venerdì 24 febbraio 2017

[Review Tour] Forever - Solamente Io e Te (The Ivy Series #2) di Amy Engel


Buongiorno Lettori Meravigliosi e ben trovati! :)

In questo finire di settimana vi accolgo sul blog con il Review Tour che insieme ad altre meravigliose blogger abbiamo organizzato per accogliere con grande entusiasmo l'uscita del secondo libro di Amy Engel, Forever - Solamente Io e Te, il volume che va a concludere la duologia che vede protagonisti Ivy e Bishop, la coppia che ha fatto innamorare decine e decine di lettori! 

Prima di entrare nel vivo e farvi leggere la recensione, vi presento, come al solito, il libro :)

Il libro

Prezzo: € 9,90
Ebook: € 4,99
Pagine: 256
Genere: Distopico 
Editore: Newton Compton Editori
Data di pubblicazione: 23 Febbraio 2017

TRAMA
Sono ancora viva. A malapena. Il mio nome è Ivy Westfall. Ho sedici anni e sono una traditrice. Tre mesi fa, sono stata costretta a sposare il figlio del Presidente, Bishop Lattimer – come è stabilito che facciano tutte le figlie del clan perdente nella guerra che sono cedute in matrimonio ai figli dei vincitori. Ma io ero diversa. Io avevo una missione segreta da portare a termine: uccidere Bishop. Invece, mi sono innamorata di lui. Ora sono una reietta, abbandonata al mio destino e devo sopravvivere nella ferocia brutale delle terre al di fuori della civiltà. Eppure, anche qui, c’è speranza. C’è vita oltre la recinzione. Ma non posso correre più veloce del mio passato. E ogni giorno il mio cuore si chiede se riuscirà mai a battere di nuovo come un tempo… 

Emozionante come Hunger Games, adrenalinico come Divergent 

Un’avventura ai confini di un mondo pericoloso 

Un amore che aiuta a sopravvivere



Recensione

Ciascun lettore all'interno di un libro e tra le pagine della sua storia è essenzialmente alla ricerca di emozioni, quel fattore che può fare la differenza, quello che lo spinge a continuare, senza freni, la sua avventura, quello che, molto semplicemente, risulta in grado di fargli assaporare ogni singola sfumatura della storia stessa. Sotto questo punto di vista, il primo romanzo della duologia di Amy Engel è stato incredibilmente sorprendente: tutto quello che i protagonisti hanno saputo trasmettere e regalare è stato capace di far capitolare anche il più cinico dei cuori, ma con Forever - Solamente Io e Te l'autrice è riuscita a superare se stessa dando vita ad un romanzo così bello, così intenso e così profondo che trovare le parole per descriverlo e rendergli onore è particolarmente difficile!

Ivy Westfall non è più la ragazza timida ed impaurita che la sua città, Westfall, e la sua famiglia ha relegato nel mondo impervio e sconosciuto situato al di là della recinzione, lì dove si lotta per sopravvivere, alla perenne ricerca di un riparo sicuro e soprattutto di viveri con cui restare, anche flebilmente, a galla. Nel mondo esterno Ivy conoscerà un'altra piccola, ma importante parte di sé, imparerà ad affrontare le sue paure molto più efficacemente, comincerà a vedere la vita con occhi diversi, imparerà a ridefinire le sue priorità e cercherà, in ogni modo possibile, di adattarsi alla sua nuova vita. Nessuno, ormai, può più prendere decisioni per lei e legarla in quella stretta morsa di controllo a cui è sempre stata abituata, ma i pericoli che si nascondono in una civiltà che non conosce non saranno per questo meno terrificanti. Il suo destino è nelle sue mani, è la sua la vita che le scorre tra le dita: riuscirà Ivy a sopravvivere al di là della recinzione senza affetti e con il costante pensiero di aver perso, per sempre, l'amore della sua vita?

