mercoledì 14 settembre 2016

Recensione [Anteprima]: Sing - La musica dell'estate di Vivi Greene

Prezzo: € 16,00
E-book: € 6,99
Pagine: 284
Editore: Harper Collins Italia
Genere: Young Adult
Data Pubblicazione: 15 Settembre

Lily Ross è giovane, famosa e apparentemente felice, ma in realtà ogni sua canzone è sempre dettata dall'inizio o dalla fine di un nuovo amore e lei tende ad innamorarsi facilmente, senza riuscire a star veramente da sola... Dopo la rottura con la star Jed le sue amiche Tess e Sammy decidono di portarla via per l'estate. Per Lily sarà un po' come tornare bambina, quando andava in vacanza nel Maine con le sue amiche e avrà la possibilità di disintossicarsi dagli uomini o almeno così crede, perchè non aveva messo in conto Noel...Ma cosa accadrà quando l'estate finirà e dovrà tornare alla sua solita vita? 

Si si mi ero ripromessa di non chiedere nulla, ma questo è un libricino piccolo piccolo che si legge in poche ore e che ha il potere di regalare davvero tanta tanta gioia ad una drogata di libri come me.

Il lettore viene subito catapultato nella vita di Lily, senza presentazioni, senza capire bene cosa sta succedendo si ritrova a leggere questa sorta di diario della protagonista che ci racconta l'inizio della sua estate.. Un inizio per nulla felice visto che viene scaricata senza un valido motivo dal ragazzo che credeva il suo Forever! E così nel giro di poche pagine Lily ci racconta in breve di lei e Jed, ci presenta Tess e Sammy, le sue migliori amiche e ci parla un po' di se, dopo di che via si parte per il Maine e l'avventura prende il volo.
Ho davvero apprezzato la scelta dell'autrice di raccontare la storia di Lily come una sorta di diario con il conto alla rovescia in attesa dell'inizio del suo tour musicale, coinvolge maggiormente il lettore, in un certo senso lo fa entrare nella testa della protagonista e crea empatia. 
Il personaggio di Lily non è facile da accettare, diciamo che da l'idea di una persona egoista, ma anche terribilmente insicura e incapace di star sola, dall'innamoramento facile e troppo veloce, una tossica d'amore come lei stessa si definisce, ma pagina dopo pagina cresce, si autoanalizza e nonostante faccia un sacco di errori e si abbia spesso voglia di gridarle in testa alla fine matura, comprende e vede cosa non va, cosa deve migliorare e rinasce.
La Greene accompagna il lettore nell'estate di Lily, gli mostra le sue debolezze, i difetti ed anche le cose belle, sarete spettatori silenti della nascita del suo amore per Noel e la osserverete mentre da vita a nuove canzoni, trovando ispirazione non più dal suo dolore e dall'amore di un uomo, reinventandosi e trovando il suo cammino, la vera Lily...
Giorno dopo giorno Lily vi parlerà di se e grazie a Noel, Tess, Sammy ed altri piccoli personaggi secondari cambierà, aprirà gli occhi e se all'inizio non sarà facile trovarla simpatica alla fine conquisterà i vostri cuori, vi farà innamorare e anche un po' commuovere.
Lily così affrettata che non pensa mai alle conseguenze che le sue azioni avranno sugli altri, che piange e si scusa quando oramai il danno è fatto, dopo aver ferito chi la ama, Lily che a volte sembra una bimba, ma che alla fine cerca di render tutti felici...
Sing è il classico libro che di solito si legge in tutta tranquillità al mare, ma l'estate sta finendo purtroppo quindi direi che è perfetto come lettura per coccolarci e abbandonarci ancora un po' alla sensazione piacevole delle vacanze: mettetevi comodi e scoprite l'amicizia profonda e sincera che lega Lily, Tess e Sammy, quell'amicizia che pochi hanno, che dura nel tempo e resiste a tutto, anche alla lontananza... Fatevi condurre in mare da Noel, così semplice, dolce e comprensivo, ma anche forte determinato e con un segreto che rischia di distruggere ciò che più ama! Ascoltate Lily mentre suona la chitarra e compone le sue canzoni e dedicatevi totalmente a questo libro.
La Greene ha scritto una bellissima favola, dove l'amore ha mille facce e le mostra tutte in 284 pagine, non si è soffermata infatti a parlare solo del classico amore romantico tra uomo e donna, è andata oltre e con grande semplicità e infinito trasporto ha dato vita ad una storia che ci parla di come una giovane donna riesce alla fine a capire qual è la scelta giusta. Il linguaggio semplice, le descrizioni accurate ma mai eccessive, i personaggi semplici e a volte un po' irreali rendono la lettura veloce, piacevole, mai noiosa o stucchevole ed anche se avrete sempre la sensazione che alla fine accadrà qualcosa per cui tutto finirà male per poi arrivare al classico lieto fine una volta arrivati alle ultime pagine verrete sorpresi, tutti i clichè tipici dei Romance e dei YA classici vengono qui spazzati via e il finale è senza ombra di dubbio inaspettato, perfetto e vi farà anche commuovere!
Posso solo dirvi che sono molto soddisfatta di questa mia lettura, che consiglio a tutti perchè è semplice, delicata e pura: niente sesso, niente melodrammi, niente banalità, solo poesia, musica e il profumo dell'estate che finisce!





1 commento:

  1. Un bel libro da leggere, fresco e molto coinvolgente, peccato che non mi convince la cover. Complimenti per la recensione

    RispondiElimina