sabato 6 agosto 2016

[BlogTour] La coppia perfetta di B.A. Paris: 2° Tappa - Recensione in Anteprima + Giveaway


Buongiorno Lettori Meravigliosi e buon Sabato!

Noi de Il colore dei Libri non ci facciamo fermare neanche dall'estate e oggi sono qui per presentarvi la Seconda Tappa di un BlogTour molto speciale organizzato direttamente dalla Casa Editrice Nord al fine di promuovere e far conoscere a tutti i lettori con largo anticipo un libro in uscita a Settembre. La coppia perfetta di B.A. Paris è uno di quei libri che nessuno al mondo dovrebbe perdersi!

Il libro


OLTRE 600.000 COPIE VENDUTE IN CINQUE MESI IN INGHILTERRA. IN CORSO DI TRADUZIONE IN 31 PAESI 

Prezzo: €16,90 
eBook: € 9,99  
Pagine: 352 
Genere: Thriller psicologico
Data di pubblicazione: 1 Settembre 2016

TRAMA
Chiunque avesse l’occasione di conoscere Jack e Grace Angel penserebbe che sono la coppia perfetta. Lui un avvocato di successo, affascinante, spiritoso. Lei una donna elegante e una padrona di casa impeccabile. Chiunque allora vorrebbe conoscere meglio Grace, diventare sua amica, scoprendo però che è quasi impossibile anche solo prendere un caffè con lei: non ha un cellulare né un indirizzo email, e comunque non esce mai senza Jack al proprio fianco. Chiunque penserebbe che in fondo è il classico comportamento degli sposi novelli, che non vogliono passare nemmeno un minuto separati. Eppure, alla fine, qualcuno potrebbe sospettare che ci sia qualcosa di strano nel rapporto fra Grace e Jack. E chiedersi per esempio perché, subito dopo il matrimonio, Grace ha lasciato un ottimo lavoro sebbene ancora non abbia figli, perché non risponde mai nemmeno al telefono di casa, perché ci sono delle sbarre alle finestre della camera da letto. E a quel qualcuno potrebbe venire il dubbio che, forse, la coppia perfetta in realtà è la bugia perfetta… 

Con oltre 600.000 copie vendute in soli cinque mesi dall’uscita in libreria, La coppia perfetta è uno degli esordi più travolgenti dell'anno in Inghilterra. Grazie al ritmo serrato e alla straordinaria efficacia nello svelare i segreti oscuri di un matrimonio, ha entusiasmato sia i lettori sia gli editori di tutto il mondo, che si sono contesi i diritti di pubblicazione in aste agguerrite. Attualmente è in corso di traduzione in 31 Paesi. 

AUTRICE
B.A. Paris è nata e cresciuta in Inghilterra, ma si è trasferita in Francia per lavorare in una grande banca d'investimento. A un certo punto della sua vita, però, ha deciso di cambiare e di dedicarsi all'insegnamento e alla narrativa. Quindi ha fondato una scuola di lingue e ha iniziato la stesura della Coppia perfetta, il suo primo romanzo. Vive a Parigi col marito e le cinque figlie.


Recensione in Anteprima

Spesso ci si approccia ad un'opera con determinate aspettative, alte o basse che siano, ma vi è mai capitato di trovarvi davanti ad un libro, osservarlo, sfogliarlo e non avere la minima idea di cosa aspettarvi veramente dalla storia? La trama di La coppia perfetta mi ha incuriosita fin da subito e credo sia stata essenzialmente questa a spingermi verso la sua lettura, ma non riuscivo in alcun modo ad immaginarvi cosa vi avrei trovato al suo interno e cosa, il libro, sarebbe stato in grado di trasmettermi. La sorpresa è stata duplice nel costatare che la creazione di B.A. Paris ha saputo tenermi incollata alle pagine come di rado capita ultimamente, coinvolgermi fin nel profondo e farmi provare emozioni così forti ed intense da stentare a credere che un solo cuore sia riuscito a sopportarle ed uscirne indenne.

Jack e Grace rappresentano appieno la definizione di Perfezione: lui è uno stimato avvocato specializzato nel trattare casi di donne maltrattate, molto dedito al lavoro ed incredibilmente innamorato della sua Grace, colei che aspettava di incontrare da anni, l'unica in grado di rubarle veramente il cuore; lei è una donna elegante, premurosa, affettuosa, innamorata dell'idea dell'amore ed un'instancabile viaggiatrice. Dietro questa facciata dorata, però, si nasconde molto di più: chiunque provi a creare un contatto con Grace si ritroverà sempre a fronteggiare Jack, le sue strane giustificazioni e i suoi comportamenti fin troppo protettivi, quelli che, visti dall'esterno, potrebbero anche essere scambiati per un Amore puro e sconfinato. Ma quanto di tutto questo è vero? Grace e Jack conducono davvero una vita perfetta o è semplicemente costellata da piccole bugie per non destare pericolosi sospetti? In una Londra accogliente, fresca e delicata un'ombra cupa e minacciosa sta ricoprendo la vita di un'ignara donna che scoprirà a sue spese cosa significa vivere dentro un inferno personale.