La storia di Ivy riparte, in questo secondo volume, nel punto esatto in cui, solo qualche tempo prima, Forever si era arrestato lasciando a bocca aperta e con il cuore martellante migliaia di lettori in tutto il mondo: la scelta narrativa di dare immediatamente continuità temporale alla storia, oltre a mostrare le grandi abilità dell'autrice, mette in luce, soprattutto, il grande rispetto che la stessa nutre nei confronti dei suoi lettori e nella loro necessità di sapere cosa il destino avrà mai riservato alla piccola eroina di Westfall. Fin da subito, anche grazie a questo, il lettore si ritroverà catapultato in quel mondo familiare e profondamente estraneo al contempo, si ritroverà nuovamente a lottare con le sue emozioni, a tenere a freno l'adrenalina che gli scorre nelle vene, a calmare il suo cuore impazzito ed il suo spirito impaziente, a tenere a bada il suo corpo per potersi coccolare tra le pagine di una delle storie più incredibili che abbia mai letto.

Rispetto al libro che lo precede, Forever - Solamente Io e Te ritrova fin dalle prime pagine un importante elemento di cui io, e molti altri, avevo sentito la mancanza: la dinamicità e l'azione che in Forever avevano trovato spazio solo nelle pagine finali, tornano qui ad essere predominanti fin dal primo capitolo, esattamente come il cambio radicale di ambientazione e di condizione della protagonista richiedono. Questo nuovo ed importantissimo elemento porta, inevitabilmente, a differenziare anche sotto un altro essenziale aspetto i due libri: nonostante lo stile di Amy Engel non abbia subito stravolgimenti eclatanti, in questo secondo volume il ritmo della storia acquisisce un passo decisamente diverso, sicuramente più veloce, quasi come a voler assecondare il bisogno del lettore di scoprire tutta la verità che si cela dietro la recinzione: le parole stesse, infatti, si fanno portatrici di quella tensione che si comincia a percepire fin dalla prima pagina bianca del libro, l'adrenalina che permea l'intero romanzo ricalca molto efficacemente lo stato d'animo che il lettore si porterà dietro per l'intera prosecuzione della vicenda e le emozioni, in questo contesto, non potranno far altro che essere molto più enfatizzate, dotate di un'intensità incredibile e di una profondità a dir poco sorprendente.

Gli elementi che si pongono in rapporto di novità rispetto al primo libro, però, non finiscono certo qui: in relazione ai personaggi e all'ambientazione, la storia subisce, forse, il cambiamento più importante. Per quanto riguarda i primi, l'autrice si dimostra molto abile a caratterizzare alla perfezione una Ivy molto più matura, più consapevole di sé e di ciò che la circonda e più fiduciosa nei suoi stessi confronti, lo stravolgimento che il suo carattere ha dovuto subire è forse uno degli elementi che più ho apprezzato nel romanzo, uno dei pochi che riesce finalmente a dare ai suoi lettori un'immagine forte di una ragazza che, sebbene in completa balia degli eventi e nonostante qualche tentennamento iniziale, che altro non fanno se non renderla umana sotto ogni punto di vista, sa prendere in mano la sua vita e fare di essa ciò che veramente vuole. Accanto ad essa, però, assistiamo all'introduzione di altri personaggi che andranno a colorare ed inasprire le vicende: oltre a quelle che già avevamo conosciuto in Forever, infatti, il romanzo ci presenta nuove interessanti personalità che daranno alla storia quella nota più matura che si sperava di trovare al suo interno ed affezionarsi ad esse non sarà assolutamente difficile. In riferimento all'ambientazione possiamo invece assistere ad un cambiamento ancora più profondo: Amy Engel, infatti, seguendo le vicende di Ivy porterà i suoi lettori in un mondo completamente nuovo in grado di trasmettere forti emozioni grazie alla sua descrizione che sebbene risulterà essenziale non mancherà mai di sorprendere, nel bene e nel male. Il tutto si armonizza perfettamente con la storia a cui l'autrice vuole dare vita e con la quale riesce, ancora una volta ad incantare.

Nulla, infine, voglio rivelare sul finale, dovrete sentire sulla pelle ogni singolo sconvolgimento, dovrete vivere ogni singola emozione per potervi godere appieno il libro, sappiate solo che una cosa in particolare risulterà essenziale: preparate il vostro cuore e la vostra a mente a finire distrutti dopo un'esperienza di lettura simile.

Nessun commento:

Posta un commento