giovedì 27 luglio 2017

Recensione: Sei tutto per me di Jennifer L. Armentrout

Prezzo: € 16,40
E-book: € 6,99
Pagine: 373
Editore: Nord
Genere: Romance New Adult

Jillian e Brock sono cresciuti insieme, ma mentre lei lo ha sempre amato lui l'ha sempre considerata come una sorella minore... Una sera in cui avevano appuntamento Brock la scarica per passare la serata con una bionda mozzafiato e pochi istanti dopo Jillian subisce un incidente che cambierà la sua vita e che in seguito la porterà ad allontanare per sempre Brock! Dopo 6 anni dal quella fatidica notte Jillian e Brock si rincontrano, lei non è più una ragazzina e lui non riesce a smettere di pensare a lei...

Si conclude così la serie Wait For You, composta da 6 libri e ben 4 novelle: si tratta di una serie di Romance New Adult che hanno conquistato le lettrici di tutto il mondo e che hanno raccontato la storia di 6 coppie differenti.
Protagonisti di questo nuovo libro sono Jillian e Brock, che abbiamo già incontrato di sfuggita in Per sempre con me. Sono passati 6 anni dall'ultima volta che Jill e Brock si sono visti ed hanno parlato, qualcosa ha distrutto le loro vite, segnandoli profondamente, che ha portato Jillian a rivoluzionare la sua vita e che ha lasciato sul suo viso segni indelebili. 
La lettura parte lentamente, la Armentrout ci fa scoprire i due protagonisti con calma, senza fretta, tiene il lettore sulle spine e fin quasi alla fine non gli rivela cosa è accaduto a Jillian sei anni prima, lascia che il lettore lo scopra piano piano, senza fretta e godendosi la storia tra Jill e Brock. Poche pagine e ci ritroviamo ad assistere al corteggiamento per nulla velato di Brock, con una Jill sempre più perplessa e restia a lasciarsi andare, combattuta e divisa tra il suo passato e la sua nuova vita, il suo bisogno di andare a vanti.
Jillian è una vera combattente, nonostante le delusioni e soprattutto l'incidente che l'ha quasi uccisa ha deciso di non abbattersi, di lottare e di trovare il suo posto nel mondo, lavorare nell'azienda di famiglia e lasciarsi alle spalle Brock, anche se questo le riesce più difficile, soprattutto ora che lui ha iniziato a flirtare e fare battutine allusive su di loro...
Brock è un lottatore di professione, ha subito un infortunio che lo ha messo a dura prova e che alla fine lo ha costretto a ritirarsi, ma lui non si è fatto abbattere e si è rimesso in gioco, re-inventandosi e usando la sua esperienza per aiutare gli altri.
Ogni libro di questa serie tratta argomenti importanti, in ogni libro i protagonisti affrontano i loro incubi e rinascono e infondono speranza al lettore e anche Sei tutto per me non è da meno: entrambi i protagonisti hanno affrontato qualcosa che li ha cambiati, che li ha segnati profondamente, ma non hanno ceduto e hanno lottato.
Pagina dopo pagina scopriamo il passato di Jillian e Brock, ci si ritrova immersi nelle loro vite e si impara a conoscerli e a comprenderli. Purtroppo rispetto ai libri precedenti questo è meno coinvolgente, anche se lo stile della Armentrout è inconfondibile e riesce a catturare l'attenzione del lettore dall'inizio alla fine, senza annoiarlo e soprattutto evitando tempi morti.
Per gran parte del libro osserviamo Jillian e Brock riavvicinarsi, riscoprirsi, ricominciare a fare conoscenza, si confidano le proprie paure e parlano dei loro sensi di colpa, affrontano assieme il passato e tutto è raccontato con naturalezza, con grande cura ed è molto realistico. 
Come sempre non mancano dialoghi divertenti, battutine ironiche e battibecchi, immancabili anche le scene un po' più hot e in ogni pagina il lettore ritrova Jennifer Armentrout, si sente un po' come a casa e quando ricompaiono anche tutti i protagonisti delle serie precedenti ci si ritrova tra vecchi amici, tutti insieme per dirsi addio, anche se non si è veramente pronti a lasciare andare questi personaggi che ci anno accompagnato per così tanti anni...
Sei tutto per me è una lettura romantica, di quelle da farfalle nello stomaco e battiti accelerati, le tipiche storie che tengono svegli di notte, che incuriosiscono il lettore e non lo annoiano mai.
La Armentrout ancora una volta si conferma regina incontrastata tra gli scrittori moderni e riesce senza problemi a scrivere Young Adult, Urban Fantasy, Romance e Thriller e rendere ogni libro un capolavoro e un successo letterario: i suoi libri non possono mancare nelle vostre librerie e vi assicuro che una volta iniziato un suo libro non sarete più in grado di smettere!








3 commenti:

  1. Ciao Rory, per adesso di questa autrice ho letto un solo libro che non mi ha fatto impazzire, ma probabilmente sono io ad essere partita con il romanzo sbagliato perché ne ho sempre sentito parlare benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) con quale hai iniziato?

      Elimina
    2. Con uno tra gli ultimi usciti, Obsession da cui mi aspettavo un libro d'azione con un tocco di erotico, mentre alla fine è un erotico con un pizzico di azione. :(

      Elimina