Le grandi doti narrative dell'autrice si palesano al lettore fin dalle prime pagine, esattamente nel momento in cui, nolente o volente, si sentirà pervaso dalle più diverse emozioni, dalla curiosità che con una forza incredibile lo terrà incollato ad ogni singola parola, che sarà in grado di invadergli cuore e anima, si sentirà completamente avvolto da una storia che non gli lascerà via di scampo e che lo imprigionerà tra le sue trame pericolose e affilate con la speranza sempre più vana che, in qualche modo, ci possa essere un lieto fineLa costruzione della storia è magnifica e la tecnica narrativa utilizzata si rivela già da subito particolarmente efficace: le vicende vengono presentate al lettore con un unico punto di vista, quello della voce della protagonista, Grace, che alternando gli eventi passati a quelli presenti accoglierà il lettore nella sua vita e lo farà assistere al suo personale declino. Questo gli permetterà di avere una visione di insieme per nulla indifferente grazie alla quale potrà conoscere nel profondo i personaggi, imparare ad intuirne i cambiamenti anche al solo piccolo accenno e ad analizzarne, per quanto possibile, la psiche, ma soprattutto non rimarrà, nella storia, un solo punto oscuro, dubbi, perplessità e domande troveranno presto una risposta anche se spesso non si rivelerà essere quella sperata. Il ritmo serrato e ben cadenzato con cui il libro si sviluppa contribuirà, poi, a rendere il tutto ancora più avvincente ed intenso: in molte scene il lettore si sentirà balzare il cuore in petto che batterà frenetico e ansioso fino all'epilogo senza un attimo di tregua.

I personaggi forse non spiccano per originalità, ma sicuramente la loro caratterizzazione non incontra alcuna falla: che in Jack qualcosa di crudele ci sia si intuisce già dall'inizio quando, grazie anche alle atmosfere che l'autrice riesce a creare, quell'aura di diffidenza e mistero gli si costruisce intorno, e allo stesso modo è subito chiara l'ingenuità che caratterizza Grace e la troppa fiducia che nutre nei confronti di uomo che conosce a malapena. Il tutto viene poi confermato di volta in volta dai dialoghi che non risultano assolutamente piatti e che, al contrario, riportano quelle caratteristiche e quelle doti, se così si possono chiamare, che con il tempo impareremo a riconoscere anche con una semplice battuta o un sorriso. Questo però non significa certo che le personalità dei due protagonisti rimangano ferme sulle loro posizioni, statiche ed immobili come se non avessero una storia alle spalle e un'altra davanti: a loro modo sia Jack sia Grace subiranno un cambiamento, una maturazione, sia in senso positivo che in senso negativo, che renderà i due protagonisti interessanti soprattutto dal punto di vista psicologico. Accanto a loro, infine, troviamo altre personalità, più o meno influenti, che vanno a costituire i personaggi secondari ed uno in particolare mi è rimasto ben impresso nella mente per la sua forza di volontà, per il carattere e per quel piglio di scaltrezza che in un certo punto risulterà essere essenziale, Esther non potrà certo passare inosservata.

Le tematiche trattate, una più delle altre, ricoprono tutte una particolare rilevanza: il tema che aleggia in tutto il libro è sicuramente quello della Violenza in tutte le sue forme, e quindi sia a livello fisico sia a livello psicologico, che l'autrice mette in evidenza con la giusta forza e che il lettore sentirà fin sotto la pelle, rabbrividirà di fronte a certe parole e a certi sguardi che di parole non hanno bisogno, proverà rabbia e frustrazione di fronte all'inerzia e all'inattività che caratterizzano chi sta attorno alle vittime e griderà inneggiando ad una giustizia che tarda sempre ad arrivare. Un'altra tematica è quella consueta dell'Amore, che qui viene tratteggiata sotto un profilo differente: il sentimento che lega Jack e Grace non è sicuramente uno dei più sani, è un amore malato, opportunista, che si serve della debolezza e della paura altrui per raggiungere scopi tutt'altro che nobili. Il tutto si adatta perfettamente alle atmosfere pregne di angoscia che l'autrice ha saputo creare dando al libro una nota cupa che altro non fa se non accrescere la sua bellezza.

Lo stile risulta essere davvero molto scorrevole, fluido e di una leggerezza inaspettata. La coppia perfetta è un libro magnetico e avvincente, uno di quelli che chiudere senza aver letto l'ultima parola è assolutamente impossibile; consigliarlo è semplicemente riduttivo, ma se vi fidate di me il giorno dell'uscita correte in libreria, acquistatelo e fatevi avvolgere da una storia che non vi lascerà andare facilmente.




Giveaway

Ed eccoci arrivati al secondo momento clou di questa tappa! Se la mia recensione vi ha incuriositi non perdete l'occasione di poter vincere una copia speciale fuori commercio ed in anteprima di questo incredibile romanzo: i vincitori saranno ben tre, le copie concesse dalla Casa Editrice e voi non dovrete far altro che compilare questo semplice form e sperare di essere tra i nomi vincitori!

