LE NOSTRE RECENSIONI


[Review Tour] Il sole è anche una stella di Nicola Yoon



Ho amato profondamente Noi siamo tutto, quando è uscito, il film sono corsa a vederlo e quando mi è arrivato questo nuovo libro il mio cuore ha fatto le capriole: potevo forse non festeggiare insieme a voi e alle amiche blogger questo nuovo arrivo in libreria?


IL SOLE È ANCHE UNA STELLA



di Nicola Yoon

Prezzo: € 18,90 | Ebook: € 9,99  |
Pagine: 348| Genere: Romance YA |
Editore: Sperling & Kupfer| Data di pubblicazione:  16 Gennaio

Trama

Natasha non crede né al caso né al destino. E neppure ai sogni: non si avverano mai. Sua madre dice che le cose succedono per una ragione. Ma Natasha è diversa. Crede piuttosto nella scienza e nella relazione causa-effetto. Ogni azione conduce necessariamente a un'altra e così via. Sono le azioni di ognuno a determinare il destino. Per intenderci, non è il tipo di ragazza che incontra un ragazzo carino in un polveroso negozio di dischi a New York e s'innamora di lui. Eppure è quel che accade, proprio a dodici ore dall'essere rimpatriata in Giamaica insieme alla sua famiglia. Lui si chiama Daniel. È il figlio perfetto, studente modello e sempre all'altezza delle molte aspettative dei genitori. Quando è con Natasha, però, tutto è diverso. Qualcosa in lei gli suggerisce che il destino abbia in serbo un che di speciale - per entrambi. Ed è come se ogni momento della loro vita li avesse preparati solo per vivere questo meraviglioso, singolo istante.


  
 


IL MIO PENSIERO SUL LIBRO


"Koi no yokan. Più che colpo di fulmine vero e proprio, descrive un colpo di fulmine a scoppio ritardato. La sensazione che provi quando incontri la persona di cui finirai per innamorarti. Magari non sarà amore a prima vista, ma inevitabilmente ti innamorerai di lei"

Ho capito che questo libro mi sarebbe piaciuto fin dalle prime pagine e più andavo avanti più mi rendevo conto che mi sarei innamorata di questa storia, di Daniel e Natasha e che mi sarei persa dietro a loro.

Il sole è anche una stella non è semplicemente la storia di Daniel e Natasha, è anche la storia di coloro che in quell'indimenticabile giorno insieme i due ragazzi incontrano, è la storia delle loro famiglie ed è l'insieme dei loro pensieri, dei loro sentimenti e soprattutto è la storia di come nulla accade per caso: tutto in questo libro ha un suo perché, un suo spazio ed una sua funzione e lo stesso lettore ne diventerà parte, facendosi coinvolgere fin dall'inizio.
Daniel e Natasha non potrebbero esser più diversi, le loro stesse vite sono così incredibilmente diverse eppure si incontrano, si conoscono e per un'intero giorno si scoprono, dandosi una possibilità anche se Natasha non ha più possibilità, perché lei e la sua famiglia sono obbligati a lasciare l'America. Daniel è un poeta, quando parla tutto diventa magia, ma per amore della sua famiglia sta per prendere una decisione sbagliata sul suo futuro, ma forse non tutto è perduto, in fondo in una giornata terribile ha incontrato Natasha...
Mi sono persa tra le pagine fin da subito, mi son lasciata travolgere da quell'amore puro e sincero di cui è imbevuto il libro e che sembra arrivare fino al lettore attraverso le pagine, basta toccarle ed ecco che inizia la magia, subito ci si ritrova accanto ai due protagonisti e ascoltando i loro problemi li si ama, li si comprende e li si vorrebbe tenere stretti e dirgli che andrà tutto bene, anche se in realtà è un mantra più per noi stessi che per la loro storia.
Natasha è sincera, onesta, disillusa e tutto in lei funziona secondo la logica, tutto deve esser provato scientificamente; Daniel è più "vittima" delle emozioni, lui insegue i sogni, si fa travolgere dai sentimenti, dice ciò che pensa e porta allegria e non poche novità sia nella via di Natasha sia all'interno della storia.
I capitoli sono brevi e si alternano tra Natasha, Daniel, qualche spiegazione scientifica e non solo e i pensieri di alcuni persaggi secondari: il lettore viene letteralmente inghiottito dal libro, lo divora e lo vive pagina dopo pagina.
La Yoon affronta tematiche importanti come l'immigrazione clandestina, il razzismo, l'integrazione e lo fa in maniera semplice, ma curata, senza annoiare il lettore, ma cercando di renderlo partecipe, mostrandogli le difficoltà di chi è considerato straniero in patria.
La storia dei due protagonisti è di una dolcezza disarmante, travolge e sconvolge, fa sognare, sorridere e ahimè anche un po' piangere, porta il lettore su una nuvoletta, lo tiene lì per tutta la durata del libro e lo tiene stretto a se.
Il finale mi ha fatto salire le lacrime agli occhi, la Yoon non ha per nulla indorato la pillola, ma ha comunque cercato di risanare le ferite nel cuore del lettore, regalandogli un attimo velocissimo di pura felicità, ricordando che il Destino non sbaglia mai.
Il sole è anche una stella è una lettura dolce, tenera, coinvolgente, che coccola il lettore, lo circonda amorevolmente e gli regala grandi e profonde emozioni.















Di seguito il calendario delle recensioni


Commenti

  1. Risposte
    1. Sono sicurissima che ti piacerà :)

      Elimina
  2. Hai ragione. Nonostante la storia d'amore sia stata troppo rapida il finale è commovente. :)

    RispondiElimina

Posta un commento