sabato 17 dicembre 2016

[BlogTour] 24 Libri a Natale: Christmas Party di Carole Matthews



Buon Sabato ColorLettori,

Natale é alle porte e questo fantastico BlogTour dedicato ai libri a tema sta per concludersi purtroppo

:(

Sotto la mia casellina troverete un libro tutto natalizio e in questa tappa vi consiglierò qualche ricetta per il perfetto Christmas Party!!



Prezzo : € 9,90
E-book: € 3,99
Pagine: 416
Editore: Newton Compton


Trama

Louise Young è una madre single e la sua priorità è occuparsi della figlia, Mia. Ha un buon lavoro in una grande azienda internazionale, ed è piuttosto soddisfatta. L’unico problema è il suo capo, che non sa tenere le mani a posto, ma Louise riesce comunque a gestirlo… Ciò per cui non ha davvero tempo è il romanticismo. Almeno fino a quando non incontra Josh Wallace, l’uomo che sta scalando i vertici della sua azienda. E che è presente anche alla festa di Natale organizzata per i dipendenti. Louise in genere non ama partecipare a questi eventi mondani, ma per l’occasione ha sciolto i capelli, ha indossato un bel vestito ed è intenzionata a passare una serata divertente, complice l’ottimo champagne. È del tutto ignara che intorno a lei qualcuno è impegnato in giochi troppo pericolosi per godersi la festa. Finché non si trova lei stessa coinvolta in quei giochi… E quella, allora, diventerà una notte da ricordare.








ANTIPASTI

Alberelli Farciti

Ingredienti
fette di pane bianco
gorgonzola
mascarpone
noci
maionese
insalata russa
burro morbido
salame a fette
foglie di lattuga
qualche pomodoro ciliegino
formaggio tipo emmenthal
tonno
olive verdi

Attrezzatura 
tagliabiscotti a forma di stella, 4 misure
stecchi di legno

Per ciascun alberello dovrete ricavare tre coppie di stelle utilizzando tre tagliabiscotti di misura diversa, dal più grande al più piccolo. Il più piccolo di tutti servirà per la stellina in cima.

Farcite i tramezzini a forma di stella con farce diverse. Mescolate pari quantità di mascarpone e gorgonzola e spalmatelo. Aggiungete un po’ di granella di noci, e guarnite con un pezzetto di lattuga. Ricoprite con l’altra stella della stessa misura.

Continuate con il resto delle stelle: burro, salame e lattuga – insalata russa e lattuga – tonno maionese e lattuga. Fate in modo che il verde della lattuga sia visibile in modo da dare l’idea dell’alberello verde

Assemblate i tramezzini di stelle dal più grande al più piccolo inserendo tra uno e l’altro una rondella di olive verdi di circa mezzo cm di spessore. Infilzate infine con uno stecco di legno. Tagliate lo stecco eccedente lasciando fuoriuscire qualche centimetro per infilzare la stellina di formaggio.

Tagliate il formaggio a fette spesse un centimetro e con la stellina più piccola ricavate la cima degli alberelli che andrete ad infilzare.

Decorate il piatto di portata con pezzetti di foglia di lattuga e tre pomodorini che ricordino l’agrifoglio.

Con quel che resta dalle fette di pane ricavate altre stelline e spalmatele con gli ingredienti rimanenti. Sistemate anche questi sul piatto di portata.


Fonte Giallozafferano

NB oltre a questi, vi consiglio paté di olive nere, salatini vari, salumi e verdurine a pinzimonio



PRIMO

Pasta con melanzane

Ingredienti

350 gr. di spaghetti
1 e mezzo di barattolo di pomodorini
basilico
pecorino da grattuggiare
mozzarella o scamorza affumicata
3 melanzane
1 cipolla
olio per friggere
olio d'oliva
sale

Lavate e tagliate le melanzane a fette, devono essere piuttosto larghe perché una volta fritte rischiate diventino troppo molli. Quindi mettetele sotto sale per qualche minuto per evitare che siano piccantine e sciacquatele e asciugatele per bene. Prendete una piccola cipolla, tagliatela a pezzetti grossolani e mettetela a rosolare in pentola con un pochino d'olio d'oliva, quindi buttateci i pomodorini in barattolo, il sale grosso e un pò d'acqua. Lasciatela cuocere a fuoco medio.

