmente tanti libri che l'originalità è come un ago nel pagliaio, ma mi aspettavo un po' più di struttura e spessore per i protagonisti. Tenete conto che io poi sono abbastanza critica con i romanzi d'amore. ^^ - Eva-

    RispondiElimina