OBBLIGATORIO:
- Inserire il vostro indirizzo email 
- Iscriversi come lettori fissi ai primi tre blog 
- Inserire il nome che appare quando lasciate i commenti sui blog 
- Inserire il vostro indirizzo completo di nome e cognome, via, cap, città, provincia 

FACOLTATIVO (vi fa accumulare punti extra):
- Potete invitare i vostri amici tramite il form a partecipare a questo GA per avere tantissimi punti in più! 
- Potete mettere mi piace sulla pagina Facebook di Atelier dei libri 
- Potete mettere mi piace sulla pagina Facebook di Il colore dei libri 
- Potete mettere mi piace sulla pagina Facebook di DevyStylish 
- Potete condividere questo giveaway su twitter ogni giorno usando l'hashtag #Lapparenzainganna 
- Potete condividere il banner su Instagram usando l'hashtag #Lapparenzainganna 
- Potete condividere il banner su Facebook usando l'hashtag #Lapparenzainganna


A me non resta che augurarvi, come sempre, Buona fortuna!

22 commenti:

  1. Ottima recensione!!!
    Da quello che hai scritto penso che sia una storia molto particolare e più che altro, dopo il tuo 5/5, credo proprio che non possiamo farci sfuggire questo libro!!!

    RispondiElimina
  2. Mio mio mio!!! Entrerà sicuramente a far parte delle mie prossime letture,mi piacciono trame che si distinguono da molte altre e poi se è anche narrato così bene come ci assicuri tu,va letto di sicuro! Grazie 😊

    RispondiElimina
  3. bella recensione!
    il tuo giudizio positivo me lo fa piacere ancor di più! voglio leggerlo!

    RispondiElimina
  4. Le tematiche del libro sembra molto forte. La violenza oggi come oggi ci viene trasmessa in tutte le sue forma. Credo che questo sia un libro di altissimo livello che che non dovrebbe mancare nella libreria di nessun lettore. Ovviamente complimenti per la recensione.

    RispondiElimina
  5. Wow, questa recensione mi ha incuriosita moltissimo. Il fatto che il contenuto del libro sorprende per la sua imprevedibilità stuzzica tanto la mia curiosità.

    RispondiElimina
  6. Una recensione fantastica, bisogna proprio leggerlo!

    RispondiElimina
  7. Mi piacerebbe tantissimissimo leggere questo libro, sono troppo curiosa!! *-*

    RispondiElimina
  8. La trama mi incuriosisce tanto, spero di riceverlo!

    RispondiElimina
  9. Bel libro veramente..purtroppo molto veritiero!

    RispondiElimina
  10. Prima di tutto, già il fatto che è ambientato a Londra, ha quel punto in più! Per secondo, se già con la trama questo libro mi aveva incuriosito, con questa recensione ben dettagliata, ma che non ha spoiler per fortuna, mi ha incuriosito ancora di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Google+: https://plus.google.com/u/0/103694204427832904610/posts/hNvbPcwXDYh

      Tumblr: http://alenekpattzstew.tumblr.com/post/148543987962/il-colore-dei-libri-blogtour-la-coppia-perfetta

      Elimina
  11. Una recensione davvero approfondita e priva di spoiler - è la seconda che oggi leggo così positiva su questo romanzo.
    Il fatto che la natura del loro rapporto sia chiara fin dall'inizio lascia spazio a tutto il resto e sono contenta di sapere della presenza dei flashback - li adoro - per conoscere la storia dall'inizio alla fine.

    RispondiElimina
  12. O vinco o non vinco questo blogtour, una cosa è certa: quel libro entrerà nel carrello di acquisto online appena uscirà *_* Non ho voluto leggere tutta la recensione, perché le ho sempre e solo lette dopo aver a mia volta finito il libro ma per quel poco che ho sbirciato, posso solo dire WOW *.*

    angelina.alboreo@hotmail.it

    RispondiElimina
  13. Bellissima recensione, è un libro che voglio leggere assolutamente!

    RispondiElimina
  14. Sono sempre più dell'idea che questo libro è da leggere😀
    giusy.onnis.2671@gmail.com

    RispondiElimina
  15. Sono sempre più dell'idea che questo libro è da leggere😀
    giusy.onnis.2671@gmail.com

    RispondiElimina
  16. Wow che libro interessante, e ottima recensione!

    RispondiElimina
  17. Sembra davvero molto interessante, ottima recensione!
    alessiacirello@libero.it

    RispondiElimina
  18. Bella recensione, ormai lo dovrò leggere per forza (prima o poi)! ;)
    Mi state incuriosendo un sacco....

    RispondiElimina
  19. Ormai i thriller psicologici sono la mia nuova ossessione XD Bella recensione..spero di provare anch'io tutte queste emozioni durante la lettura!

    RispondiElimina
  20. mi piacciono i thriller anche se ultimamente mi sono spostata sul genere fantasy sarebbe un ritorno alle origini ihih grazie dell'opportunità

    RispondiElimina
  21. Che bella recensione!!!! :)

    RispondiElimina