In una padella in cui avrete messo abbondante olio di semi per friggere, quando sarà bollente, friggete le vostre melanzane. Quando saranno dorate su entrambi i lati scolatele per bene su un piatto piano ricoperto di carta assorbente o tovagliolini. Ogni volta che finirete uno strato mettete altra carta assorbente, le melanzane dovranno rilasciare tutto l'olio in eccesso. Quando il sugo è quasi pronto aggiungete del basilico e quindi spegnete perchè si riposi un pò.

Il sugo deve essere tirato un bel pò in maniera che sia bello saporito e non acquoso Mettete l'acqua a bollire, calate gli spaghetti e quando saranno cotti scolateli per bene, quindi rimetteteli in pentola con una parte del sugo, non tutto, ma abbastanza da renderli belli sugosi! Procuratevi una teglia, io ne avevo una rotonda, ma va bene anche rettangolare!

Prendete un pezzo di carta argentata e adagiateci una melanzana che ormai sarà raffreddata. Sulla melanzana mettete una forchettata di spaghetti che avrete arrotolato intorno alla forchetta e un pezzetto di mozzarella/scamorza affumicata (opzionale, ma vivamente consigliata).

E adesso arrotolate e avrete un bellissimo involtino che andrete a mettere nella vostra teglia. Pian pianino riempirete tutta la teglia. E' un lavoro lento e un pò noioso ma vi assicuro che il risultato finale sarà fantastico. Alla fine coprite con un il sugo rimasto, una bella grattugiata di pecorino e dei cubetti di mozzarella/scamorza.

Infornate a 200° il tempo che faccia una bella crosticina croccante e che all'interno si asciughi bene il sugo e la mozzarella si sciolga. Una volta fuori dal forno, fatelo riposare 5 minuti: ognuno dei vostri ospiti mangerà degli involtini davvero speciali!

Fonte Ricetta personale presente sul mio Blog Magia del cibo





SECONDO

Quiche salmone e zucchine

Ingredienti
250 gr di farina 00
80 gr di burro
60 ml di acqua fredda
1 cucchiaino di sale
300 gr di zucchine
100 gr di salmone affumicato
3 uova
100 ml di panna da cucina
50 gr di parmigiano
sale
pepe


Iniziate con il preparare la basta brisee mettendo in una citola la farina con al centro il burro tagliato a pezzettini e il sale.

Lavorate l'impasto con la punta delle dita fino ad ottenere un composto granuloso Aggiungete man mano l'acqua fredda e lavorate l'impasto fino a far assorbire completamente l'acqua

Formare una palla con l'impasto, avvolgerlo nella pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti

Nel frattempo mondate le zucchine e tagliatele alla julienne e raccoglietele in una ciotola

Mescolate le uova con la panna, il parmigiano grattugiato, sale e pepe

Aggiungete le zucchine tagliate alla julienne e il salmone affumicato tagliato a pezzettini

Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo

Riprendere ora la pasta brisèe e stenderla su una spianatoia infarinata, foderate gli stampi per tartellette imburrati.

Versare il composto di zucchine e salmone in ogni stampino e infornate in forno già caldo a 180°

Cuocere le quiche al salmone per 30 minuti circa.
Lasciar intiepidire quindi togliere dallo stampo e servite le vostre mini quiche con salmone e zucchine

Fonte Misya

NB Come contorno vi consiglio delle verdure grigliate, patate al forno, insalata russa etc




Come dolce il classico Pandoro/Panettone accompagnato da torroni, frutta secca e dolci tipici della vostra regione






7 commenti:

  1. mamma mia, farei un'incetta di tutto! ma quando sono graziosi gli alberelli?

    RispondiElimina
  2. Sugli Alberelli farciti posso morire... golosa io!

    RispondiElimina
  3. Va beh, le trovo tutte ugualmente fantastiche! Prendo spunto per la vigilia :D

    RispondiElimina
  4. Bell'idea gli alberelli,proverò sicuramente a farli!grazie

    RispondiElimina
  5. Ciao dieta, ciao dieta, ciao dieta ciaooooooooooooooo :-D
    E ho scritto cantando :-D ahahahahah

    RispondiElimina
  6. Gli alberelli li preparo tutti gli anni 😉
    Faccio anche la Quiche di salmone e zucchine ma in modo diverso.
    Tutto molto buono😊

    RispondiElimina
  7. Woww quante belle idee di ricette per Natale 😍

    RispondiElimina