domenica 29 maggio 2016

[BlogTour] Una deliziosa pasticceria a Parigi di Laura Madeleine: Un giro per Parigi - Quinta Tappa

Buona domenica ColorLettori,

oggi ospitiamo la tappa di un dolcissimo BlogTour e che amo particolarmente, perché mi da l'opportunità di parlarvi di una delle città che amo di più: Parigi!


Prima di iniziare il nostro Tour Parisien vi presento il libro!



Prezzo: € 18,50
Pagine: 324
Editore: Piemme
Data Pubblicazione: 17 Maggio

Trama


Parigi, 1909. In una stradina appartata c’è un luogo dove, a ogni ora, il profumo che si sente nell’aria è quello di zucchero a velo e crema pasticcera. La Pâtisserie Clermont è la più elegante della città, famosa per le vetrine colorate di macarons e per la gentilezza di Jeanne, la figlia del proprietario. Eppure Jeanne, dietro le apparenze di ragazza tranquilla e sorridente, ha un segreto. Un amore proibito che non può confessare a nessuno. Quando ha visto per la prima volta Guillaume du Frère, un ragazzo di Bordeaux arrivato in città per guadagnarsi da vivere come ferroviere, è stato per caso. Da allora i due non si sono più staccati, pur sapendo di non avere alcun futuro. Fino a che un terribile tradimento ha svelato a tutti il loro amore, e li ha separati, forse per sempre. Ai giorni nostri, Petra è una studentessa di storia a Cambridge, che sta studiando la vita di suo nonno, un importante storico, e si imbatte in una strana lettera a sua firma. Datata 1910, la lettera è indirizzata a un certo G. Du Frère, e chiede una cosa sola: perdono. Petra scoprirà così la storia di Jeanne e Guillaume, e la parte che vi ebbe suo nonno, gettando luce su quello che avvenne davvero. E lo farà andando a Parigi, innamorandosi a sua volta, e parteggiando sempre per quei due amanti del secolo scorso che volevano solo vivere la loro vita insieme.








Un giro per Parigi

Ed ora che ne dite di far visita ad alcuni luoghi parigini? Pronti?


Cominciamo con il luogo in cui sorgeva la Bastille e dove ora si trova la Colonna di Luglio.
Passando da Place de la Bastille per terra sono visibili dei mattoncini bianchi che definiscono il perimetro di quella che era appunto la Bastille.

La Colonna di Luglio fu edificata da Luigi Filippo per ricordare la sconfitta di Carlo  X e fu inaugurata nel 1840.

Non lontano si trova la caserma della Guardia Nazionale, che molti probabilmente ricordano grazie al cartone animato Lady Oscar :)






Parigi si riesce a girare tranquillamente a piedi, in questo modo non ci si perde nemmeno uno dei suoi bellissimi angolini romantici...
La Senna di sera vista da l'Île de la Cité è senza dubbio romanticissima: non fatevi assolutamente sfuggire una passeggiata serale sulle sue rive!











Nella parte più ad est dell'Île de la Cité vi è Notre Dame, cattedrale conosciuta soprattutto per il famoso gobbo Quasimodo.

La sera verso le 17 è possibile ascoltare il coro della chiesta cantare durante la Messa: un'esperienza unica e molto emozionante.

Nella piazza vi è l'entrata per visitare il sito archeologico sotterraneo: imperdibile!













Proseguendo il nostro Tour una tappa obbligatoria è la Conciergerie, un palazzo storico che si trova nella parte settentrionale dell'Île de la Cité. Questo complesso faceva parte del palazzo di Filippo IV e il suo interno è spettacolare, ma ciò he ha reso questo palazzo famposo è senza ombra di dubbio il ruolo avuto durante la Rivoluzione Francese e i prigionieri ospitati...
Quella che vedete in foto è la cella di Maria Antonietta!








Proseguendo si arriva davanti al Louvre, uno dei musei più celebri del mondo ed anche uno dei più visitati. Si trova sulla Rive Droite ed originariamente era una fortezza costruita nel XII secolo, di cui è possibile vedere sia una ricostruzione all'interno sia alcuni resti.
L'entrata è segnalata dalle due piramidi diventate famose anche grazie al libro di Dan Brown Il codice Da Vinci :)








All'interno di questo museo sono visibili opere d'arte uniche, appartenenti a più epoche storiche, tra cui Amore e Psiche del Canova...
Vorrei potervi postare ogni singola opera vista durante le ore passate dentro il museo, ma finiremmo per fare notte :p











Continuando a camminare proprio davanti al Louvre ci sono i giardini delle Tuileries, che facevano parte del Palazzo delle Tuileries, appartenente al complesso Tuileries-Louvre e  che venne distrutto da un incendio doloso nel 1871.
I Giardini furono creati su richiesta di Caterina De Medici, figlia di Lorenzo Il Magnifico e madre di Fraçois II... Chi di voi segue il telefilm Reign probabilmente ha bene in mente di chi sto parlando :)










Una volta attraversati i Tuileries si arriva a Place de la Concorde!
Nel 1833 uno degli obelischi di Ramses II venne portato in Francia e fu posizionato al centro di Place de la Concorde.
In questa piazza durante la rivoluzione francese si trovava la ghigliottina, è il simbolo di Parigi anche se è stata macchiata dal sangue della rivoluzione...














Salendo per Avenue des Champes Elysee ci si ritrova all'Arco di Trionfo, al centro di quella che una volta era Place de l'Étoile :) Il monumento celebra la tante vittorie riportate da Napoleone











Ed ora vi presento tre dei monumenti più belli, romantici e importanti di Parigi: la Tour Eiffel, la Basilica del Sacro Cuore e naturalmente lui... Il Moulin Rouge!








Questi sono solo alcuni dei posti più belli di Parigi, una città tutta da vivere e da visitare soprattutto a piedi!


Spero che questo giro nella Capitale dell'Amore e del Romanticismo vi sia piaciuto :)

Vi lascio il calendario del BlogTour e non perdete la tappa di martedì su Bookish Advisor

















3 commenti:

  1. Ciao,
    mi hai intrigato molto con questo libro e me lo segnerò sicuramente!
    Il tour che ci hai fatto fare per Parigi è stato bellissimo, è una delle città che vorrei riuscire a visitare un giorno e leggendo ciò che hai scritto è stato un po' come essere lì, grazie!

    P.s se ti va di passare da me io sono qui: http://ilibrilospecchiodellanima.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Ciao! Davvero belle le foto che hai postato =)
    Parigi è una città ricca di storia e di cultura, una visita la merita senz'altro.
    Io ho adorato anche il Museo D'Orsay perchè sorge in una ex stazione ed espone delle opere di Rodin <3
    I grandi magazzini Lafayette sono una tappa obbligata per chi ama lo shopping, sempre se si abbia una certa disponibilità. Molte targhette erano davvero improponibili :(
    Sarebbe stato emozionante ammirare il panorama dalla Torre, ma la coda era lunghissima.
    Un salutone
    Leryn
    Ps: Amore e Psiche è una meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la coda per la Torre è sempre interminabile :p Io ci son stata 3 volte là sopra e ogni volta il panorama mi lascia senza fiato!!!

      Elimina