martedì 4 luglio 2017

Recensione: Perfect 2 - L'imperfezione del cuore di Alison G. Bailey


Prezzo: € 14,90
E-book: € 6,99
Pagine: 371
Editore: De Agostini
Genere: Romance New Adult

Brad e Mabry non hanno avuto una vita facile, hanno un passato complicato e troppo presto si son ritrovati a dover contare solo sulle proprie forze: Brad figlio non voluto, con due genitori separati troppo presi da se stessi per donare amore; Mabry abbandonata troppo presto da una madre che aveva il male di vivere e da un padre incapace di superare il suo dolore. Entrambi hanno un segreto che nessuno sa, qualcosa che li perseguita e che quando verrà a galla non sarà facile da accettare... Riusciranno Brad e Mabry ad affrontare i propri demoni e trovare la forza di costruire qualcosa insieme?

Ci sono libri capaci di strappare il cuore del lettore e farlo in mille piccolissimi pezzi, per poi rimetterlo insieme e ricominciare a strappare in un loop infinito... Ecco Perfect 2 - L'imperfezione del cuore rientra in questa tipologia. Credo di essere una delle poche ad aver adorato Perfect, anche se avrei preso a schiaffi più volte la protagonista, fatto sta che stavo aspettando con una certa ansia il libro dedicato a Brad, ma mai avrei immaginato che fosse tanto diverso dal primo... Perfect era dolce, tenero, a tratti travagliato e verso la fine straziante, ma nel complesso era puro amore e tutta dolcezza, invece questo secondo volume è più crudo, più difficile da affrontare, certo l'amore è sicuramente uno dei protagonisti principali, ma la storia di Brad e Mabry ha il potere di colpire il lettore dritto al cuore, lo commuove e nello stesso tempo lo fa innamorare, facendolo sognare ad occhi aperti.
La narrazione si alterna tra Brad e Mabry, tra passato e presente e il lettore finisce per ritrovarsi completamente immerso nelle vite dei due protagonisti, li osserva vivere il presente e impara a conoscerli attraverso le azioni del passato, comprendendo meglio le scelte che hanno fatto e soprattutto perché entrambi vivono l'amore in punta di piedi, come se camminassero su dei pezzi di vetro.
Due voci narranti, due anime straziate, distrutte, maledette dal loro passato, due cuori feriti che non hanno mai conosciuto l'amore, che lo temono, lo evitano, ma nello stesso tempo lo bramano, due persone che alla fine si trovano ed è come se si fossero cercate tutta la vita, come se fossero in attesa l'uno dell'altro. I due protagonisti sono ben delineati, hanno caratteristiche precise, la Bailey li ha creati senza tralasciare nulla, descrivendo con cura sia l'aspetto fisico sia quello psicologico, trascinando il lettore nella parte oscura dell'animo di Mabry, lasciandolo immobile ad osservarla mentre scappa dalle emozioni e lo fa trovando sollievo e pace nel dolore. 
Una storia d'amore che inizia subito, in cui il lettore si ritrova catapultato fin dalle prime pagine, una storia d'amore che pagina dopo pagina vedrete crollare e crescere più volte, sentirete il vostro cuore spezzarsi insieme a quello dei protagonisti e increduli vi domanderete se riusciranno ad arrivare alla fine insieme...
Perfect 2 - L'imperfezione del cuore è un uragano, un vortice che inghiotte il lettore, che lo trascina nell'altalenante amore tra Brad e Mabry, lo travolge, lo tiene sveglio di notte e gli regala continuamente emozioni e colpi di scena inaspettati e imprevisti.
Essendo questo un libro a se che, a parte un ricordo, non ha nulla in comune con il primo libro potete leggerlo senza problemi senza aver mai letto il primo e personalmente non posso che consigliarvelo caldamente. Brad e Mabry vi faranno vivere momenti speciali, non mancheranno dolcezza, romanticismo ed anche alcune scene più hot, che però non sono per nulla volgari e sono anche rare, il giusto per dare un po' di movimento in più ad una storia già Perfect!






1 commento:

  1. Non sei l'unica ad aver amato il primo. Amanda non è stata un personaggio facile, ma quel libro mi è proprio rimasto nel cuore!
    Brad e Mabry mi sono piaciuti molto, ma Amanda e Noah stanno proprio su un altro livello!

    RispondiElimina